Cerca nave da crociera:

Vision of the Seas

 
2.6 (3)
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Vision of the Seas
Vision of the Seas, nave di Royal Caribbean appartenente alla classe Vision, offre ai proprio ospiti i seguenti servizi a bordo: osservatorio con vedute mozzafiato, parete per arrampicata, palestra, spa, discoteca, area per ragazzi, Adventure Ocean (area per bambini), 2 piscine per adulti (di cui una coperta), 6 vasche idromassaggio, 1 ristorante buffet, 1 ristorante à la carte, 8 bar, sala giochi, sala conferenze e riunioni, biblioteca, teatro, boutique, zona internet.

Recensione Utenti

3 recensioni

Voto medio 
 
2.6
Accoglienza  
 
3.0  (3)
Cabine 
 
3.0  (3)
Cucina 
 
3.3  (3)
Servizi  
 
2.3  (3)
Divertimento  
 
1.7  (3)
Pulizia  
 
2.7  (3)
Escursioni 
 
2.3  (3)
Convenienza 
 
2.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Accoglienza
Cabine
Cucina
Servizi
Divertimento
Pulizia
Escursioni
Convenienza
Navi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
2.9
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
2.0

Nulla di speciale...

Salve a tutti, sono appena rientrata da una crociera sulla Vision of the seas della Royal Carribean, alle isole britanniche (British Islands) da Copenhaghen e quello che segue è il riepilogo delle mie personali considerazioni.
L'itinerario (Copenhaghen, Inverness-Lockness, Edimburgo, Dublino, Cork, Dover) è molto bello ed anche le soste con ottimi orari per permettere la visita delle località.
La nave ha i suoi anni (del 1998) e si vedono tutti nonostante la nave sia stata risistemata; quando il mare era mosso, si muoveva parecchio soprattutto ai ponti alti.
Per la clientela italiana, gravissimo l'handicap (soprattutto per le persone più anziane e premetto, che nonostante fosse pieno agosto, la nave era praticamente piena di soli anziani ultra...) della lingua, perchè si parla solo inglese, anche a teatro nessun annuncio in lingua italiana, nè in diffusione generale per gli avvisi importanti. Il programma giornaliero invece era in italiano.
Personale molto cortese e disponibile, sorridente e gioviale. Nota dolente la cucina: cibi super speziati, verdure sempre crude, poca scelta e buffet aperto solo per pranzo e cena (la sera tardi c'era un piccolo punto tipo bar che offriva pizza surgelata e panini del giorno). Nessuno chef che cucinava pasta o grill al momento (come fanno Costa o Msc). Nessun tipo di menù per bimbi.
L'acqua veniva servita al bicchiere con la caraffa a tavola e poi al buffet sempre disponibili dispenser sia per l'acqua che per altri tipi di bevande.
La pulizia delle cabine era buona, con tanto di coreografia con gli asciugamani per i bimbi; però essendo la nave vecchia, anche la pulizia non riusciva a rendere bene.
Il miniclub (io ho una bimba di 4 anni) era ben organizzato con personale gentile, ma anche lì, nota dolente nessuno che parla l'italiano ed un bimbo piccolo che deve essere introdotto ha qualche difficoltà (otre al fatto che, come per la Norwegian Cruise, non permettono ai genitori di entrare nemmeno all'inizio quando è necessario un pò di tempo per l'inserimento); io sono stata fortunata che in questo periodo c'era una ragazza spagnola gentilissima che parlava qualche parolina di spagnolo. Infine, il miniclub aveva orari ridottissimi, dalle 9 alle 12, poi dalle 14 alle 17 e dalle 19 alle 22...frammentati...anche qui, non è paragonabile a Costa che con il suo Squok club apriva alle 9 di mattina fino alle 23.30 di sera, portando i bimbi (anche piccoli) a pranzo/cena al ristorante, a teatro ed in discoteca.
In cabina ci sono prese di due tipi, quindi per gli europei nessun problema. Doccia comoda, letto comodo e ambiente abbastanza silenzioso. Io sono stata fortunata, ho pagato una interna garantita in offerta e mi hanno assegnato una esterna large, però pur essendo "large" non hanno potuto mettere il terzo letto, ma usare quello che si tira giù.
La piscina esterna non l'ho utilizzata perchè pur essendo pieno agosto (dal 7 al 17 agosto) la temperatura si aggirava sempre tra i 13 ed i 20 gradi, ma era discretamente comoda. Senza copertura semovente, non era possibile utilizzarla se non dai nord-europei abituati a basse temperature...infatti la nave era prevalentemente piena di danesi (anziani).
L'attività di animazione buona, ma limitata. Gli spettacoli erano il fiore all'occhiello: stile broadway, molto rivolto alla canzone, ma anche con balletti e varietà. Magnifica ed eccellente l'orchestra di nove elementi che ogni sera suonava in teatro dal vivo ed accompagnava i vari singoli artisti, e 4 cantanti stile "saranno famosi" veramente bravi. Il direttore di crociera Topi, veramente capace, simpatico con un inglese fluente e chiarissimo, ha organizzato serate molto piacevoli.
Le tasse di servizio 12$/giorno sono obbligatorie per tutti, compresi i bimbi (i bambini in verità pagano anche una quota crociera ed è l'unica compagnia a farlo tra quelle che ho provato).
Anche le escursioni ahimè, erano tutte in lingua inglese e niente per il gruppo degli italiani; io ne ho fatte due e nonostante me la cavassi con la lingua, le guide parlavano talmente veloce che non ho capito nulla.
Comunque viste le tappe, vale la pena fare per conto proprio, soprattutto a Dublino ed Edimburgo dove c'erano i bus scoperti che facevano un bel giro completo.
A Dover, la cittadina è vicinissima e appena si scende dalla nave c'è un "Big Blu Bus" che porta in centro a 4 euro (andata e ritorno compresi) oppure a 5 euro per arrivare fino ai Leeds Castle.
A Dublino un taxi dal porto al centro città (zona Trinity college) è costato circa 18 euro.
Transfer in aeroporto carissimo 37$ a persona, noi abbiamo pagato un taxi in 3 circa 43 euro.
Per concludere, nonostante il piacevole itinerario e gli spettacoli e le note positive, sono state troppe invece quelle negative che ho dettagliato, soprattutto avendo io altri parametri da valutare a confronto e quindi non tornerei in Royal Carribean. Al momento la mia classifica è: Costa al primo posto (per tutto), poi Msc, Norwegian e all'ultimo la Royal.
Naturalmente questa solo la mia opinione personale e resta tale, solo queste indicazioni possono aiutare qualche altro viaggiatore che vuole informazioni prima di decidere.
Francamente io mi aspettavo di più da questa compagnia, ed ho scelto per il prezzo che è stato veramente competitivo in virtù di una offerta durata pochi giorni e che ho catturato "al volo".
Un saluto a tutti.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
3.0

Crociera del 07/09/2012 Fiordi Norvegesi

Ecco perchè sono rimasto deluso: pulizia in generale della nave SCARSA; pulizia della cabina insufficiente prima del reclamo e poi accettabile, ma di scarsa attenzione (mancava persino la carta igienica); animazione inesistente; spettacoli in inglese; escursioni qualitativamente basse e molto costose; disorganizzazione generale; accoglienza in aereoporto da brivido, con nessuna attenzione verso i passeggeri italiani ed avvisi e comunicazioni, a volte errate, solo in inglese.
Insomma, per me è un'esperienza da non ripetere.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.6
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
2.0

Non per clientela italiana!

La nave non è troppo grande ed è carina. Scelta e qualità del cibo davvero ottima. Personale cortese. Pulizia della cabina scarsa, avevamo una junior suite ed era abbastanza comoda e spaziosa per 4 persone. In questa nave c'era un'unica referente parlante italiano e nemmeno il giornalino di bordo, che viene consegnato in cabina la sera, era in italiano, per cui non sapevamo che tipo di intrattenimento, servizi, novità ci sarebbe stato il giorno successivo. Nessuna escursione in italiano, abbiamo dovuto farne qualcuna in spagnolo e inglese e ovviamente non capivamo niente; nonostante questo abbiamo sempre pagato intero. La motivazione che ci è stata data era che eravamo troppo pochi italiani a bordo, quindi nessuno spreco... Allora in Israele ci siamo organizzate con i taxi che ci hanno portato in tutti i posti di principale interesse, rimanendo a ns disposizione e "scortandoci" per l'intera giornata. Prezzo 50€ a testa, decisamente più economico della nave, tanto non capivamo niente lo stesso, almeno i tassisti erano più disponibili... I costi a bordo sia di bar che di escursioni sono piuttosto alti rispetto alle navi italiane, non dimenticate che il servizio è del 15% per ogni cosa ordiniate. Un litro di acqua minerale 7,99 dollari. Purtroppo la vita di bordo è stata per noi piuttosto noiosa, siamo state praticamente isolate dalla lingua. Averlo saputo prima non avremmo prenotato una crociera "americana" e non credo lo faremo più.


Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QCrociere

Ultime recensioni

Grandi Navi Veloci
 
1.3
Sara Vegni
"Prendo il traghetto perché ho un cane che non posso..."
Corsica Sardinia Ferries
 
1.0
CIAN SILVIA
"Muro di gomma. La compagnia ha combinato un sistema meraviglioso..."
Costa Crociere
 
1.0
Giuseppe
"Vi ho pagato in anticipo e pur avendo la copertura..."
Costa Crociere
 
1.0
LUCA FIORA
"Rimborso fantasma per crociera annullata Una stella è già..."
MSC Crociere
 
1.0
Giovanni
"Purtroppo confermo la pessima serietà e professionalità di questa compagnia...."
Costa neoClassica
 
4.0
pasquale
"Mi imbarcavo, unitamente al mio nucleo familiare formato da moglie..."
Grandi Navi Veloci
 
1.5
Angela
"Nave pessima.. Cabina sporca e lenzuola con stampo di scarpa..."
Corsica Sardinia Ferries
 
2.5
Nina
"Non so se cominciare dal fatto che le partenze vengono..."
Grimaldi Lines
 
3.5
Adriano
"Partiti ora alle 12.25 del 17/12/2020, cioè in ritardo..."
MSC Divina
 
5.0
Duran Sonia
"Il suo nome lo dice è Divina. Amo questa..."

Cerca traghetto

Vai all'inizio della pagina