Cerca nave da crociera:

Dettagli Recensione

 
MSC Poesia
Navi di MSC Crociere
Voto medio 
 
3.4
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
2.0

Rapporto qualità prezzo pessimo

La crociera svolta dal 21 al 28 LUGLIO 2018 con questa compagnia ( MSC POESIA) è fatta per persone benestanti, perché è costosissima, in quanto qualunque cosa acquisti in nave costa il triplo e alcune volte il quadruplo (Es.: una bottiglia d'acqua costa 2,90 e una semplice foto Euro 20,00), i prodotti in offerta costavano quasi il doppio, se avevi un malore e andavi dal medico di bordo ne uscivi peggio, perché ti costava tanto, forse su quella nave c'era l'inflazione galoppante… Ah..Ah..
Anche le escursioni sono state costose, ma la cosa più grave è che sono fatte in tempi brevi e di conseguenza le guide spiegando le cose frettolosamente, non erano esaudienti, inoltre se non stavi al loro passo, rischiavi pure di perderti.
Nonostante la crociera è stata fatta con partenza dall'Italia, il Direttore, il Comandante e tutti gli organizzatori, quando presentavano qualcosa, la traduzione in Italiano era l'ultima ad arrivare, sembrava quasi una discriminazione, forse perché gli stranieri gli fanno guadagnare più soldi e quindi noi italiani per loro siamo quasi nullità. La maggior parte dei camerieri parlavano lingua straniera e per farti servire, dovevi gesticolare o fargli vedere il menù, se sceglievi di cenare al ristorante, rischiavi do trovarti accanto una persona che non parlava nemmeno la tua lingua, o che era asociale ( fortunatamente a me questo non è capitato, ma comunque nella migliore delle ipotesi al tavolo se si presentavano tutti coloro che erano previsti, mangiavi scomodo perché il tavolo non era sufficientemente grande per il numero delle persone ad esso assegnato. Le cose cambiavano se andavi nei ristoranti tematici, perché si pagava e quindi la maggior parte non ci andava, e io sono uno di quelli che non sa nemmeno come è fatto un ristorante a tema.
Le piscine erano sovraffollate e io e mia moglie non siamo mai riusciti ad entrare in quelle piccole pozze di piscinette circolari termali, mentre mia figlia ci è riuscita una sola volta e dopo 5 minuti dal personale di bordo è stata obbligata ad uscire perché giustamente dovevano entrare altri turisti.
La compagnia è vero che offriva tanti servizi, come la SPA, Casinò, Ristoranti a tema, ecc., ma per aderirvi bisognava spendere un patrimonio.
La ciliegina sulla torta sono state le mance, alla fine io, mia moglie e mia figlia di 13 anni abbiamo pagato un totale di Euro 210,00.
Non voglio stendere un velo pietoso per quanto riguarda l'imbarco e lo sbarco.
Ci tengo ad evidenziare una cosa importante, questa compagnia si vantava che aiuta l'UNICEF, ma non si preoccupa minimamente dell'elevatissimo spreco di cibo di qualità che ogni giorno veniva sprecato e buttato chissà dove e, a tal riguardo poi si rifaceva su coloro che acquistavano un pacchetto di bevande da consumare fuori ai pasti... Che schifo, io credo che la questione dell'UNICEF loro la utilizzano soltanto a scopo pubblicitario, con l'intento di guadagnare altri soldi. A proposito mi hanno anche addebitato senza avvisarmi Euro 3 di donazione all'UNICEF, su questa cosa sono stati veramente pietosi, perché se invece me l'avessero detto ne avrei donati anche 10.
La mia fortuna è stata che le 6 escursioni le avevo prenotate on line, che ho acquistato la crociera in promozione con il pacchetto bevande ALL INCLUSIVE solo ai pasti e che l'unica camera rimasta e disponibile era quella con balcone (con possibilità di colazione in camera, della quale mi sono servito quando le escursioni iniziavano di mattina presto), altrimenti avrei preso sicuramente quella con l'oblò e poi veramente per me e la mia famiglia sarebbero stati cazzi amari, perché saremmo stati costretti a trascorrere parte del pomeriggio nella calca delle persone che accedevano alla piscina.
Posso dire in positivo soltanto che l'itinerario è stato bellissimo, il cibo era buono, la camera veniva ben pulita e che mi piaceva tanto andare al teatro, cosa che ho notato facevano quasi tutti, ma anche in quest'ultima cosa devo dire con rammarico che durava soltanto 45 minuti, ma giustamente se fosse durato un paio d'ore, per la MSC non ci sarebbe stato modo e tempo per spellare quattrini ai ricchi o agli allocchi.
Concludo dicendo che 7 giorni e 8 notti, due adulti e una figlia di anni 13 mi è costato Euro 4200,00 senza bere un drink, un aperitivo, un gelato, una granita o una qualunque bevanda fuori ai pasti e arrivando a Venezia in treno (abito a Treviso) e al porto tramite il pipol movie, per il ritorno a casa è stato uguale.
Questa è la mia considerazione (condivisa anche dalle persone che ho sentito a bordo e da quelle che conosco): la crociera parte da una somma e si arriva ad un altra, durante essa percepisci veramente la differenza che passa tra un benestante e una e persona normale, tanto che chi non ha un carattere forte o un alter ego come il mio, rischia pure di crearsi i complessi di inferiorità.
Con questi soldi la prossima volta mi faccio un vacanzone senza privarmi di niente e forse mi avanzeranno pure i soldi se la vacanza non sarà di 15 giorni.

Trovi utile questa opinione? 

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
Per Ordine 
 
Inviato da Anna
30 Luglio, 2018
La sua recensione denota scarsa informazione, quello che lei lamenta sono tutte cose che si possono sapere prima di partire, basta informarsi sui vari forum, ma evidentemente lei non lo ha fatto e adesso viene qui a reclamare. Le compagnie di crociere non sono enti di beneficenza, perché mai non dovrebbero fare pagare gli extra? Le soste nei porti sono ben segnalate quando si acquista la crociera quindi si sa già quanto tempo si ha per visitare, altrimenti si sceglie un altro tipo di viaggio. Le tappe possono essere visitate anche senza guida e si risparmia un bel po' . Il personale non è italiano su nessuna compagnia anche questo è facilmente verificabile e le piscine delle navi non sono olimpioniche per ovvi motivi. Mi sembra chiaro che lei ha sbagliato tipo di vacanza, senza dubbio in un villaggio tre stelle in altissima stagione le fanno un prezzo migliore. Per inciso...il " pipol movie" non esiste, si chiama people mover.
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
 

Ultime recensioni

MSC Fantasia
 
1.4
Paolo
"La nostra prima crociera con MSC FANTASIA ,con partenza da..."
Costa Crociere
 
2.3
NL
"L’esperienza è stata priva di ogni emozione. La sensazione..."
MSC Crociere
 
4.8
Reda
"Sono andata con MSC Crociere con la mia mamma,..."
Costa Crociere
 
1.7
Tiziana
"Cabine da incubo. sono praticamente sgabuzzini ciechi minuscoli dove le..."
Costa Crociere
 
1.5
Francesca
"Memore di una bella crociera ai Caraibi anni fa, questa..."
Grimaldi Lines
 
1.0
DEBORA DAIANA
"Parto dal presupposto che se pago mi piacerebbe avere un..."
Costa Deliziosa
 
4.4
Ilaria D'Addesa
"Crociera bellissima, è stata un'esperienza incredibile anche per le mie..."
Costa Crociere
 
2.5
Giovanna
"Abbiamo trascorso il Capodanno su Costa Smeralda. Siamo rimasti..."
MSC Crociere
 
1.7
Stefano
"Gentile coordinamento MSC crociere, volevo fare diversi appunti riguardo la..."
Caronte & Tourist
 
5.0
Mario
"Nave partita da Messina per Salerno l'8 gennaio. Ottima..."

Cerca traghetto

Vai all'inizio della pagina