Cerca nave da crociera:

Dettagli Recensione

 
Costa Crociere
Compagnie di crociera
Voto medio 
 
1.8
Accoglienza 
 
2.0
Servizi 
 
1.0
Divertimento 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
1.0

RECENSIONE CROCIERA SU COSTA SMERALDA 21/08/2021

Scrivo questa recensione a beneficio e per corretta informazione di chi potrebbe essere interessato a vivere la stessa esperienza in futuro.Premessa importante, prima crociera, sognata da sempre da mia moglie, massimo entusiasmo iniziale di entrambi, ci avevano tutti parlato bene di Costa, pre-covid, quindi nessun pregiudizio negativo.Lo dico perchè non ci siano equivoci e malintesi, il racconto è reale, ho anche tralasciato episodi minori.L'impressione è che Costa, per compensare i minori incassi per la capienza obbligatoriamente limitata, abbia aumentato i prezzi, e diminuito sensibilmente il livello di servizio e organico del personale.Noi mai più su Costa, spero vivamente nemmeno chi leggerà.
Io e mia moglie arriviamo in anticipo all'imbarco, ci mettiamo in coda per il tampone, e (nonostante a domanda gli addetti rispondessero che l'attesa per l'esito fosse 10/30 minuti) ci accettano ed imbarcano dopo due ore e mezza.Ci fanno andare in uno dei ristoranti verso le 15, dove ci portano in tempi diversi il mangiare, le posate, le bevande, e sempre chiedendo ripetutamente ai camerieri. Questi, la cosa vale anche per tutta la crociera, non parlano quasi una parola di Italiano, nonostante e a bordo almeno metà dei passeggeri fosse del nostro paese.Tra l'altro, anche questo successo diverse volte durante la crociera, alle richieste alcuni rispondevano che sarebbero venuti quando avrebbero avuto tempo, ed in ogni caso per ottenere un altro bicchiere bisognava sempre chiamare ed aspettare, mica come ci raccontavano che c'è sempre qualcuno che ti serve appena ne hai bisogno.Terminato il primo pranzo ci avviamo alla cabina, chilometri da fare (come tutti i santi giorni, lungo interminabili corridoi, per arrivare ai piani gli ascensori sempre impossibili da prendere, in tutta la crociera siamo riusciti un paio di volte), poi nemmeno il tempo di disfare le valigie, e ci chiamano con modi perentori all'altoparlante al ponte x (non conoscevamo ancora la nave), per l'esercitazione con i salvagenti.Per inteso, appena arrivati in cabina niente gadget, nemmeno il portatessera al collo, ed una bella lettera sul letto (guarda caso eravamo da poco salpati) che ci avvertiva che a bordo erano stati trovati positivi al Covid alcuni passeggeri ed alcuni membri dell'equipaggio.A nostro parere sarebbe stato corretto dircelo prima di partire, cosa dite?Per terminare la parte dedicata alla cabina, niente bidet, e nemmeno il frigo che era menzionato nel sito quando abbiamo prenotato.La sera a cena arriviamo tardi all'orario stabilito per il nostro turno, per colpa loro, che ci avevano fatto perdere tempo subito con l'esercitazione, ed il maitre del ristorante assegnato non ha voluto sentire ragioni e ci ha rimandato al turno successivo, lo stesso ha fatto con una coppia con una bambina piccola, dicendo loro "se volete prepariamo un piatto per la bambina, e voi la guardate, poi tornate più tardi".In sostanza a colazione e pranzo ristorante a scelta, la sera solo quello assegnato, altrimenti paghi.Anzi, nemmeno, una sera volevamo mangiare il pesce, pagando, beninteso, ma al ristorante dove si siamo presentati ci hanno sdegnosamente rifiutati, dicendo che dalla tessera Costa risultava che noi avevamo l'Arlecchino, e che questo era solo per le suite.Lunghe code ad ogni turno dei ristoranti, e naturalmente agli ascensori, con buona pace dei continui e fastidiosi appelli all'altoparlante sull'evitare assembramenti.Poi ricordo tavole senza tovaglia, si avete capito bene, nemmeno la tovaglietta di carta usa e getta del fast food, e posate appoggiate direttamente sul tavolo.E, ciliegina sulla torta, quando pulivano i tavoli con disinfettante, usavano lo stesso straccio per non so quanti tavoli senza cambiarlo.Al ristorante self service, dove la scelta sul cibo era maggiore, non ti danno nemmeno il vassoio, per cui è un viavai continuo e confusionario di persone che fanno avanti ed indietro parecchi viaggi con i piatti e bicchieri in mano, qualcuno ti rovescia la bibita addosso... In generale la qualità del cibo era mediamente inferiore a quella che possiamo trovare in qualunque trattoria dei nostri posti, quelli con menù da lavoro.Tranne la pizzeria napoletana, lì la pizza è davvero molto buona, solo che per fare capire che la volevo ben cotta ho dovuto discutere con tre camerieri diversi, che alla fine hanno chiamato una della cucina che masticava un po' di italiano, e che ha tradotto per il pizzaiolo.Infine, può capitare, direte, ma su una nave così, e con il livello promesso di servizio, non deve capitare, un piatto rotto, ed un tovagliolo sporco portato come pulito al nostro tavolo, che racchiudeva le fette di pane, potrei pensare che era il cestino dei precedenti occupanti un altro tavolo.Per girare sulla nave, ed orientarsi per cercare i posti di tuo interesse, ci sono i pannelli video che ti mostrano la piantina di ogni ponte, peccato che manchi il puntino rosso con scritto "tu sei qui", perciò tutti che chiedono agli addetti, e la metà delle volte ti danno info sbagliate, ed altri chilometri da fare.Per quanto riguarda i bar molti erano chiusi a diverse ore del giorno, avevamo il pacchetto bevande completo di alcolici, ma a metà crociera hanno cominciato a farci pagare le bottigliette d'acqua ( € 1,90/cad.), ed un cocktail (serviti spesso in bicchieri di plastica, ed a volte senza nemmeno qualche snack da consumare assieme ad esso) che non risultava tra quelli "permessi" sulla lista, ma allora a cosa serve il pacchetto?Infine, gli spettacoli serali non sembrano granchè, ed anche qui assembramenti, sempre pieno, e gente senza mascherina, nonostante il gracchiare continuo dell'altoparlante sul rispetto delle norme bla bla bla.....Ho provato una sera a segnalarlo ad un cameriere (ricordate bene, il cameriere anziano italiano del bar Ferrari) che mi ha risposto che lui controlla, peccato che l'avevo visto poco prima servire a sei persone tutte senza mascherine, questo è successo al Colosseo, ponte 8.Parlando delle escursioni, giudizio positivo sulle guide, preparate e gentili, ma poco attente al rispetto delle norme anticovid, in pulmann gente che tranquillamente stava senza mascherina, e nessuno gli diceva nulla.Tra l'altro nei pulmann non sempre si rispettava il distanziamento, dipende da quanta gente prenota quella escursione, in un paio di occasioni eravamo pieni, senza un posto libero.Tour vissuti soprattutto dal pulmann, nelle passeggiate con la guida divieto di allontanarsi per qualsiasi motivo, minacce velate continue sull'eventuale loro dovere di segnalare a Costa l'assenza, e relativa immediata espulsione dalla crociera.
In definitiva una pessima esperienza, sconsiglio vivamente a tutti, abbiamo pagato oltre 1500 € a testa, ci aspettavamo il servizio a 5 stelle che Costa promette, ci siamo ritrovati dopo due giorni a sperare che finisse presto, con un livello di servizio paragonabile a pensioni anonime da due stelle massimo.

Mirco e Lorella, moooolto delusi.

Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QCrociere

Ultime recensioni

Costa Crociere
 
2.2
Antonio
"Crociera in Grecia con Costa Deliziosa, dal 11 al 18..."
MSC Crociere
 
4.3
Giammarco
"Sono imbarcato ora su Seaside di MSC (ma ho fatto..."
MSC Crociere
 
4.0
Vincenzo Romolo
"Sono stato su Msc Grandiosa e pur essendoci state molte..."
Grimaldi Lines
 
2.0
Simone
"Abbiamo preso questo traghetto per la tratta Livorno- Palermo a..."
MSC Magnifica
 
1.0
Carmela
"Da cambiare quasi tutto. Poi non parliamo del..."
MSC Magnifica
 
1.0
LUCIA
"Qualità del mangiare pessima, cibo sempre riciclato dal giorno prima...."
MSC Magnifica
 
1.3
Gerardina
"Una vacanza tanto attesa, ma il risultato è stato una..."
Grimaldi Lines
 
1.0
Ale
"È stata la prima e l'ultima volta che ho preso..."
MSC Crociere
 
1.5
Vittorio
"Correva l’anno del Signore 1997 ed il (a mio avviso)..."
Caremar
 
1.5
Roberta
"La sporcizia che c'è in giro e sui sedili passa..."

Cerca traghetto

Vai all'inizio della pagina