Cerca nave da crociera:

MSC Poesia

Hot
 
3.6 (167)

Recensione Utenti

28 recensioni con 2 stelle

167 recensioni

 
(49)
 
(51)
 
(37)
 
(28)
 
(2)
Voto medio 
 
3.6
 
3.8  (167)
 
4.0  (167)
 
3.8  (167)
 
3.7  (167)
 
3.6  (167)
 
4.2  (167)
 
2.9  (167)
 
3.2  (167)
Torna all'articolo
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Accoglienza
Cabine
Cucina
Servizi
Divertimento
Pulizia
Escursioni
Convenienza
Navi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
28 risultati - visualizzati 1 - 28  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
2.3
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

Mai più MSC

Alla nostra 5° crociera, 3 fatte con Msc, quest'anno l'abbiamo trovata veramente vergognosa. Oltre il danno la beffa. Mia nuora di 20 anni ha subìto un furto ad Atene, lei e mio figlio sono dovuti sbarcare ad Atene senza una sicurezza e abbandonati a loro stessi per 30 ore perché il consolato era chiuso e hanno dovuto aspettare che riaprisse per la carta di rimpatrio forzato perché, non avendo documento identificativo in quanto rubato ad Atene, risultava per MSC.. CLANDESTINA!
MSC NON HA TUTELATO IL CLIENTE/PASSEGGERO. Invito tutti a partire con 2 documenti, carta identità e passaporto, perchè altrimenti si rischia questo. Uno lo lasciate in nave, l'altro lo portate con voi. Queste cose le dovrebbe comunicare Msc o l'agenzia, invece non lo hanno fatto!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.9
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
1.0

Mai più MSC

Nave sporca, tutto davvero poco organizzato! Era la prima volta in MSC e sicuramente sarà anche l’ultima!! Fila per fare colazione mai vista!
Abbiamo una cabina con balcone ( non regalano nulla) ci si è rotto il bagno , siamo stati tre ore senza poter accedere alla toilette!
Bagni negli spazi comuni sporchi, piscine zeppe di gente, camerieri che non salutano e ti fanno aspettare al banco anche un quarto d’ora per un caffè !! Forse sono stata abituata bene... ho fatto moltissime crociere e per questo sconsiglio vivamente MSC Poesia.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.8
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

Che delusione

Ci siamo imbarcati il 2 giugno e sbarchiamo domani.
Abbiamo preso una cabina con balcone in "esperienza aurea" e, nonostante questo, metà delle bevande era esclusa.
Il buffet: per 20 ore al giorno disponibile solo pizza.
Escursioni care come il fuoco.
Quasi nessuno dello staff parla italiano
Bottiglie di acqua ad inizio crociera con scritto welcom aboard e poi te le addebitano come frigo bar
Mangiare discreto, la mattina fila di 30 minuti solo per sedersi al tavolo e fare colazione.
Rompono le scatole per le fotografie a livelli inverosimili, poi una volta fatta vai per comprarla e ti chiedono 30€ a foto.
Un giorno a saranda o fai un escursione pagando minimo 50 € per persona o stai praticamente a bordo perchè la citta è improponibile.
Wifi a pagamento 89€ per 4 GB, il problema è che poi non funziona.
Baristi sul ponte lenti a dir poco o non ti considerano o devi aspettare 20 minuti in piedi al bancone anche se non c'è fila.
Spazi esterni ponte 13 troppo piccoli per la capienza della nave.
Si vantano di essere una compagnia italiana e nessuno, o meglio quasi nessuno, parla italiano.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.6
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

Pessima

Pessima esperienza, eravamo alla quarta crociera quindi sapevamo perfettamente cosa aspettarci. Ma le aspettative sono state molto deluse a partire dall'accoglienza, scarsa e pessima, alle code infinite per poter imbarcarci. Arrivati i sulla nave nessuno che potesse indicarci il ponte dove si trovava la nostra cabina. Poi nave bruttissima piena piena di moquette vecchia, puzza di chiuso e di muffa. Le cabine indecenti, completamente claustrofobiche, chiuse, piccoli arredi antichissimi, vecchi e maltenuti. Ponti quasi totalmente inesistenti.
Animazione scadente, quella peggiore che si può trovare nei peggiori villaggi turistici, nulla di interessante.
Cibo: ce n'era tanto ma di scarsa qualità. Ristorante piccolissimo, claustrofobico, appiccicati l'uno all'altro.
Non mi è piaciuta per niente, sono stati i soldi sprecati. Poi arrivati a Venezia lo sbarco non ci si è fatto causa nebbia e ci hanno tenuto per due giorni bloccati su una nave completamente ferma, morta, animazione zero, animatori scomparsi, cucina nel caos, la nave sporca.
Un'esperienza da non rifare.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.8
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

Deludente

Qualità del cibo scarsa, assenza di informazioni generali su alimenti (esiste un controllo qualità?). Pessima organizzazione per sbarco--imbarco, spettacolo serale mediocre, rapporto qualità prezzo scadente.
Alla fine arrivati a Bari al ritiro bagagli, quando siamo arrivati a casa ci siamo accorti del furto di indumenti oggetti e altre cose personali. Scusate s'è poco...

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.4
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
4.0

Crociera mediterraneo

Questa sulla MSC POESIA è la mia seconda crociera e devo dire che rispetto alla MSC FANTASIA questa seconda esperienza mi ha deluso.
Iniziata male perchè a Malta non ci siamo andati per mare agitato e difficoltà di ormeggio.
Per quanto riguarda la cabina con balcone molto più piccola, in una settimana lenzuola mai cambiate.
Personale: anche se non parlano italiano, riesci a comunicare e sono tutti molto gentili.
Nota dolente il buffet, sempre le stesse cose e pure cucinate male e poi tutto salato.. Ho provato a prendere il menù dei bambini, anche questo salato, tanto che mi è venuta la strana idea che visto che andavamo per mare usassero l'acqua di mare hahaha.
Al ristorante "Le fontane" porzioni ridotte, tre cucchiai di riso, cinque paccheri ecc. In compenso avevamo il cameriere PANDE, indonesiano simpaticissimo e molto gentile.
Un grazie a due persone simpaticissime del Casinò, LORENZO che avevo già conosciuto sulla MSC Fantasia, e SANIA, con cui mi sono trovata benissimo.
Nonostante qualche insoddisfazione, mi sono divertita.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.6
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

Disorganizzazione

Disorganizzazione su tutti i fronti.
Escursioni non appropriate ad una crociera senza nessuna organizzazione, oltre che visibilmente mal gestite.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.4
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
1.0

Cabine piccole per famiglie

Camere troppi piccole... io ho due gemelle di 23 mesi e hanno messo in camera due letti da camping, non si passava più, solo un metro quadro calpestabile. Poi nei baby parking, per bimbi di questa età non fanno nulla... ed aprono solo tre ore al giorno.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.5
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

MAI PIU' CROCIERA CON MSC!

Vi parlo della mia deludente e vergognosa esperienza con Msc Poesia per aiutarvi e chiarirvi le idee di cosa vi aspetta:
1- Arriviamo alle 12.0 in nave dopo aver fatto il check-in (veloce) dobbiamo attendere oltre 2 ore per la cabina e 1 ora per mangiare al buffet. Ma questo non è niente in confronto a quello che sto per raccontarvi:
2- Cabina 10037 - la prima notte sentiamo dei boati dietro il letto e la parete destra del letto vibrava, morale della favola: notte in bianco. Il giorno dopo facciamo presente il problema alla reception e ci viene detto che faranno più attenzione. Seconda notte stesso identico problema, il giorno dopo ci viene detto che il problema proviene dalla cucina e che avrebbero avvertito il maitre, senza ovviamente risolvere il problema per tutta la vacanza! Inoltre ci hanno detto che non ci avrebbero potuto cambiare cabina perché la nave era al completo, ma parlando con dei ragazzi scopriamo che sono stati sorteggiati e gli hanno cambiato la cabina con una di livello superiore (ovviamente a noi andava bene anche quella interna).
3- Nave italiana, ti aspetti che parlano italiano e invece? Non ti capiscono e ti senti pure in imbarazzo per farti capire. Personale tutto straniero che non parla italiano, eccetto qualche individuo in reception che lo parla. Di italiani ci saranno stati sì e no 20 persone su oltre 1000 di equipaggio. Non male per una nave italiana no?
4- Il giorno del check in al terminal di Genova compriamo il pacchetto di bevande "DOREMI" e in omaggio riceviamo una borraccia, alla fine della crociera decidiamo di comprarne un'altra (per averne una io e una la mia ragazza) e notiamo che perdono entrambe dal tappo (quindi inutilizzabili) lo facciamo presente alla ragazza che ce l'ha venduta che ovviamente non capisce cosa le stiamo dicendo e lo andiamo a riferire al responsabile che insieme ai suoi colleghi ci prendevano in giro, alla fine della storia ci riferiscono che tutte le borracce hanno quel problema.
5- Durante il viaggio tra Malta e Palma di Maiorca decidiamo di andarci a fare un idromassaggio, ma la vasca era occupata da bambini che giocavano andando sott'acqua e impedivano alla gente di rilassarsi; i genitori affianco non dicevano nulla.. Dovrebbero impedire l'ingresso ai bambini. Non solo: durante la vacanza la piscina è stata chiusa per tutto il giorno perché un bambino ha fatto la cacca e la piscina è stata aperta il giorno dopo.
6- Ci stavamo rilassando sulle sdraio al ponte 14 della nave, è arrivato l'addetto che con molta maleducazione ci ha fatto alzare, e a un altro signore che stava dormendo l'hanno svegliato tirandogli degli schiaffi nella pianta del piede.
7- L'animazione era scarsa. quasi inesistente, ogni giorno in piscina (e non solo) organizzavano lezioni di ballo e poi parecchi momenti di musica a palla senza animazione.
8- La prima sera del secondo turno della cena (ore 21.45) sembrava che il nostro tavolo non esistesse, il cameriere che non capiva l'italiano si dimenticava di portare le posate, o addirittura anche dei piatti a una coppia del nostro tavolo; il servizio era molto lento, abbiamo finito alle ore 00.40, nel ristorante era rimasto solo il nostro tavolo..
9- A Napoli siamo stati invasi da maleducati, cafoni che non rispettavano la fila nel buffet, si riempivano i piatti in modo vergognoso e poi lasciavano anche il cibo. Se dovessi rifare una crociera non scegliere più la nave che attracca a Napoli.
Una ultima considerazione: la nave attraccava spesso in porti lontani, quindi si era quasi costretti a prendere o lo shuttle organizzato da MSC (a pagamento), o un taxi.
L'unica nota positiva, gli addetti alla pulizia delle camere, molto educati e gentili, la stanza era pulitissima; anche la cucina era molto buona.

Mai più una crociera con MSC!
Vergogna!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.0
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
1.0

Deludente

Inizio a scrivere questa recensione dicendo che parlerò della mia esperienza con MSC Poesia, confrontandomi con la compagnia più a me fedele: Royal Caribbean.
L'imbarco a Genova è stato abbastanza tranquillo e veloce. Poco prima di entrare in nave, ci hanno accolti con acqua naturale e un succo di frutta. Dire "accolti" è molto perchè il personale lì presente ha suscitato freddezza. Con la Royal Caribbean i passeggeri erano accolti con maggior scelta di bibite e anche con la presenza di biscotti ma soprattutto con un'atmosfera allegra. Ci aspettavamo inoltre che le Cruise Card venissero consegnate al'imbarco, in realtà le si trovano pronte nelle rispettive cabine. Questa cosa mi è piaciuta perchè ha evitato code durante l'imbarco, anche se poi tu personalmente devi attivarle.
Abbiamo messo piede sulla nave verso le 11:30 super affamati e covinti che il buffet fosse già aperto (come succede sempre sulla Royal). E invece no! Abbiamo dovuto aspettare un'ora!
Poi girando per il buffet abbiamo trovato una grande varietà di cibo pressochè simile a quello della Royal eccetto per i formaggi italiani e la pizza! Dall'ora di pranzo fino a tardi c'era sempre pizza, non surgelata ma fresca! Molto buona!
Con la Royal eravamo abituati a stare lontani dalla confusione del ponte delle piscine, andando al ponte 4/5 lateralmente alla nave dove c'erano sedie a sdraio. Con la MSC Poesia abbiamo dovuto dimenticarci di quella tranquillità poichè era presente solo un ponte aperto lateralmente ma senza sedie a sdraio, unicamente presente per passeggiare. Questa cosa mi ha deluso molto in quanto andare in crociera significa rilassarsi in pace e tranquillità con il dolce rumore del mare. L'unico luogo con sedie a sdraio era il ponte 13 (ponte piscine) con un caos incredibile per diversi motivi:
- le persone e soprattutto bambini che urlavano e schizzavano acqua con i tuffi nonostante il divieto di tuffi in piscina. Nelle navi Royal c'era molta più severità da parte dei pool assistant, poco presenti sulla MSC.
- La musica a palla.
- Il poco spazio. Le sedie a sdraio erano tutte ammassate e c'era pochissimo spazio per passare. Addirittura al ponte 14, dal quale si vedevano le piscine, bisognava passare in fila indiana.
L'unico luogo dove ci si poteva allontanare dal caos del ponte piscina, era il ponte 15 e 16 a poppa dove però era continuamente presente il fastidioso rumore dei motori. E dato che molta gente cercava un luogo tranquillo lontano dal caos delle piscine, anche questo posto diventava facilmente molto affollato con sedie a sdraio ammassate disordinatamente.
Per continuare a parlare delle sdraio e dei pool assistant, c'è stato anche un altro episodio che mi ha dato molto fastidio. In vista del fatto che lo scalo a Palma di Maiorca, che doveva avvenire verso le 9 di sera, è stato saltato (poi parlerò anche di questo), abbiamo deciso di rimanere a goderci il sole fino all'ultimo, quindi verso le 20:00 circa. Eravamo sdraiati al ponte 15 poppa insieme ad un'altra coppia di italiani quando è arrivato il pool assistant a dirci che dovevamo toglierci perchè doveva mettere via le sedie a sdraio. Erano solo le 19:00 e noi, insieme all'altra coppia siamo rimasti sconcertati. Ci ha praticamente cacciati via, nonostante il disagio causatoci con il mancato scalo a Palma de Maiorca. E non è tutto! Avevamo cenato portandoci dal buffet un piatto con qualche pezzo di pizza che, una volta mangiata, avevamo lasciato vicino alle nostre sdraio il piatto vuoto usato. Il pool assistant ci ha anche obbligato a portare via il piatto con noi. Ma quando mai? Sulla Royal passavano camerieri tra le sedie a sdraio ogni due secondi a ritirare bicchieri e piatti. mentre qui oltre a cacciarti alle 19:00, ti obbligano pure a portare dietro il piatto usato. Questa cosa vale anche per i bicchieri/piatti lasciati in cabina. Sin dal primo giorno abbiamo lasciato in cabina alcuni bicchieri che non sono mai stati ritirati!

Per quanto riguarda lo scalo a Palma di Maiorca, la mattina stessa ci hanno annunciato che per problemi elettrici alla nave, essa avrebbe dovuto diminuire la velocità. questa diminuzione, avrebbe causato un ritardo di 3 ore all'arrivo a Palma che era stabilito inizalmente per le 9, mentre con questo ritardo, si rischiava di arrivare a destinazione verso mezzanotte per poi tornare a bordo entro le 4 di mattina. Ok, posso capire la necessità di ridurre la velocità per il guasto, poichè altriementi ci andava di mezzo la nostra sicurezza ma non trovo corretto il modo in cui si sono scusati. Ci hanno semplicemente offerto un cocktail alla sera e 100€ a cabina da spendere unicamente sulla nave, senza neppure avere la scelta di farselo rimborsare sulla propria carta di credito. E come ha precisato il signore della recensione precedente: "tenuto conto del costo del viaggio e di tutto il resto".
Parlando invece degli spettacoli: delusione incredibile!
Gli spettacoli erano ripetitivi. C'erano sempre e solo i ballerini della nave, 3 cantanti (l'unico intonato che c'era era vecchiotto e moscio, mentre gli altri due più giovani, un maschio e una femmina, stonati come non mai. Vorrei sapere chi ha mandato a buon fine i loro provini per cantare sulle navi), 4 acrobati (molto bravi ma sempre presenti e con ripetizioni) e una coppia di acrobati (bravi ma anche essi ripetitivi). Per non parlare delle musiche! Musica e karaoke presi da youtube. Ridicoli. Sulla Royal era completamente tutt'altra storia. Per prima cosa c'era un' ORCHESTRA della nave che ad ogni spettacolo suonava dal VIVO! C'erano ottimi cantanti (2 maschi e 2 femmine) e poi ogni sera lo spettacolo era completamente diverso dal primo! Non ho mai visto uno spettacolo della Royal che mi avesse deluso o annoiato! Poi sulla Royal si trovava buona musica non solo durante gli spettacoli ma anche nei vari locali della nave o nel centrum che sulla MSC era quasi assente, talmente piccolo e triste. Continuando a parlare degli spettacoli, mi ha sorpreso il fatto che durante lo scalo a Barcellona, il cui orario di ritorno era entro le 23:00, non ci sia stato alcun spettacolo. Ma cosa vuol dire? E la gente che preferisce stare a bordo cosa fa? Qui rientra anche il problema dell'animazione, molto scarsa. Le uniche cose che organizzavano erano corsi di ballo e giochi con musica a palla vicino alle piscine ma alla sera oltre allo spettacolo non c'era niente, se non un triste pianista al ponte 5. Infatti noi, avendo il secondo turno della cena, tra lo spettacolo e l'inizio della cena, non sapevamo dove stare e cosa fare.
Come nella Royal, erano presenti le serate a tema (Casual, Gala, Bianco, ecc) però sulla MSC venivano poco rispettati. Ad esempio durante il tema Gala, c'erano persone in giro con pantaloncini e ciabatte. Sulla Royal era tutt'altra storia. Sempre nella serata di Gala, sulla Royal, l'orchestra della nave, intratteneva nel centrum della nave con ottima musica. Sulla MSC niente di niente.

Una cosa irritante è il fatto che per andare da prua a poppa o viceversa, non era presente un percorso per ogni ponte ma bisognava continuamente salire e scendere.

Per parlare della cena, ho apprezzato molto la velocità con cui ci hanno serviti e ringrazio la nostra cameriera Razil che è stata molto gentile.
Purtroppo non tutti i camerieri erano come lei, la maggior parte erano freddi e facevano le cose come se fossero obbligati.

Per parlare della cabina:
essa aveva più o meno le stesse dimensioni di quella della Royal. la pulizia era abbastanza buona, escludendo il bagno il cui pavimento è stato perennemente sporco e bagnato, mentre il lavandino intoppato con l'acqua che non scendeva. Il materasso e i cuscini molto scomodi. Telefono in cabina non funzionante.

Un'altra cosa che mi ha deluso è stata la pulizia degli asciugamani da mare che, una volta usati, li lasciavi in cabina e il giorno dopo te li riconsegnavano senza averli lavati, solo asciutti. Sulla Royal te li portavano caldi e profumati.

I bagni pubblici uno schifo. Sembrava quasi di stare in autogrill. Sulla Royal era perennemente presente un addetto a pulire ed era come utilizzare il bagno della cabina tant'era la pulizia. Sulla MSC non ho mai incrociato un addetto alla pulizia quando sono andata nei bagni pubblici.

Per continuare a parlare della pulizia mi ha dato molto fastidio la poca presenza di amuchina sulla nave. Sulla Royal in ogni punto della nave c'era un distributore. Anche fuori dalla nave, una volta tornati dall'escursione. Inoltre le cameriere della Royal non ti facevano entrare nel ristorante se non usavi l'amuchina, mentre sulla MSC c'era giusto un distributore in un solo ingresso, spesso non funzionante.
Con la pulizia la Royal era mille volte più severa.

Per parlare degli scali e delle escursioni, oltre al disagio di Palma di Maiorca, ho trovato riduttivo il tempo a disposizione per ogni città, rispetto al tempo offerto dalla Royal.
Per le escursioni, noi abbiamo sempre girato liberamente da soli eccetto per Messina per poter andare a visitare l'Etna e Taormina. é stata un'escursione ben organizzata che ho apprezzato molto, anche grazie alla simpatica guida che nomino qui, Christian, che ha saputo affascinarci.

Un'ultima cosa negativa è stata la presenza del Solarium riservata unicamente per i passeggeri VIP mentre sulla Royal l'ingresso era aperto a tutti e la sauna e i vapori erano gratuiti.

é la prima e ultima volta che vado con MSC. che delusione.
Ho viaggiato per 8 anni con Royal Caribbean e Celebrity Cruises (che è una compagnia gemella alla Royal), senza rimanere mai delusa. Continuerò senz'altro con queste due.


Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.5
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
1.0

OPINIONE DELLA CROCIERA

Sono un crocerista da 5 anni, rimasto sempre fedele a MSC, ma quest'ultima esperienza mi ha profondamente deluso. All'imbarco a Messina siamo rimasti sotto il sole e in mezzo alla strada fino alle 12:30 ( nessuna sala d'attesa per chi arrivava prima ), nessun cocktail di benvenuto, dopo il check-in spettava a noi attivare la carta di credito a bordo con dispositivo automatico. La cabina, all'orario prestabilito, ancora non pronta ma la cosa più assurda è stato ritrovato biancheria intima di ospiti precedenti. Cassaforte chiusa e bloccata (altri disagi e tempi d'attesa).
Altra beffa è stata l'assegnazione del "Ristorante l'Obelisco", che non altro è se non un angolo del buffet recintato la sera con corde o sedie (quindi non è difficile immaginare che serate eccezionali di gala che abbiamo fatto..). Il cibo è stato buono.
Le piscine, anche se più di una, sono tutte piccole e non sufficienti per il quantitativo di ospiti; sono inoltre invase da bambini che si tuffano nonostante ci siano i cartelli con il divieto.
Gli spettacoli teatrali sono di qualità.
Le cabine sono piccole e sul divano letto si dorme malissimo a causa della scadente qualità del materasso e le lenzuola mai cambiate in una settimana. Ridicolo il buono di 100 euro a cabina ( per altro da spendere a bordo ) per il mancato scalo a Palma di Maiorca, tenuto conto del costo del viaggio e di tutto il resto. La notte (ore 02:15 ponte 10) schiamazzi per i corridoi con ragazzi che corrono e bussano alle porte) o che la notte prima dello sbarco aggiungono, indisturbati, un catenaccio alle valigie poste nel corridoio.
Ottima l'animazione per due giorni; a Genova per realizzare il DVD e a Barcellona (motivo?), per il resto l'animazione è stata mediocre e ripetitiva.
La maggior parte del personale che serviva ai tavoli sembrava farlo quasi perchè obbligato e non ti trasmetteva nessun calore di benvenuto.
Per la prima volta non vedevo l'ora di sbarcare e sento che non sono più tanto sicuro di proseguire la mia esperienza di viaggi con MSC.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

Esperienza poco soddisfacente.

Abbiamo fatto la crociera dal 23/05/2016 al 30/05/2016. Le pulizie in camera erano poco soddisfacenti, l'intrattenimento a bordo piscina dell'animazione era pressochè scarsa, le fermate nelle città erano organizzate in modo inappropriato poichè abbiamo trovato monumenti chiusi a causa dell'orario e ritornati a bordo nave gran parte del buffet era chiuso; e il personale si giustifica dicendo che bisognava tornare a bordo per l'ora di pranzo. Siccome per noi non è stata la prima esperienza, mettendo a confronto la nave MSC Preziosa con la MSC Poesia, pur essendo della stessa compagnia offrono dei servizi differenti.
Sul ponte dove erano situati i giochi i quali erano disponibili solo la mattina dalle 10.00 alle 12.00 e il pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00 nonostante le fermate inappropriate.
In cabina eravamo 4 persone e ci lasciavano solo 2 asciugamani ed ogni giorno ci ritrovavamo a chiedere l'aggiunta di quest'ultimi. Siamo stati due giorni senza sapone, nonostante le ripetute chieste all'addetto della nostra stanza. Appena siamo arrivati, la nostra stanza era priva di penne e quindi non potevamo richiedere la colazione in camera.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.1
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
1.0

Crociera da dimenticare

Volevo regalare una crociera alla mia compagna e i miei due figli, anche se di un giorno (e meno male che è durata solo 1 giorno); avendo già fatto esperienza nell'89 con l'Achille Lauro, andavo a colpo sicuro di fare bella figura sicuramente erano molto più organizzati anche se si tratta di altri tempi. Innanzitutto code lunghissime per entrare e per uscire, per non parlare dei due ristoranti, più di un'ora d'attesa per poi dopo essere spazientiti siamo dovuti andare a mangiare a buffet, anche li la gente ammassata come all'ora di pranzo e altro tempo perso a cercare un tavolo libero per sedersi, per poi mangiare cibi di scarsa qualità e sempre le stesse cose. Poi chiedi qualcosa al personale, ma il 90% parla straniero.
In linea di massima la nave non è male, a parte le vibrazioni in navigazione, non male anche la cabina vista mare, con letto abbastanza comodo.
Sicuramente a mio avviso ci sarà stato un disservizio nei ristoranti che, anzichè di fare due turni, ne hanno fatto uno solo per quello oltre un'ora di attesa per mangiare (per chi ha potuto) forse per il fatto che si trattava di un giorno solo di crociera hanno fatto un solo turno creando così il delirio generale tra la tanta gente, che in una nave da crociera tutti questi disservizi non dovrebbero esistere per non scoraggiare la gente a non fare più crociere soprattutto per chi la fa la prima volta.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.0
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

UNA VOLTA BASTA

TRE ORE DI CODA PER SALIRE SULLA NAVE. CODA PER AVERE LA CHIAVE STANZA. CODA PER PRENDERE L'ASCENSORE. CODA PER PRENDERE DA BERE. 1 ORA DI CODA PER IL RISTORANTE. CODA PER LA COLAZIONE. CODA PER PAGARE CODA PER USCIRE DALLA NAVE...
AL MOJITO BAR NON HANNO IDEA DI COME SI FACCIA UN MOJITO. SU UNA NAVE CARICA DI ITALIANI NON C'ERA NESSUNO DEL PERSONALE DI SERVIZIO CHE PARLASSE O CAPISSE L'ITALIANO. ADDEBITANO SERVIZI INESISTENTI.
NAVE CABINE E SALE COMUNI MOLTO CARINE E APPARISCENTI MA NON BASTANO A FARTI DIMENTICARE TUTTI I DISSERVIZI.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.1
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
2.0

Disorganizzazione totale

Disorganizzazione totale.
Abbiamo aspettato un tavolo 2 ore per poter mangiare qualcosa
Colazione: alle 8.15 non c'era praticamente piu nulla..
Le persone erano totalmente insoddisfatte ed abbiamo assistito a scene che in vacanza non giovano a nessuno.
File interminabili.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.0
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
1.0

Vacanza da dimenticare

Io, mio marito e mio figlio di 2 anni siamo partiti l'8 novembre 2015 pieni di aspettative. Avevamo spulciato i siti internet e lette tutte le recensioni positive prima di prenotare. Tutti parlavano benissimo dello spazio giochi per i bambini, del baby club e dell'animazione. Sapevamo che sotto i tre anni i servizi erano limitati ma non inesistenti.
Prima pecca:
- in camera non ci avevano messo il lettino per il bimbo
- no avevamo il sapone per le mani e nonostante le ripetitive richieste ce l'hanno portato solo il quarto giorno
- buffet ripetitivo dal primo al settimo giorno ,il menu per i bambini era povero di cibo adatto a loro ed erano presenti sempre patate, non c'era una pasta in brodo, dei legumi, uova..
- gli orari del baby club erano inaccettabili, come può un bimbo di pochi mesi e di pochi anni alzarsi alle 9 per andare a giocare??? Infatti l'orario era 8.00 -10.00. Sfido qualsiasi genitore a svegliare il bimbo che dorme in pace per farlo andare a giocare in un baby club vuoto. Ma non è tutto l'orario serale era 20.30 21.30 praticamente sovrapposto all'orario della nostra cena. In più il baby club riservato ai bimbi sotto i tre anni era situato fuori dalla nave, sull'ultimo ponte dove, quando la nave era in navigazione, c'erano meno 10 gradi. Quindi io dovevo svegliare il mio bimbo, caldo caldo e farlo uscire al freddo al gelo per farlo giocare per un'ora in un posto vuoto?? bhe noooo!
Ma non è tutto, vogliamo parlare degli sbalzi di temperatura, tutti i genitori passavano il tempo a togliere e mettere le magliette ai figli, visto che da stanza a stanza cambiava la temperatura; il mio bimbo il secondo giorno era gia con una brutta tosse.
Le animatrici?? le due volte che il mio bimbo è andato c'era una ragazza che di animatrice non aveva nulla, quando siamo entrati non ci ha neanche chiesto il nome, ha messo per terra dei giochi e ha lasciato tutti in "balia delle onde". Questa si chiama animatrice ?? E dove sta la socializzazione, il relazionarsi?? Sapevo fare meglio io a casa mia, anzi faccio meglio io a casa mia!
In poche parole, la parte riservata ai bimbi voto ZERO!!! Povero piccolo ha passato una settimana di pura noia, per fortuna che non lo ricorderà.
Le altre pecche non ho neanche voglia di ricordarle e nominarle, penso possa bastare così!!!

CHIARA

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.9
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
1.0

Che delusione i servizi interni e la cabina

Sognavo questo viaggio da tutta la vita. Sono con una amica e i miei due figli. Non è la mia prima crociera, la precedente l'ho fatta con Costa nel mediterraneo. Prenotiamo una quadrupla, e mi aspetto una cabina simile a quella di Costa, invece è praticamente la metà, il divano letto di mio figlio impedisce l'uscita al balcone (pagato salato); siamo ammucchiati come bestie, i cassetti non si riescono ad aprire, la scrivania non è utilizzabile, il tavolino è microscopico. Due cuscini per 4 persone e senza federe, copriletto che forse è stato lavato due anni fa, asciugamani insufficienti, tappezzeria divano indecente, copertina così consunta che il mio gatto ce l'ha messa meglio… La bambina sul letto sospeso, il bimbo nel divano letto sotto: durante la notte la sponda, di ferro, del letto sopra (non fissata) cade sul bambino di sotto!!!! Dopo averli "sbranati", hanno spostato la mia amica in un altra cabina, ma il servizio è rimasto scarso, la pulizia peggio.
Una sola mattina su 7 hanno portato in cabina la colazione che avevo richiesto, le altre volte hanno sempre sbagliato.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.4
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

MSC POESIA crociera Mar Baltico

Ho fatto nel passato crociere con altre compagnie, quali Royal Caribbean e Norwegian Epic, e non ho mai avuto problemi; questa volta ne ho avuti tanti. Per cominciare, le escursioni sono care e mediocri, le guide ci hanno lasciato allo sbaraglio, non abbiamo visto quasi nulla e solo di passaggio; il personale è poco cordiale e manca l'organizzazione in team; bisogna sempre rincorrere qualcuno perchè manca il servizio completo (ad es. asciugamani dimenticati di cambiare, fogli illustrativi del giorno, colazione in camera, tavolo in ristorante non attribuito nel badge); internet costosa e telefonate carissime; personale quasi tutto straniero, quindi non tutti sanno l'italiano, anzi, per niente; mancanza di divertimento in nave; mancanza di piscina al chiuso (grave, considerando che la crociera va nel mar baltico soggetto a temperature molto basse).
Insomma: una delusione per il prezzo pagato.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.3
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
2.0

così così

LA COSA ECCELLENTE E' STATA LA MUSICA DI CARY ARIA, DELLA PIANISTA MARGARET E DEL TRIO STRAVINSHY.
IL RESTO LASCIAMO PEDERE, SIA COME SPETTACOLI AL TEATRO SIA COME INTRATTENIMENTI.
LA FESTA ITALIANA POI E' STATA VERAMENTE PIETOSA E PER NOI DEL NORD ITALIA ANCHE MORTIFICANTE (IN ITALIA NON ESISTE SOLO NAPOLI-- ED IL PEGGIO E' SeNTIRE I COMMENTI DEGLI STRANIERI CHE CI HANNO CONSIDERATI RIDICOLI..) STENDIAMO UN VELO..
CIBO AL RISTORANTE PALLADIO: CAMBIATE IL CUOCO.
AL BUFFET OTTIMO.
SERVIZIO: POVERI RAGAZZI FILIPPINI, LORO DISPONIBILI E GENTILI, MA CON LA LINGUA TRAGICO, DICEVANO SEMPRE SI MA NON ESEGUIVANO IN QUANTO NON AVEVANO CAPITO; LO SCOPINO DEL WC ANDREBBE PULITO (ABBIAMO TROVATO I RESIDUI DEI PRECEDENTI PASSEGGERI...).
QUANDO SAPETE DI AVERE DISABILI A BORDO CERcATE.., DICO CERCATE ALMENO LA NAVETTA CHE DALLA NAVE VA AI VARI CENTRI: CON LA PEDANA
A STOCCOLMA ABBIAMO ATTESO INVANO UN TAXI SOTTO UN VENTO SFERZANTE E GELIDO. CAPISCO CHE LE ESCURSIONI NON SIANO TUTTE ACCESSIBILI, MA PERLOMENO ALMENO LA NAVETTA.
LE ESCURSIONI: A PARTE SAN PIETROBURGO, organizzata da msc E GESTITA da Paolo, molto serio bravo e competente (Grazie di cuore Paolo), ci siamo arrangiati, quindi non posso fare commenti.
ciao a Teresa.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.4
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
2.0

Che delusione!

Dal 27/6/10 al 4/7/10. Lo spettacolo dei fiordi è stato decisamente meraviglioso ed entusiasmante, purtroppo non posso dire altrettanto per la crociera stessa. Innanzitutto avevo chiesto una cabina esterna con finestra, ovviamente per avere la possibilità di guardare il mare: ciò che ci è stato assegnato era sì una cabina con finestra... purtroppo invece del mare abbiamo avuto una vista in primo piano delle scialuppe di salvataggio posizionate esattamente di fronte alla finestra (un paio di mattine c'erano addirittura degli operai che facevano manutenzione... ci si può immaginare il nostro stupore e imbarazzo quando abbiamo aperto le tende).
Capitolo escursioni. Subito dopo l'imbarco ci è stato fortemente consigliato di prenotare subito le escursioni, alle quali volevamo partecipare. A parte il fatto che tale comunicazione ci è stata data in fretta e furia interrotta dall'esercitazione di emergenza (una confusione terribile nella quale nessuno ha controllato se tutti i passeggeri avevano partecipato), poi quando finalmente ho raggiunto il banco prenotazioni (dopo una lunga fila e complicata anche da informazioni sbagliate sui moduli da ritirare) mi sento dire che molte sono già complete e che quindi mi devo adattare con ciò che è rimasto. Cerco di avere altri chiarimenti, ma invece di risposte ottengo solo uno sbuffo di scocciatura dalla gentile signorina. La maggior parte delle escursioni erano ingiustificatamente troppo care per quello che offrono, quindi per poter visitare qualcosa ho dovuto "accontentarmi" con delle cifre da capogiro.
Paragonata alla precedente crociera con MSC Melody, questa è stata decisamente negativa, nonostante la nave sia innegabilmente di un'ottima categoria. Il personale è totalmente disorganizzato su tutto (sbarchi interminabili, ogni persona della reception ti dice una cosa diversa dall'altra, ecc), animazione che non riesce a coinvolgere più di tanto gli ospiti, serate di gala nelle quali (a parte l'abito) non si capisce la differenza dalle altre serate. Nell'altra crociera ci siamo sentiti parte del gruppo, il direttore di crociera che quando ti incontrava ti chiedeva se tutto era a posto e il maitre nel ristorante che girava per i tavoli e magari ti offriva qualcosa... qui era impensabile. Non c'è stata l'accoglienza che ci aspettavamo, anzi visto che si fanno pagare anche l'aria (e profumatamente) ci siamo quasi sentiti come polli da spennare e basta.
La cucina tutto sommato non era male, anche se la maggior parte dei cibi era surgelato e le porzioni molto limitate.
Unica nota positiva la pulizia delle cabine, veramente eccellente.
E pensare che questa nave l'abbiamo scelta noi basandoci sull'esperienza precedente! Da non consigliare.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.1
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
2.0

controllate queste cabine!!!

Per me e mio marito è stata la prima crociera e devo dire che siamo stati molto delusi. Premetto che abbiamo sempre viaggiato molto e siamo abituati ad affrontare anche i disagi, ma su msm poesia i disagi sono molti!!!
Ci è stata assegnata una cabina cat. 7 esterna con balcone ponte 11 poppa e durante la navigazione si sentivano continue vibrazioni e rumori che ci hanno impedito di dormire per tutta la settimana.
Nonostante le proteste il personale non ha fatto nulla per trovarci un'altra sistemazione.
Forse è il caso che la vendita di queste cabine venga rivista o si provveda prima ad una seria sistemazione struturale in quanto non si può passare una settimana di vacanza in queste condizioni...
Molto deludente anche la ristorazione e la pulizia delle cabine.
Le escursioni che vengono proposte costano molto e sono poco soddisfacenti, conviene organizzarsi per conto proprio.
Note positive : molto bello ed interessante l'itinerario della crociera; aver trovato compagni di viaggio molto simpatici che con la loro presenza hanno reso divertente e piacevole questa vacanza, un grazie di cuore a tutti voi...

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.6
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
3.0

QUALE POESIA ?!

Esperienza da non ripetere nè consigliare!
Peccato, perchè l'itinerario merita.
La nave è bella, ma mal gestita e mal organizzata.
Le procedure di imbarco, che dovrebbero essere il biglietto di presentazione, si svolgono nella più totale confusione.
Le cabine sono pulite superficialmente, noi abbiamo trovato copriletti sporchi e coperte lise. A riprova dello standard di pulizia abbiamo trovato un elastico per capelli (con relativi capelli attaccati) proprio accanto al televisore.
Ad onor del vero gli asciugamani venivano cambiati anche due volte al giorno, ma spesso quelli "puliti" erano macchiati, così pure i teli x la piscina.
I letti venivano spesso riordinati sommariamente (una mia amica a distanza di due giorni ha rinvenuto sotto le coperte un sacchetto di ghiaccio secco che aveva usato per un infortunio!)
Per ottenere il cambio delle lenzuola abbiamo dovuto fare varie richieste fino a dover interpellare i superiori responsabili i quali, per la verità, si sono attivati mostrando meraviglia e stupore. Chiaramente, leggendo i commenti, ho la conferma che non ero la prima a lamentarmi!!!
L'animazione: era gestita da incapaci quella per bambini (i bimbi giravano da soli per la nave!); ed anche quella per gli adulti, l'unica volta che ho avuto la malaugurata idea di assistere ad un'attività post cena, si è mostrata volgare e di bassissimo livello.
Bravi invece i due cantanti che si esibivano al teatro.
La pulizia del ristorante self service lasciava molto a desiderare, mentre più accurata era quella del ristorante per la cena.
La qualità del cibo era di pessimo livello ovunque.
Il personale, per la maggior parte straniero, spesso non capiva ed ancor più spesso "non voleva capire" le richieste degli ospiti.
La scelta promozionale di far viaggiare gratis i ragazzi fino a 18 anni, rendendo il prezzo efettivamente molto conveniente per le famiglie in tale condizione, finisce per riempire la nave fino alla massima capienza, acuendo di fatto tutti i disservizi e le mancanze di cui dicevo sopra.
I prezzi delle escursioni proposte sono molto elevati ed i trasferimenti offerti sono improponibili!
L'unica volta che abbiamo usufruito di un servizio di trasferimento dalla nave a Venrzia, via battello, al ritorno (pur provvisti di regolare biglietto per quella corsa)ci siamo visti negare l'imbarco perchè avevano caricato altra gente che non avrebbe dovuto viaggiare su quel battello.
Ancor più grave il fatto che non veniva affatto pubblicizzata la possibilità alternativa di servisi di un servizio navetta gratuito.
Un pò' di sole in piscina?... Neanche a pensarci, non si trovava un buco neanche a pagarlo....
Nessun controllo per i maleducati tuffatori che, sotto gli occhi del personale addetto alla piscina si esibivano in tuffi acrobatici con relativa doccia gratuita per i malcapitati che si trovavano nei pressi.
Naturalmente, siccome le cose nate male difficilmente finiscono bene, l'agognato sbarco si è rivelato un'ulteriore epopea: lasciata la cabina alle otto siamo stati "stivati", adulti e bambini, nella sala per fumatori sino al permesso di sbarco giunto quasi alle 13. Nel contempo non ci è stato offerto neanche un bicchiere d'acqua, anzi ad una passeggera che chiedeva di accedere al ristorante per consentire al figlio piccolo di mangiare è stato risposto che non ne aveva diritto, in quanto il pranzo di quel giorno non era compreso!!!
Penso che non ci sia bisogno di ulteriori commenti.
Condivido in pieno la recensione di angelo 29 del luglio 2009 e vi ivito a leggerla per gli aspetti che potrei avere dimenticato!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.8
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

deludente... nooo, di più!

sbarcate il 20 luglio evidentemente dalla nave sbagliata, visto i racconti di alcuni amici. rimaste deluse dalla inesistente accoglienza, dalla maleducazione degli addetti alla reception e all'ufficio contabilità, dalla reale o finta ignoranza dei camerieri della SALA POMPEIANA, dalla carenza di animazione, dall'assenza di considerazione da parte del personale di bordo a cominciare dal capitano, dall'impossibilità di farsi un bagno in piscina e nelle minuscole vasche idromassaggio (non abbiamo potuto usufruire del servizio), dall'esosità delle escursioni, dalla mancanza di una chiara e disinteressata informazione sui servizi gratuiti relativi agli sbarchi (mi riferisco in particolare agli autobus per VENEZIA di cui solo pochi fortunati erano a conoscenza visto che a noi era stato detto che avremmo attraccato al largo e che saremmo scesi col traghetto al modico prezzo di 15 euro o saremmo rimasti sulla nave!!!).

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.1
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
2.0

UNA CROCIERA DELUDENTE

Condivido in pieno il giudizio espresso da Maria in quanto abbiamo fatto la stessa crociera nello stesso periodo. Prima di questa ne avevo fatto altre tre con Costa e, dal paragone, quest'ultima ne esce sicuramente con tanti punti in più in suo favore. Questa crociera l'abbiamo prenotata in sette coppie di amici e, alla prenotazione, avevamo richiesto che al ristorante fossimo sistemati in due tavoli vicini da 8 persone e da 6 persone. Invece ci siamo ritrovati sistemati in tavoli lontani ed ogni coppia si è ritrovata con gente sconosciuta. Alla richiesta di rivedere la sistemazione ci è stato opposto un netto rifiuto ed il problema si è risolto quando noi stessi abbiamo chiesto il cambio del tavolo alle coppie estranee e così alla meno peggio ci siamo sistemati in un tavolo da 10 persone ed in uno da 4. Il ristorante "Palladio" erano affollatissimo tanto che gli ospiti, in alcuni casi, erano costretti a cenare con il bordo del tavolo nello stomaco ed i camerieri dovevano fare gli acrobati ed i contorsionisti per girare fra i tavoli.

Circa poi "il noto maitre Ciro" devo aggiungere che durante tutta la settimana di crociera non si è degnato una volta di salutare all'ingresso della sala ristorante e se lo salutavi per primo ti rispondeva a malapena quasi infastidito.

Per quel che attiene, invece, il servizio al buffet, sia a colazione che a pranzo, devo aggiungere, a quello che scrive Maria, che i camerieri campani, oltre ai modi antipaticissimi e supponenti con cui trattavano i loro colleghi dell'Estremo Oriente, erano maleducatissi anche nei confronti dei clienti. In un'occasione uno di questi camerieri campani ha avuto l'ardire di rivolgersi ad un signore, che chiedeva per l'ennesima volta e dopo diverso tempo che aspettava che venisse pulito un tavolo per poter fare colazione, dicendogli che "se voleva essere servito bene doveva alzarsi presto la mattina"... Erano le 8,15!.

Il cibo era poco vario. Quando ho pranzato al buffet non sono riuscito a concludere il pranzo con la frutta perchè ogni volta era finita. E che dire dei dispenser dell'acqua? Venivano chiusi con le saracinesche prima ancora che scadesse il tempo previsto per il pranzo per cui eri costretto a comprare l'acqua ad € 2,30 la bottiglia da mezzo litro. E se ti veniva sete fuori dai pasti l'acqua dovevi per forza comprarla. Sulle navi Costa questo non avviene: l'acqua ed il ghiaccio è disponibile 24 ore su 24.

Prendere un po' di sole sul ponte della piscina era una impresa proibitiva. Per trovare una sdraio o ti alzavi alle prime luci dell'alba altrimenti niente. E se per fortuna ne trovavi una dovevi fare la fila per ritirare l'asciugamano previa registrazione della tessera. Le sdraio, attaccate le une alle altre, ti mettevano gomito a gomito con chi ti stava vicino. Un autentico carnaio!

Anche se la nave è molto bella, gli spazi sono gestiti in maniera, a mio avviso, irrazionale. Durante la navigazione non è possibile concentrare tutte le attività ricreative sul ponte 13. Lì si prendeva il sole, si gustava un caffè, si faceva il bagno, si davano lezioni di balli di gruppo, si giocava al bingo. E tutto questo mentre ragazzini e, a volte anche adulti, facevano tuffi "olimpionici" schizzando d'acqua tutto il circondario e senza che nessuno del controllo dicesse niente. Ai piani inferiori, invece, le sale assolutamente vuote.

Ma la mania della concentrazione umana, evidentemente, è una caratteristica dell'organizzazione della MSC Poesia perchè la stessa cosa è avvenuta durante il gala di benvenuto quando hanno riunito oltre mille persone nella "sala zebra" che a malapena ne poteva contenere 150. Chi era in piedi si lamentava per non aver trovato un posto e chi era seduto si lamentava perchè quelli in piedi impedivano ogni visuale. Il comandante, poi si è giustificato per non aver accolto gli ospiti con una stretta di mano perchè una circolare lo impediva a causa della "febbre" suina. Quella circolare l'avrà avuta solo lui perchè alcuni croceristi che viaggiavano su Costa Vittoria che abbiamo incrociato a Dubrovnik ci hanno detto che lì la serata di gala si è svolta secondo il cerimoniale tradizionale.

Per chi sostiene che la MSC è più conveniente di Costa in termini economici suggerirei di fare i conti ed i confronti a fine crociera. Sulla MSC ti fanno pagare anche l'aria che respiri. Compri l'acqua perchè i dispenser sono chiusi, le piantine delle città da visitare te le fanno pagare 0,50 € (Costa te le fa trovare in cabina!), se vuoi le notizie dall'Italia devi prenotare il giornale (Costa te le faceva trovare insieme al giornale di bordo "today), le escursioni hanno prezzi carissimi etc.

Sono stati ineccepibili solo i camerieri addeti alle cabine!

Tranne qualche napoletano nessuno del personale di servizio spiccicava una parola di italiano. Altro che Italian Style!!!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.0
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

una settimana da incubo

nave bella ma troppo affollata, dopo 2 pasti vomito dissenteria con febbre alta alle nostre 2 figlie con conseguente forte cura antibatterica a nostre spese. Cucina con cibo pessimo completamente congelato e di bassa qualità, continuamente riciclato. Paghi tutto anche l'aria che respiri,una continua spesa, ogni giorno c'era la corsa per le sdraio insufficienti sui ponti con litigate furiose per i posti, sembrava di essere su un barcone di clandestini. Le escursioni follemente carissime.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.1
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
1.0

M.S.C = M.aleducazione S.enza C.onfini

Faccio 3 crociere ogni anno,(22 crociere fino ad ora) sono stato sulla Poesia, per la sua crociera innaugurale il 6 Aprile 2008, e con tutta la esperienza che ho, devo dire che non sono mai stato trattato cosi male in vita mia.

Il servizio quasi inesistente, cucina terribile neanche in ospedale si mangia cosi male, personale altamente qualificato?? NO!!! ALTAMENTE MALEDUCATO!!!!

Non sono arrabbiato....NOO! Sono INFEROCITO con la M.S.C. Mai piu!!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.4
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

CROCIERA MSC POESIA 28/09/2008 AL 05/10/2008

GIA'CLIENTE MSC PRIMA CON NAVE MELODY SECONDA CROCIERA CON POESIA DELLA MELODY NO SI PUO' PARLARE IN NEGATIVO DELLA POESIA E' QUASI TUTTO NEGATIVO ANMAZIONE NON COINVOLGENTE PRANZI SCADENTI E BUFFET SERALI INESISTENTI ESCLUSA UN PAIO DI ECCEZZIONI LE ESCURSIONI SCARSE E MOLTO CARE, IL CAFFE'DEI BAR MOLTO SCADENTI SI CONSIGLIA' CAMBIARE NAVE ANCHE SE POESIA E' UNA BELLISSIMA NAVE MA GESTITA MALE'

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.9
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

MSC Crociere

Vi sconsiglio vivamente le crociere Msc in quanto vi è una maleducazione totale di tutti i dipendenti della nave, si mangia malissimo, tutto surgelato e non c'è rispetto per i passegeri. Al contrario delle navi Costa dove il passeggero è trattato come l'oro. Non mi parlate più di MSC...

Trovi utile questa opinione? 
28 risultati - visualizzati 1 - 28  
 
 

Ultime recensioni

Costa Pacifica
 
2.0
Moira Sentuti
"Esperienza drammatica, file chilometriche per consumare i pasti al buffet,..."
MSC Musica
 
3.3
Virginia
"Mangiare non sempre buono, pulizia delle cabine ottima. Un grazie..."
Costa Fortuna
 
4.6
Antos
"Prima di partire ero scettica a causa dei commenti negativi,..."
Siremar
 
1.0
Giacky
"Ho viaggiato il 12 e 16 Agosto 2022 sul traghetto..."
MSC Fantasia
 
2.4
Andrea
"Cibo scadente, cucina senza anima, servizio per bambini quasi nullo..."
Tirrenia di Navigazione
 
1.0
STEFANIA
"Abbiamo viaggiato con Tirrenia e ci siamo trovati malissimo. La..."
Costa Crociere
 
4.3
Elettra
"SCONSIGLIO, fortemente, per chi è celiaco. Al momento dell'acquisto mi..."
MSC Sinfonia
 
1.0
Linda
"Tutti gli spazi comuni erano estremamente sporchi, il pavimento della..."
MSC Crociere
 
2.3
Elisabette
"Siamo scesi oggi dalla nave e devo dire che non..."
Grimaldi Lines
 
1.0
Amelia
"Un vero schifo, i bagni inesistenti e gli spazi dove..."

Cerca traghetto

Vai all'inizio della pagina