Cerca nave da crociera:

Dettagli Recensione

 
MSC Divina
Navi di MSC Crociere
Voto medio 
 
1.4
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
1.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
1.0

Crociera Caraibi 2014

Abbiamo scelto la MSC Divina in occasione della nostra Luna di Miele.
Partiti da Miami, George Town, Cozumel, Great Stirrup Cay (isola artificiale che non ha nulla da vedere con le vere Bahamas) per poi ritornare a Miami, Philipsburg, San Juan, (ancora) Great Stirrup Cay e Miami.

Siamo stati ad ottobre sulla Fantasia e ci siamo trovati veramente bene, cibo di qualità ed ottima cucina, personale molto preparato e professionale.

Per questo abbiamo riscelto questa compagnia per un momento così importante per noi.
Lo stesso purtroppo non possiamo dire della Divina.

Gli spettacoli al teatro, anche se molto belli, si dimostrano non consoni per chi prenota una crociera di due settimane come la nostra, perché si ripetono settimanalmente.
Come i menu presentati nei ristoranti di bordo.

Il cibo si è dimostrato una vera delusione, di scarsa qualità e preparato malissimo. Sia al ristorante Black Crab che al Buffet Calumet.

Il servizio ai tavoli del ristorante non era adeguato, mâitre sempre assente, personale disorganizzato e nessuno che parlava la lingua italiana.
Come del resto in tutte le escursioni organizzate dalla MSC Divina.
Essendo una Nave di proprietà italiana ci aspettavamo che almeno qualcuno al servizio dei clienti parlasse la nostra lingua. All' opposto, invece la maggioranza del personale di bordo si dimostrava irritato quando ci sentiva parlare nella nostra lingua anche se si aveva bisogno di informazioni importanti.

Come l' aiuto Consultant del ponte 6 Alessandro, persona poco preparata professionalmente, irritante e inurbano.
O come Alex del bar Italia a ponte 7, dimostrandosi una persona molto scortese e poco simpatica.

La cabina è stata un altra grandissima delusione. Appena arrivati abbiamo trovato tappi di bottiglia sulla moquette e la camera che aveva uno strano odore.
Dopo dieci giorni, spostando il pouf della camera, abbiamo trovato un contenitore di lenti a contatto usato, che non era nostro.
Le lenzuola che erano usurate e già bucate di suo, ci sono state cambiate solo dopo una settimana. Anche se sollecitando ripetutamente la Reception e il ragazzo che si occupava delle camere.
In 14 notti solo una volta e mezza. La mezza volta perché ci sono state cambiate solo le lenzuola, ma non le federe dei cuscini. Pagando per il disservizio 12 dollari a persona, quindi 24 dollari al giorno e quindi 276 dollari per tutta la crociera.

Purtroppo non siamo stati gli unici ad avere queste "riverenze".
Ho avuto il piacere di discuterne con molti altri ospiti di bordo e Italiani, Tedeschi , Inglesi o Italo americani hanno vissuto gli stessi, o simili, disagi e disservizi.

Trovi utile questa opinione? 

Commenti

9 risultati - visualizzati 1 - 9  
 
Per Ordine 
 
Inviato da Deborah
29 Gennaio, 2014
Ciao Antonino,
Io e il mio fidanzato faremo la stessa crociera che hai fatto tu con La Divina ai caraibi ad aprile. Tu hai fatto le escursioni con loro? Vale la pena fare le escursioni? Noi abbiamo scelto la cabina esterna con balcone, mi sai dire come sono? Dopo il tuo racconto mi è un po' calato l'entusiasmo. Grazie comunque per le informazioni.
Deborah
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Alberto
06 Febbraio, 2014
Ciao, posso dirti che è l'opinione delle persone è molto soggettiva... certo che dispiace per i piccoli disservizi che uno può riscontrare, ma considerando la quantità dei passeggeri e SOPRATTUTTO le esigenze e le lamentele di ogni passeggero (e diciamocelo, una parte di noi Italiani ha sempre qualcosa che non va o qualche scusa per lamentarsi), credo siano più che normali.
Le cabine, specie quelle esterne con il balcone, sono davvero accoglienti e, a mio modestissimo parere, curate e davvero pulite. Troverete anche il phon in cabina, una cassaforte e la TV interattiva con la quale gestire la vostra crociera (mi perdonerai per questa dichiarazione Antonino, ma in 6 crociere MSC ho sempre trovato la cabina pulitissima all'arrivo).
Per quanto mi riguarda, la pulizia veniva sempre fatta piu volte al giorno, con cambio di lenzuola regolare ogni 3 giorni.. non facciamo in tempo ad uscire dalla cabina che, in tutte le occasioni, l'addetto entrava per sistemare e pulire.... TUTTO DIPENDE ANCHE COME CI SI COMPORTA nei loro confronti ovviamente.
Sulle escursioni consiglio, probabilmente il prezzo sia un po elevato purtroppo, andando in paesi extra-europei consiglierei di farle con loro (almeno che voi non siate pratici dei luoghi delle tappe ovviamente).
Ultima considerazione: Trattandosi di navi adibite a Crociere Internazionali, non si puo pretendere di essere in vacanza in un hotel di Roma per esempio, dove si parla esclusivamente italiano e si mangiano cibi italiani... un minimo di adattamento, due paroline in inglese giusto per sapersela cavare e un piccolo sorriso in caso di difficoltà, secondo me sono essenziali per trascorrere 15 giorni fantastici, senza pensare a cercare il pelo nell'uovo.
Spero di esserti stato utile e di averti fatto tornare l'entusiasmo!:), un saluto.

Alberto
In risposta ad un earlier comment

Inviato da francesco
06 Marzo, 2014
Non dar retta ai commenti di altri, anche io ero preoccupato e invece è andato tutto bene! Vai tranquilla.
Inviato da Federica
23 Marzo, 2014
NAVE MSC DIVINA: partenza 8 marzo 2014 e rientro in Italia il giorno 16.
Itinerario: MIAMI- GIAMAICA- ISOLE CAYMAN- COZUMEL- GREAT STIRRUP CAY.
Crociera nel complesso deludente: nave bellissima e cibo ottimo ma organizzazione e logistica scarsa.
Personale a bordo in particolar modo all'ufficio escursioni non cortese e poco collaborativo nei confronti di chi non intende acquistare pacchetti escursioni. Personale poco disponibile a parlare la lingua italiana, l'avessi saputo prima mi sarei organizzata per fare una crociera con Royal Caribbean ( e così farò il prossimo anno)...
Attesa troppo lunga dei bagagli in cabina al nostro arrivo (l'anno scorso con Costa quando noi siamo arrivati erano già lì). Abbiamo notato uno strano odore in cabina al nostro arrivo e le lenzuola non mi sono sembrate così pulite. Il fatto più grave è stato il mancato sbarco a Great Stirrup Cay e come scusante è stata data la colpa al mare leggermente mosso, così con i motori al minimo, abbiamo fatto marcia indietro dopo neanche un'ora dall'arrivo, dirigendoci a Miami con un bel risparmio di carburante. Noi, però la crociera l'abbiamo pagata ma le Bahamas non le abbiamo viste. Ci rimborsate o dobbiamo prendere dei provvedimenti più seri? A noi questa sembra una vera fregatura, considerando che su 17 volte, in questi ultimi mesi, la nave abbia attraccato solamente 5 ...ma a questo punto io vi consiglio di cambiare destinazione. Per noi è stata la prima volta ma anche l'ultima con MSC e lo diremo a tutti quelli che avranno intenzione di fare una crociera con questa compagnia navale. W Costa, W Royal e ABBASSO MSC...
Inviato da anna
02 Aprile, 2014
Hai ragione, peccato non aver letto la tua recensione prima di fare le due settimane di crociera. Delusione totale, tutto ripetuto, dagli spettacoli ai menù, come se fossero due crociere diverse e non due settimane proposte insieme.. Inoltre io mangio senza glutine, nessun dolce a colazione solo pane per una settimana e non solo: dopo una settimana hanno finito il pane e mi hanno detto di aver pazienza, ma i responsabili non hanno trovato il tempo per parlarmi, troppo impegnati..
In risposta ad un earlier comment

Inviato da anna
02 Aprile, 2014
Sì ma allora tanto vale scegliere il meglio come Carnival o Carribean, neanche le cose importanti dicevano in italiano, che vergogna..
Inviato da riccardo
03 Aprile, 2014
Alberto sono perfettamente d'accordo con Antonino, la pulizia è solo apparente, le lenzuola non le cambiano ogni 3 giorni, rifanno solo il letto. E poi nessuno pretende che tutti parlino romano, ma anche se la crociera è internazionale, la compagnia si presenta come ITALIANA e allora sarebbe logico che almeno la parte di personale, addetta al controllo, parlasse varie lingue, ma soprattutto L ITALIANO. Non è per cercare il pelo nell'uovo, ma viste le cifre che uno spende tra crociera, escursioni, extra e mance obbligatorie, credo che essere trattati in GUANTI BIANCHI mi sembrerebbe normale; invece prima dell'imbarco tante promesse, poi una volta a bordo sei solo un POLLO da SPENNARE, e l'ultimo giorno non vedono l'ora che uno lasci la cabina prima possibile. Per questi motivi, dopo anni passati con Costa e Msc, sono passato a Royal Carribean ed ho riscoperto il piacere delle crociere di una volta, dove sei coccolato dall'inizio alla fine.
Inviato da SF3653
07 Aprile, 2014
Magari avessi letto i commenti dei crocieristi che sono andati prima di me.. ormai avevo già prenotato, ma almeno sarei stata preparata..
Partiti il 22 marzo con crociera di una settimana (Miami, Jamaica, Cayman, Cozumel e Bahamas - queste ultime nemmeno viste...)
Concordo in pieno con tutte le lamentele che ho letto.
1.Personale italiano che fa fatica a parlare italiano. Considerando che le escursioni al teatro venivano annunciate solo in inglese, spagnolo, francese e forse tedesco. Io posso anche capire che se chiami bus number five vuol dire che chiami il bus numero 5.. diversamente il pensionato italiano che, non sapendo l'inglese, perde l'escursione (non rimborsabile).. Visto che colei che annunciava i bus era italiana, cose le costava fare l'annuncio in tutte le lingue parlate a bordo? (forse ci vogliono 3 secondi a lingua).
2. Escursioni solo in inglese. Non abbiamo capito praticamente nulla della storia della Jamaica (almeno alle cascate per fare la risalita non dovevi capire tanto se non di seguire la catena umana...). Cayman, delfinario: la guida (solo inglese, ovvio) ci butta sul pulmann e.... ci viene a riprendere ad escursione finita! Arrangiati tu con i delfini e le razze (in mezzo al mare)..
Cozumel: almeno qui la guida (Alex, l'unico che salvo e al quale faccio i complimenti) parlava italiano ed abbiamo capito la storia dei Maya.
3. Spettacoli: cinema serale all'aperto carino.. PECCATO SOLO IN INGLESE
Teatro: presentazione solo in inglese...
4. Puliza camera: sufficiente, su Costa è MOOOOLTO MEGLIO!!!!
5. Personale: quello Italiano (a parte un'ufficiale donna) risoluto e strafottente. Se gli fai notare cosa secondo te non va ti guardano già male tipo "il solito italinao che non ha la pappa pronta". A me non me ne può fregare di meno della politica di Msc per ottenere il mercato americano, a me interessa rilassarmi a bordo e fare escursioni che mi consentano di vedere posti nuovi, oltre a capirne la storia.
6. Esercitazione: RIDICOLA (e ancora che l'abbiamo fatta, altri ospiti stanno ancora aspettando adesso...). C'è mancato poco che denunciassi il fotografo che mi ha immortalata con il salvagente addosso (e che, ovvio, nessuno mi ha spiegato in italiano come si mettesse). Ognuno faceva quel che voleva fotografandosi e ridendo. UNA SCENA PESSIMA...
Potrei stare qui 2 giorni a scrivere quanto non va... Il lato positivo è senz'altro la qualità del cibo che non si discute ma lasciare un buffet aperto 20 ore al giorno porta a vedere degli scenari allucinanti:
- bicchieri vuoti in ascensore;
- piatti vuoti fuori dalle cabine;
- gente che mangia e beve di ogni DENTRO piscine e idromassaggi (e non provare a fargli notare che non si può) per poi stare male perchè mangiato troppo!!!
Totale lerciume di questi ospiti, soprattutto americani... e poi dite degli italiani? Ma non dovreste proprio provare a fare confronti...
Da quanto ho capito la politica di questa nave è cercare di prendere una parte del mercato americano, cioè prendere ospiti che la nave te la distruggono perchè non fanno crociere per le bellezze dei posti visitati (neanche scendono nei porti) ma che stanno a bordo 7 o 15 gg. per continuare a MANGIARE (e ovviamente BERE A PAGAMENTO, GIOCARE AL BINGO, AL CASINO' ECC.....) e dovreste vederli!
Io mi vergognavo per loro..
Dicevo, se la politica di Msc è questa, ben per loro. Io ho sempre scelto COSTA che non ho potuto scegliere questa volta perchè non seguono più questa tratta (c'è già Carnival, proprietaria di Costa).
A chi, dell'equipaggio, mi ha detto che la DIVINA è una nave a sè ho risposto che a me non interessa... prima e ultima volta con questa compagnia... Potete vantare navi nuove, scenografiche e sicuramente bellissime ma quello che offre Costa non lo darete mai finchè tenete la puzza sotto il naso! E il bello è che me l'avevano detto che l'attenzione che ha Costa per i passeggeri Msc neanche se la sogna....
Ps. faccio notare che gli italiani a bordo con cui abbiamo parlato pensano esattamente le stesse cose... Da quanto ho capito che gli altri Europei non erano contenti..
TENETEVI I VS AMERICANI ALLORA!!!
Inviato da luana
14 Aprile, 2014
Anche io ho fatto la crociera ai Caraibi su Divina, una totale delusione. Sono una crocierista Costa, questa era la prima volta su Msc e sicuramente l' ultima. Zero assistenza all'arrivo, zero assistenza alla partenza, parlavano solo inglese, escursioni ridicole.. A Puerto Rico ci hanno lasciato in paese il pullman, che se ne è andato prima dell'orario pattuito. Serate trascorse a bordo noiosissime, età media 80 anni.. Voto generale 4.
9 risultati - visualizzati 1 - 9  
 
 

Altri contenuti interessanti su QCrociere

Ultime recensioni

Costa neoClassica
 
4.0
pasquale
"Mi imbarcavo, unitamente al mio nucleo familiare formato da moglie..."
Grandi Navi Veloci
 
1.5
Angela
"Nave pessima.. Cabina sporca e lenzuola con stampo di scarpa..."
Corsica Sardinia Ferries
 
2.5
Nina
"Non so se cominciare dal fatto che le partenze vengono..."
Grimaldi Lines
 
3.5
Adriano
"Partiti ora alle 12.25 del 17/12/2020, cioè in ritardo..."
MSC Divina
 
5.0
Duran Sonia
"Il suo nome lo dice è Divina. Amo questa..."
Costa Deliziosa
 
1.0
Massimo
"Sulla pagina di Fb di questa compagnia tutti felici e..."
Moby
 
1.0
fabrizio
"La concorrenza è più vantaggiosa, vi invito a fare un..."
Grimaldi Lines
 
1.8
Francesco
"Sono in questo momento sulla nave, ore 11:13... Mai una..."
Costa Crociere
 
3.8
DOMENICO PANARO
"La mattina attraccati al porto di arrivo a fine vacanza,..."
Moby
 
3.3
Valentina
"Molto delusa, vista la situazione che stiamo vivendo mi aspettavo..."

Cerca traghetto

Vai all'inizio della pagina