Cerca nave da crociera:

MSC Poesia

Hot
 
3.6 (167)

Recensione Utenti

37 recensioni con 3 stelle

167 recensioni

 
(49)
 
(51)
 
(37)
 
(28)
 
(2)
Voto medio 
 
3.6
 
3.8  (167)
 
4.0  (167)
 
3.8  (167)
 
3.7  (167)
 
3.6  (167)
 
4.2  (167)
 
2.9  (167)
 
3.2  (167)
Torna all'articolo
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Accoglienza
Cabine
Cucina
Servizi
Divertimento
Pulizia
Escursioni
Convenienza
Navi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
37 risultati - visualizzati 1 - 37  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
3.4
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
2.0

Bella, ma da migliorare

Mia prima crociera, bella ma non entusiasmante. Tra le cose positive metterei la gentile la disponibilità e l'educazione del personale ad ogni livello, l'animazione fatta da dei ragazzi simpaticissimi, belli gli spettacoli serali, bella la nave. In negativo segnalerei la sensazione di sentirsi straniero su una nave di una compagnia italiana, a cominciare dalle pochissime persone del personale che parlano italiano, per finire all'assurdo che nei bar la carta delle consumazioni è scritta solo in inglese. Prezzi a bordo carissimi, a cominciare dalle foto per finire alle escursioni. Consiglierei una verifica sulle guide, in particolare ad Atene e, se posso permettermi,eliminerei Marsiglia dalle escursioni mettendo Napoli o Palermo. Un capitolo a parte il capitano, si è presentato una sera (accompagnato dalla sicurezza) per dire due parole, poi ha dedicato tutto il suo tempo per le foto (a pagamento). Un mio timido tentativo di fargli una foto è stato bruscamente bloccato dalla sicurezza. Ultima cosa sulla sosta a Marsiglia: la nostra nave era ormeggiata vicino ad una nave della Costa la quale batteva bandiera Italiana; la nostra Panamense e la cosa onestamente mi ha dato molto fastidio.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.4
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

Bella, ma pensavo meglio

Prima volta con MSC. Purtroppo sarà l'ultima solo perché MSC è più sofisticata rispetto alla Costa. Gente con "puzza sotto al naso". Divertimenti relativi. Costi troppo elevati per qualsiasi cosa. Escursioni con loro improponibili per i prezzi. Attracco ai porti lontani da qualsiasi attività civile. Giri in Grecia senza vedere spiagge perché lontane anche 3 ore da dove si attracca. Tutto strutturato per farti spendere soldi. Chi li ha spesi sicuramente ha visto molto di più. Ma se siete già in 4 persone in famiglia, si spendono almeno 200 euro per le gite perché quella che costa di meno è 50 euro. Quando si scende dalla nave, ci sono le navette gratuite per uscire dai porti perché, ripeto, lontani dalla vita.
Cibo passabile.
Spettacoli a teatro... no comment!
Lo sbarco a fine crociera però è stato veloce e efficiente.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.4
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
2.0

Rapporto qualità prezzo pessimo

La crociera svolta dal 21 al 28 LUGLIO 2018 con questa compagnia ( MSC POESIA) è fatta per persone benestanti, perché è costosissima, in quanto qualunque cosa acquisti in nave costa il triplo e alcune volte il quadruplo (Es.: una bottiglia d'acqua costa 2,90 e una semplice foto Euro 20,00), i prodotti in offerta costavano quasi il doppio, se avevi un malore e andavi dal medico di bordo ne uscivi peggio, perché ti costava tanto, forse su quella nave c'era l'inflazione galoppante… Ah..Ah..
Anche le escursioni sono state costose, ma la cosa più grave è che sono fatte in tempi brevi e di conseguenza le guide spiegando le cose frettolosamente, non erano esaudienti, inoltre se non stavi al loro passo, rischiavi pure di perderti.
Nonostante la crociera è stata fatta con partenza dall'Italia, il Direttore, il Comandante e tutti gli organizzatori, quando presentavano qualcosa, la traduzione in Italiano era l'ultima ad arrivare, sembrava quasi una discriminazione, forse perché gli stranieri gli fanno guadagnare più soldi e quindi noi italiani per loro siamo quasi nullità. La maggior parte dei camerieri parlavano lingua straniera e per farti servire, dovevi gesticolare o fargli vedere il menù, se sceglievi di cenare al ristorante, rischiavi do trovarti accanto una persona che non parlava nemmeno la tua lingua, o che era asociale ( fortunatamente a me questo non è capitato, ma comunque nella migliore delle ipotesi al tavolo se si presentavano tutti coloro che erano previsti, mangiavi scomodo perché il tavolo non era sufficientemente grande per il numero delle persone ad esso assegnato. Le cose cambiavano se andavi nei ristoranti tematici, perché si pagava e quindi la maggior parte non ci andava, e io sono uno di quelli che non sa nemmeno come è fatto un ristorante a tema.
Le piscine erano sovraffollate e io e mia moglie non siamo mai riusciti ad entrare in quelle piccole pozze di piscinette circolari termali, mentre mia figlia ci è riuscita una sola volta e dopo 5 minuti dal personale di bordo è stata obbligata ad uscire perché giustamente dovevano entrare altri turisti.
La compagnia è vero che offriva tanti servizi, come la SPA, Casinò, Ristoranti a tema, ecc., ma per aderirvi bisognava spendere un patrimonio.
La ciliegina sulla torta sono state le mance, alla fine io, mia moglie e mia figlia di 13 anni abbiamo pagato un totale di Euro 210,00.
Non voglio stendere un velo pietoso per quanto riguarda l'imbarco e lo sbarco.
Ci tengo ad evidenziare una cosa importante, questa compagnia si vantava che aiuta l'UNICEF, ma non si preoccupa minimamente dell'elevatissimo spreco di cibo di qualità che ogni giorno veniva sprecato e buttato chissà dove e, a tal riguardo poi si rifaceva su coloro che acquistavano un pacchetto di bevande da consumare fuori ai pasti... Che schifo, io credo che la questione dell'UNICEF loro la utilizzano soltanto a scopo pubblicitario, con l'intento di guadagnare altri soldi. A proposito mi hanno anche addebitato senza avvisarmi Euro 3 di donazione all'UNICEF, su questa cosa sono stati veramente pietosi, perché se invece me l'avessero detto ne avrei donati anche 10.
La mia fortuna è stata che le 6 escursioni le avevo prenotate on line, che ho acquistato la crociera in promozione con il pacchetto bevande ALL INCLUSIVE solo ai pasti e che l'unica camera rimasta e disponibile era quella con balcone (con possibilità di colazione in camera, della quale mi sono servito quando le escursioni iniziavano di mattina presto), altrimenti avrei preso sicuramente quella con l'oblò e poi veramente per me e la mia famiglia sarebbero stati cazzi amari, perché saremmo stati costretti a trascorrere parte del pomeriggio nella calca delle persone che accedevano alla piscina.
Posso dire in positivo soltanto che l'itinerario è stato bellissimo, il cibo era buono, la camera veniva ben pulita e che mi piaceva tanto andare al teatro, cosa che ho notato facevano quasi tutti, ma anche in quest'ultima cosa devo dire con rammarico che durava soltanto 45 minuti, ma giustamente se fosse durato un paio d'ore, per la MSC non ci sarebbe stato modo e tempo per spellare quattrini ai ricchi o agli allocchi.
Concludo dicendo che 7 giorni e 8 notti, due adulti e una figlia di anni 13 mi è costato Euro 4200,00 senza bere un drink, un aperitivo, un gelato, una granita o una qualunque bevanda fuori ai pasti e arrivando a Venezia in treno (abito a Treviso) e al porto tramite il pipol movie, per il ritorno a casa è stato uguale.
Questa è la mia considerazione (condivisa anche dalle persone che ho sentito a bordo e da quelle che conosco): la crociera parte da una somma e si arriva ad un altra, durante essa percepisci veramente la differenza che passa tra un benestante e una e persona normale, tanto che chi non ha un carattere forte o un alter ego come il mio, rischia pure di crearsi i complessi di inferiorità.
Con questi soldi la prossima volta mi faccio un vacanzone senza privarmi di niente e forse mi avanzeranno pure i soldi se la vacanza non sarà di 15 giorni.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.1
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
4.0

Scarsa pulizia cabina

Gia all'arrivo avevo notato scarsa pulizia negli armadi. Polvere diffusa. Ma non avrei mai immaginato che sarebbero arrivati a non pulire il bagno per giorni.
Bocciato.
Bagni pubblici pulitissimi.
Tavoli zona self service non sempre pulitissimi
Intrattenimento al top.
Saranda: tappa da evitare.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.3
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
3.0

Non male

La nostra sesta crociera e devo dire tutto sommato niente male.
Punti positivi: animazione molto attiva e sempre presente (diverse possibilità di svago sia al coperto che sul ponte piscina);
itinerario interessante (a chi ha da dire sulla sosta a Saranda forse non si sono accorti del mare "caraibico" di Ksamil beach);
cucina all'altezza della situazione.
Punti negativi: la nave è piuttosto vecchiotta e si inizia a vedere;
la pulizia!! (mai visto una nave così poco pulita);
poi come al solito i prezzi assurdi delle escursioni e dei bus navetta (prendete il taxi mi raccomando!).

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.8
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
4.0

Deludente

Assolutamente deludente: crociera MSC Poesia di fine maggio 17. È stata la mia settima crociera - 5 Costa e 2 MSC - ma l'unica assolutamente deludente. Pessima pulizia della cabina e disorganizzata reception. Trascurato il servizio e personale (anche italiano) sgarbato e non disponibile. Credo si tratti solo di questa nave, perchè le altre esperienze sono state fantastiche.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.3
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

Delusa

Sono rientrata domenica 21 maggio con la Msc Poesia. La cabina 12158 era pessima: veduta limitata entrambi i lati e sopra la nostra cabina c'era il ristorante destinato al buffet, ove le sedie venivano spostate, anzi, direi trascinate, facendo rumore per tutto il giorno! Non parliamo del buffet, una vera guerra per prendere un misero tavolo e una pietanza. Parliamo della sosta a Saranda?! Ma chi ci guadagna con questa sosta???
Per la pulizia non posso lamentarmi.
Teatro sufficiente e in generale personale cordiale e professionale! E' la seconda volta che viaggio con la Msc e tre volte con Costa, ma penso di prendermi una pausa... perche' entrambe le compagnie stanno cambiando in peggio, non in meglio.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.8
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
2.0

Ultima volta

Itinerario non molto bello, troppo brevi le soste nei porti interessanti (Grecia), totalmente inutile la sosta in Albania.
Le camere pulite e il personale delle camere gentile e preparato.Personale nei vari bar non gentile, anche il personale al self. Ottimo ristorante per cena con una varietà di ottimi piatti ed il personale molto gentile.
Pessima gestione dell' area casinò, brutti spettacoli con solo dei balletti (pessimi) - ovviamente il tutto è riferito alla crociera fatta da me con la MSC Poesia.
Ultima nota molto negativa: aggiungono senza autorizzazione delle spese e delle donazioni e, in più, nei prezzi vengono aggiunte delle tasse e non sempre si paga la cifra che viene richiesta all'inizio.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.0
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
4.0

Crociera Grecia aprile 2017

Bellissima esperienza, però lasciano molto a desiderare l'accoglienza l'organizzazione dei pasti. Inoltre il Buffet è scarso, non vi è alcun intrattenimento serale e le escursioni sono improponibili a livello di costi.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.3
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
4.0

Crociera del 6.11.2016

Siamo stati bene all'interno della nave. Per condizioni avverse siamo stati 40 ore in navigazione, saltando la tappa di Malta. Speravamo in una ulteriore offerta almeno per il futuro, visto che noi avevamo scelto questa crociera proprio per la visita di Malta... invece nulla. Inoltre abbiamo trovato personale che parla pochissimo l'italiano e poco anche l'inglese.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.8
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
1.0

La Costa vi supera di gran lunga!!!!

Accoglienza poco cordiale e campata in aria. Camera piccola pulita, ma mai una decorazione stile Costa e lenzuola mai pulite bensì sempre arrangiate. Itinerario un po' deludente per la sosta notturna a Palma, che secondo me, e specie per le famiglie, andrebbe vista di giorno. Marsiglia: sosta da saltare proprio!!! Programma scarno e ripetitivo. E soprattutto, nota molto dolente, alle 6.00 del mattino mio marito al buffet dimentica il portafoglio e non lo trova più con tutti i documenti... Senza lanciare accuse ma solo per onor del vero, a quell'ora al buffet c'erano lui, due turisti lontani 10 metri e il personale in servizio!!! Allo stesso prezzo, se non di meno, si va benissimo su Costa crociere!!! Un 5 stelle e lode a PETER, il ragazzo del tavolo al ristorante PALLADIUM ,che ricorderò per i suoi modi carini nel saper giocare con mio figlio!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.1
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
2.0

Da non rifare

Settimana 19/09 - 26/09.
Nave piccola ma carina, avrei preferito la Msc Fantasia e mi sono pentita di non aver viaggiato con quest'ultima. Me le avevano equiparate in agenzia, ma la differenza è visibile già dalle foto. È una questione di gusti naturalmente, credo però che sia opportuno evidenziare che se si ha un'età fino ai 40 anni, non si debba optare per la POESIA in quanto la fascia di età presente sulla nave è stata alta (60 anni) e per una percentuale di circa il 70%, in poche parole una noia mortale. Per noi più giovani la sera non c'era nulla di divertente. Occorreva aspettare la mezzanotte per andare in discoteca (un locale carino, nulla di entusiasmante, non era una disco) ma, salvo due sere di gala, eravamo una ventina di giovani. Al rientro da Palma, all'1:30, non c'era un bar aperto, nemmeno per una bottiglia d'acqua e per giunta avevano organizzato una festa privata alla disco per soli dipendenti. Dopo aver pagato profumatamente questa crociera, dovevi andare a letto perché i dipendenti si dovevano divertire. Abbiamo pregato i "buttare fuori" di farci rimanere perché non c'era altro e ci hanno sbattuto fuori. Colazione, antipasti e contorni sempre uguali. Nota positiva: pulizia straordinaria, ristorante Palladio ottimo, personale equipaggio cortese e sorridente (tutti stranieri,nonostante la nave fosse italiana), animazione in piscina molto carina.
Quindi, se siete giovani optate per altro. Per noi era un viaggio di nozze e potevamo avere di meglio. Per fortuna abbiamo conosciuto due coppie simpaticissime con le quali ci siamo comunque divertiti.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.0
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
5.0

Msc poesia 2016

Premetto che questa è stata la mia terza crociera, e pertanto mi sento in grado di dare un giudizio!
Partiamo da Napoli l 12-09-2016. All'imbarco ad accoglierci 3/4 persone dalle facce poco felici..
Arrivati in cabina poco dopo troviamo i bagagli e fin qui tutto bene.
Girando per la nave mi sono resa conto che confronto alla Preziosa e alla Fantasia la nave è molto più piccola.. in una settimana ho trovato giusto 2/3 italiani, il resto dell'equipaggio erano tutto stranieri, molti dei quali non capivano nemmeno l'inglese..
Un altro punto a sfavore l'ho riscontrato con l'animazione, conosciuta gli ultimi 2 giorni a bordo!
Riguardo ai prezzi, non mi stupisco, perché sono uguali per ogni flotta..
Spesso ho trovato camerieri scortesi, che nonostante il mio pacchetto all inclusive sembrava chiedergli troppo quando ordinavo più di una bibita!
Nonostante questi piccoli accorgimenti, ho passato una bellissima settimana, soprattutto grazie alle persone conosciute al tavolo!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.1
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
3.0

Che delusione!

22/08 - 29/08/2016: prima ed ultima esperienza di crociera per me. Partirei dall'accoglienza.. entrati nella nave pareva dovessimo già sapere di nostro dove dovessimo andare e come muoverci.. comunque la camera l'abbiamo trovata, una camera pulita, con balcone che dalle foto sembrerebbe più spaziosa, ma in realtà non lo è.. Questo di certo per noi non è stato un problema, come non è stato un problema comunicare col personale di bordo, anche se quasi nessuno è italiano o parla italiano. Facciamo un giro per la nave, tenuta bene, malgrado vecchia, sempre pulita e begli arredi. Le due piscine al ponte 13 una delusione: due bagnarole piene zeppe di gente, lettini appiccicati uno all'altro e ovviamente tutti occupati (non da persone ma da asciugamani.
Poi arriva l'ora di cena e qui iniziano i guai!!! La mia agenzia viaggi ha comunicato ad MSC che ho una comunissima intolleranza al lattosio, cosa che risultava ai loro terminali, mi presento al ristorante ma nessuno sapeva nulla, il cameriere indonesiano nemmeno capiva quello che cercavo di dirgli! Avevo fame, gli ho chiesto di portarmi almeno un piatto di pasta al pomodoro. La pasta mi è stata servita, era talmente scotta che potevo mangiarla solo col cucchiaio! Quindi mi sono rivolta alla reception per esporre quanto accaduto, hanno chiamato un responsabile che mi ha garantito di sistemare la faccenda malgrado loro non disponessero di spazi dedicati.. Mi hanno consigliato di non accedere al buffet, ma di usufruire del ristorante sia a colazione che a pranzo che a cena.. Peccato però che il ristorante al ponte 13 fosse aperto solo a cena...
Al buffet non era previsto nulla per gli intolleranti, per insaporire i cibi surgelati che propinano mettono il burro ovunque; c'era l'angolo pizza almeno, così ho chiesto se me ne facessero una senza mozzarella e mi hanno risposto di no!! Per mangiarne una ho dovuto aspettare il giorno in cui preparavano quella alla romana farcita solo con passata di pomodoro, aglio e origano!! Tutto questo non è giusto.. con i biglietti di scuse e le continue telefonate in cabina di certo non hanno risolto il mio disagio!! Ho pagato come gli altri ospiti,con 2400 euro spesi di certo altrove si può essere trattati meglio!!! Grazie MSC Poesia per questa settimana di pasta al pomodoro e carne lessa... non mi avete trattato da ospite e ancor prima da persona.. se non siete in grado di accogliere le persone, non accettate le prenotazioni, ci fate una figura migliore!!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.5
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
1.0

Ultima volta MSC Poesia

4° crociera MSC: sempre peggio.
Costi accessori esosi, 9 euro al giorno a persona per il servizio. Prezzi a bordo sempre più cari. Servizi in diminuzione rispetto agli anni passati. Escursioni e trasferimenti esorbitanti come prezzo. Il cliente é un pollo da spennare. La crociera in realtà costa il doppio della spesa iniziale. La prossima crociera ho deciso che la farò con una compagnia che offre full all-inclusive.
Buona solo la animazione. Pulizia scarsa. Lenzuola mai cambiate in una settimana. Si fuma nei locali comuni appestati dalla nicotina. Un consiglio: non viaggiate MSC, ha cambiato politica.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.0
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
1.0

Buona esperienza

Crociera 21/04/2016: siamo soddisfatti, abbiamo trascorso una bella settimana.
Pecche: le escursioni, programmate in orari un po' assurdi; i costi eccessivi (per visita a Palma di Maiorca in notturna, abbiamo speso i soldi per l'escursione e non abbiamo visto nulla, a parte la cattedrale e le due parole dette dalla guida a riguardo e un po' di storia).

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.0
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

Mediterraneo Orientale

Mio marito ed io abbiamo da pochi giorni terminato la nostra prima esperienza crocieristica con la nave “Poesia” di MSC (31/5 – 7/6/2015). Esperienza entusiasmante, con poche pecche organizzative, superabili. Buona cucina, begli spettacoli, affascinante la rotta Bari- Grecia- Turchia- Croazia- Venezia.
Purtroppo solo alla fine della nostra settimana, quando ormai eravamo in procinto di lasciare la bella cabina con balcone (cab. 10150), abbiamo realizzato l’idea di fotografare il 3° insetto scorto sulle lenzuola, dopo averne trovati altri 2 nelle sere precedenti e da noi sottovalutati, pensando provenissero dall’esterno tramite il balcone. L’immediata ricerca sul web ci ha permesso di identificarli come cimici da letto… ma ormai dovevamo sbarcare. Ci è stata così chiara anche l’origine delle innumerevoli punture sulle braccia collo e caviglie di mio marito (anch’esse fotografate) che il giorno dopo, nel nostro ritorno a Napoli si sono maggiormente manifestate ed accese, tanto da far precipitare mio marito al pronto soccorso dermatologico del Cardarelli di Napoli, dove nel referto viene ciò confermato.
Inutile dilungarsi sul nostro disgusto, sui danni economi e di stanchezza che ci ha comportato al rientro il lavaggio e la disinfezione di tutto quanto componeva il nostro bagaglio, con la speranza di non aver introdotto nei nostri ambienti domestici i pericolosi insetti.
Mi chiedo come si possa non attuare una pulizia accurata e capillare delle cabine ad ogni cambio di crocieristi.
Ovvio che stiamo già inoltrando i nostri reclami alla MSC e speriamo che avremo da loro riscontro.
Non può certo finire così.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.4
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

Msc Poesia Fiordi norvegesi

Io mia moglie e i 2 bambini abbiamo fatto la crociera dei fiordi Norvegesi, partendo da Copenaghen, e non siamo proprio soddisfatti.
Veniamo da Costa crociera, fatta nel 2009 con la Atlantica nei caraibi, stupenda indipendentemente dai luoghi, ma, dato che preferiamo il freddo, i fiordi li prediligiamo. Però abbiano rilevato alcune pecche sia sulla nave POESIA MSC, sia sui servizi di escursioni e sulla qualità delle pulizie delle camere.
Innanzitutto le cose positive:
Avendo un bambino di 4 anni, lo abbiamo subito inserito nel pacchetto per mini club e per tutta la crociera il bambino si è divertito, lo lasciavamo la mattina e lo riprendevamo alla sera, quindi ottimo, baby sitter educate gentilissime e brave.
Il 13° ponte dove si mangiava, era sempre pieno sia di gente che di cibo a tutte le ore senza sosta.
Alla sera, alla sala ristorante, ottimo cibo, servizio e cameriere eccellenti, si era sempre serviti e riveriti.
Ma alcune cose non ci sono piaciute. Ad esempio, il periodo in ci siamo andati (16/08 al 23/08) è periodo di inizio autunno nel nord europa e potevano organizzarsi con una Nave che avesse la possibilità di chiudere il tetto per il ponte 14, affinchè si potessero utilizzare le piscine, di cui purtroppo non abbiamo usufruito dato che la temperatura era intorno ai 18° - e con una bambina di 8 mesi non era il caso di fare il bagno..
La cabina non era sempre pulita e splendente, gli asciugamani durante l'utilizzo non venivano sempre sostituiti ma venivano ripiegati e risistemati nel bagno. Per verificare la veridicità di quanto avessi visto, prima di uscire dalla cabina ho fotografato un asciugamano sporco leggermente di cacca della Bimba, al rientro nel pomeriggio nella cabina era stato semplicemente ripiegato e non sostituito e, nonostante avessi dato una lauta mancia di € 30.00 al cameriere di camera, non sono stato trattato proprio bene.
In merito ai luoghi da visitare, ci siamo purtroppo ritrovati a non riuscire a prendere le escursioni, poiché erano sempre piene e a terra non siamo nemmeno riusciti a fare le escursioni per nostro conto perché anch'esse esaurite.
Io dico no, un posto del genere, luoghi così stupendi, non possono essere a corto di escursioni!!! soprattutto quando arrivano settimanalmente circa 10000/15000 persone con tutte le navi che attraccano!
Per quanto riguarda i ponti interni, un'altra pecca gravissima è che durante la navigazione e nell'orario di apertura del casinò, eravamo costretti a dover prendere gli ascensori (tra l'altro in continuazione occupati) per dover passare da una sala dello stesso piano all'altra, perchè nello stesso piano ove vi era il casinò -dovendo passare per andare in una sala lounge o altro- fumavano e ovviamente noi non essendo fumatori e per la salute della bambina non ce la sentivamo di passare in quel passaggio.
Invece nella Costa, valutando lo stesso piano del casinò, nel corridoio di passaggio era assolutamente vietato fumare, ma era autorizzato nella zona gioco.
Quindi in conclusione per noi è stata una crociera da 3 stelle e non da 5.
Comunque i luoghi sono stati fantastici e unici, oltre che romanticissimi.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.6
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
2.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
1.0

Rapporto qualità-prezzo da rivedere

Prima i punti dolenti:
Il costo della Crociera è troppo elevato per i servizi offerti per i seguenti motivi:
1- lentezza nel servizio al ristorante che spesso i camerieri non riuscivano più a gestire nonostante il loro sorriso e gentilezza; meglio andare al buffet, almeno i bambini non aspettano e stanno più tranquilli.
2- che i bambini non paghino non serve a molto, visto la scarsa attenzione nei loro confronti (forse proprio perchè non pagano). Nel mini club non tutto il personale ha competenza nella gestione dei bambini, simpatici ma organizzazione sommaria, anche se riconosco che lo spettacolo finale al Teatro Carlo Felice è stato carino.
3- servizio pulizia cabina molto sommario: è inutile entrare in camera 4 volte al giorno meglio 1 fatta bene. Inoltre non ho problemi a dire che non ho ritrovato più oggetti di valore e che ho puntualmente denunciato l'accaduto alla sicurezza e ancora attendo risposta da MSC.
4- fanno in continuazione foto (serata gala, comandante, imbarco) che vendono all'esagerata cifra di 39 euro ognuna per un formato - udite udite - 15x20 circa (nemmeno se fosse Oliviero Toscani)
5- in qualunque albergo a 5 stelle il servizio wi-fi è free almeno per un tot di minuti iniziali (tipo 15 minuti), invece in MSC è tutto a pagamento.
Potrei continuare ma mi fermo qui per fortuna i posti visitati e la vista del mare sono incantevoli...
Punti a favore: La nave è sicuramente bella il servizio accoglienza da 5 stelle soprattutto per la gentilezza dell'italo-tedesca Lorena e per la cameriera al ponte 5, che si chiama Olga, che era più brava del mini club con i bambini.
Le escursioni effettuate a San Pietroburgo con la guida Irina e a Copenhagen con Luca sono state molto appassionanti.
Ero entusiasta della mia prima crociera, ma poi tutti sulla nave mi hanno detto che Costa, ma soprattutto Royal Caribbean, erano meglio.
Quindi valutate bene come spendere i Vostri soldi e quale compagnia scegliere.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.6
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
2.0

Escursioni deludenti

Sono appena rientrata da una crociera sui fiordi norvegesi con la nave Poesia e ritengo che i prezzi delle escursioni proposte dalla MSC siano veramente assurdi rispetto al servizio fornito. Le guide sono quasi sempre incompetenti (a Lubecca ci è stata assegnata una guida messicana che non sapeva l'italiano ma, soprattutto, leggeva quanto doveva illustrarci); il tutto al costo di ben 105 euro. Anche le altre escursioni (ad eccezione di Copenaghen) sono state una vera delusione, ci siamo sentiti presi in giro. Ed è comunque curioso che sul sito ufficiale di MSC non ci sia una casella di posta elettronica per i commenti.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.5
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
1.0

ma che delusione

crociera del 2 aprile 2012. operazioni di imbarco e sbarco ok, salvo il personale all'imbarco che ti chiede soldi per il trasporto delle valige e 1 valigia distrutta allo sbarco dei bagagli. Il personale italiano al desk e' di solo 1 unita', per cui si deve fare la coda e aspettare un bel po' se vai a chiedere informazioni o, come nel nostro caso, a protestare per qualcosa. Il personale di bordo e' tutto straniero- per la maggior parte indonesiani che fanno del loro meglio ma, poverin,i non capiscono bene la nostra lingua.
Cabine: la nostra era bellissima con balcone attrezzato grande, pulita e sempre riordinata piu' volte al giorno.
Cucina: come nella peggio trattoria, non da camionisti perche' in quelle si mangia bene. Il ristorante a noi assegnato era il Palladio: menu'con scelte limitate, tanto fumo nella descrizione e poco arrosto, anzi, niente arrosto! Pasta costantemente scotta e al pomodoro (e anche acido), carne di tacchino alla griglia dove era stato cucinato precedentemente il pesce persico offerto come alternativa nel menu' della stessa sera. Oltretutto pessima perche' oltre a puzzare di pesce, era pure secca e immangiabile; la sera successiva involtini, anzi, involtino mignon di carne di manzo dura che se la buttavi contro un muro ti rimbalzava contro. Porzioni misere, verdura contata (ad esempio 1 broccoletto, 1 pomodorino). Il self service si salvava a malapena, bisognava stare attenti agli orari perche' altrimenti non mangiavi. Code inpressionanti, un giorno abbiamo fatto il giro dei 4 punti self service dove intorno c'erano i tavoli, per 3 volte senza trovare posto. Le bevande gratis (acqua, caffe' ameriacano, erano aperte sempre (acqua in alcuni dispencer di pessimo gusto). Il succo di frutta, se cosi' si puo' chiamare (era acqua leggermente colorata) era solo per la colazione perche' poi toglievano il rubinetto!!!! Le escursioni erano carissime e dal tempo limitato. Convenienza veramente NO. Non c'e' paragone con Costa Crociere, con cui siamo stati per 2 volte. MSC mai piu'.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.4
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
2.0

Bella crociera nel mediterraneo!!!

Tornato ieri da una splendida crociera, voglio dare anche io la mia opinione. E' vero che le opinioni vanno tutte rispettate, ma immagino che viaggiando sulla medesima nave alcune cose restino invariate: mi riferisco al mangiare innanzitutto, che è stato straordinario, per 8 giorni di crociera ci venivano proposti ad ogni pasto 3 piatti differenti di alta cucina sia per l'antipasto sia per il primo, il secondo, contorno e dolci- e nessuno diceva nulla se ordinavi lo stesso piatto più di una volta. Di sicuro chi ha dato giudizi negativi. o non ha mai viaggiato o è in malafede!!!! io ho fatto circa 30 viaggi e come qui non ho mangiato in nessun albergo del mondo!!! le pecche naturalmente ci sono e vanno dalla misura ridotta delle cabine. alla mancanza di spazi per bambini piccoli (mio figlio ha 2 anni), ai prezzi spropositati delle fotografie (19 euro ognuna) che ti vengono fatte di continuo, e che non ho acquistato! ottimo il personale, soprattutto straniero, dai camerieri alle persone che riordinavano le stanze alle persone dei bar, tutti gentili e disponibili. Un'ultima cosa: ma almeno un italiano alla reception lo vogliamo mettere? Comunque, a parte queste piccole cose, la nave è bellissima, magari non c'è molta animazione ma gli spettacoli della sera a teatro sono bellissimi. Esagerati invece sono i prezzi delle escursioni, ma se si è un po' preparati ci si organizza per conto proprio, ad esempio Malaga si gira facilmente e la stessa Lisbona ha il porto proprio davanti alla parte vecchia della città ed è facile da girare!!! Insomma, cibo, pulizia e cortesia i punti forti di questa nave; prezzi e camere quelli deboli, mentre per le escursioni ci vuole un po' di furbizia ma, tutto sommato, è una esperienza da fare.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.5
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
2.0

Grazie ma non torno in crociera

Divertente leggere i commenti di chi mi ha preceduto e c'è qualcosa da concordare un pò con tutti. Certo che coloro che hanno scritto solo cose positive non sono oggettivamente attendibili. La nave ha dei limiti, molti non trascurabili.
La mia esperienza è stata tra luci e molte ombre, per quanto fossi alla mia prima (e ultima) crociera. Ma andiamo con ordine e partiamo con le "luci":
- la gentilezza. Intendo la gentilezza degli addetti alle cabine, sempre sorridenti, sempre cordiali, gentili da mettermi spesso quasi in imbarazzo. Davvero esemplari. Questa è la cosa più bella di tutta la crociera e che non scorderò.
- le escursioni. Ho fatto solo Rabat- Casablanca, costosa- circa 120 euro- ma ne è valsa la pena, abbiamo fatto un bel giro, la guida era simpatica ed è stata una bella giornata. Le altre escursioni le abbiamo fatte da soli e non è decisamente un problema, cartina alla mano ci si può tranquillamente organizzare senza MSC col Citysightseeing o altri mezzi di trasporto locali.
- spettacoli serali in teatro. Bellissimi! Bravissimi gli artisti.
- efficienza nelle operazioni di imbarco e di sbarco. Assolutamente ottimi.

Veniamo alle "ombre", e qua c'è molto da scrivere purtroppo.
La nave, a pieno carico, offre servizi assolutamente insufficienti, piscine strapiene, campo da tennis sempre occupato, palestra da fare code per accedere al tapis roulant. Per non parlare della mensa a pranzo, ho visto file chilometriche per andare a prendere wurstel e patatine fritte, sportellate tra le persone in fila, due risse sfiorate il lunedì e il giovedì. Non parliamo della fila per la pizza. Sono dati di fatto e come la si risolve? I ristoranti (ce ne sono 2 gratis) fanno 12-14.30. Allora o si toglie l'ora del thè (inutile) in modo che il ristorante possa fare 12-16 e la gente un pò si scagliona o si dimezza il numero passeggeri. Più probabile la prima soluzione..

- Qualità del cibo
Mostruosa delusione. Non sono di quelli che sbandierano campanilismo perchè la nave è italiana ecc.. ecc.., però sono anche un amante di primi piatti della nostra cucina e trovare tutta la settimana la pasta col pomodoro (ad eccezione di un giorno al buffet, ove c'era il pesto alla genovese) mi viene da pensare che forse il servizio si incentra più verso i numerosi stranieri presenti, che non esitano a riempirsi i vassoi di wurstels, salsine, insalatone ed improbabili miscugli. In stile Mc Donald non manca proprio niente, ma se cercate raffinatezze o piatti un pò più particolari, girate altrove (sicuramente non su questa nave).
Mi aspettavo sicuramente maggiore varietà di cibo, almeno pari ad un villaggio. Il buffet di mezzanotte forse era quello più colpito dalla crisi, vi ho sempre trovato poca roba e poca scelta.
VERGOGNOSO il servizio del dispenser, VERGOGNOSO. E' quello che più mi ha fatto arrabbiare. Ho mangiato nelle peggiori bettole d'Europa ed ho trovato SEMPRE almeno una cavolo di pepsi sgasata che veniva erogata. Qua no! solo acqua naturale dal pessimo sapore, che al meglio si poteva allungare col ghiaccio (Fila anche qua). QUALSIASI ALTRA cosa da bere si paga, ed ATTENZIONE! su ogni ordinazione di bevanda a pagamento c'è una maggiorazione del 15% per il servizio. E' bene sapere queste cose per non ritrovarsi con spiacevoli sorprese.
La cena della sera al contrario è sempre stata abbastanza soddisfacente, sia per qualità che per quantità. Il ristorante era il Palladio. Il primo turno cenava alle 18.00!

Passiamo al settore "divertimenti".
Per chi non ha pretese. Non c'è praticamente niente di divertente, due o forse tre campi da ping pong perennemente occupati, due per il calcio balilla idem, un campo da tennis che condivide lo spazio con il basket e su cui il vento è quasi sempre fortissimo e due piscine all'aperto, anch'esse affollate in cui è presente un cartello bello grande con 3 semplici regolette che NESSUNO rispetta, tra cui non correre e non tuffarsi. Figuriamoci!.. una barzelletta se nello spazio di 6 metri quadri ci metti 15 ragazzini scatenati, su cui tra l'altro NESSUNO vigila nè controlla, perchè incredibilmente NON C'E' un bagnino.
Naturalmente la maleducazione regna sovrana, lettini occupati a giornate intere da gente che non c'era o era a fare i propri comodi da altre parti, per poi concedersi alle lusinghe del sole a proprio piacimento.
Sono stati organizzati alcuni tornei ma erano in stile organizzazione "Filini".
La mia unica attività sportiva è stato un torneo di tennis dai contorni fantozziani per il fortissimo vento, in cui l'animatore non voleva neanche farci giocare la finale perchè non c'era più tempo, ahah! magari questo è anche divertente.
All'interno della nave il giorno non c'è molto, il gioco del bingo, un paio di corsi di ballo ma per lo più si finisce per passare il tempo a bere drinks sui divanetti dei bar tra uno sbadiglio e l'altro. Insomma, le giornate di navigazione diventavano odissee.
Ho letto commenti scritti precedenti al mio in cui si parla di tantissima animazione, che c'è sempre qualcosa da fare sulla nave.. BOH! forse le cose sono cambiate, forse è arrivata la crisi anche qua.

-Servizio informazioni. Signori parliamo un pò più l'italiano, visto che la maggior parte dei passeggeri sono italiani. Personalmente ho una buona padronanza dell'inglese, ma mi veniva da pensare ci fossero stati i miei genitori quante difficoltà avrebbero incontrato.

La crociera o la si ama o la si odia, non ci sono vie di mezzo. Personalmente non andrò più in crociera. Non ho gradito neanche gli atteggiamenti di molte persone a bordo, arroganti, piuttosto spocchiose.
Ma poi per cosa? ne vale davvero la pena?
Sono stato comunque felice di aver provato l'esperienza, bisogna provare per capire.

un saluto a tutti. Se volete chiarimenti o domande sulla nave contattatemi pure, felice di rispondervi!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.0
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
3.0

crociera America del nord nave" Poesia"

All'accoglienza i più fortunati hanno trovato personale di lingua spagnola. Noi alloggiavamo nella cabina 12060, era carina e pulita, ma i materassi erano indecenti, sembrava di dormire su un'amaca (NB: Un disagio solo nostro perché nella cabina 12058, occupata da mia sorella, erano perfetti). Il vitto è stato ottimo e abbondante sia in sala da pranzo che al self service. Gli inservienti dei ristoranti e delle cabine sono sempre stati gentili e cortesi, hanno sempre parlato in italiano anche se del sud est asiatico. Gli spettacoli del teatro di bordo sono stati veramente belli e gli artisti tutti molto bravi. Complimenti! Le escursioni sono troppo care per quello che hanno dato e purtroppo tutte con guide di lingua inglese, grave secondo noi per una società che fa dell'italianità e della cura dei particolari un vanto!! Peccato, avrebbe potuto essere perfetta.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.6
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
1.0

viaggio per polli!

Siamo una coppia con figli di 14 e 9 anni ed un piccolo di 5 mesi.
Credo che questa crociera sia adatta a chi non vuole viaggiare, non si ha il minimo contatto con la realtà esterna.
I ragazzi non sono stati conquistati dall'aria di deportazione dei rispettivi mini club.
Per i piccolissimi non è previsto nulla.
Il cibo è industriale, veramente pessimo.
La carta dei vini imbarazzante.
I prezzi del bar astronomici, all'inverso le porzioni...
Se comperate una bottiglia di vodka vi viene sequestrata fino allo sbarco definitivo, anche se la comperate in nave! Si viene trattati come potenziali ladri (lupo di mala coscienza come opera pensa!!), per esempio, la sera prima dello sbarco vengono chiusi a chiave i frigobar e tolti gli accappatoi!
Il personale di bordo è relativamente cortese, prevalentemente privo di competenza, una marea di poveracci confusi che si aggiungono alla ressa dei croceristi con pretese di eleganza.
La ressa è ovunque.
Pochi i posti per le escursioni interessanti.
Deludenti gli arredi, somigliano ai traghetti della GNV.
Abbiamo pagato davvero troppo.

Qualcosa di positivo:
Gli spettacoli sono eseguiti dal vivo, alcuni anche bene!
La Norvegia, per quel poco che ho visto, è bellissima!
Pulizia più che accettabile.
Alcune moquettes sono divertenti.
La serietà di questo sito, se leggete questa recensione.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.9
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
3.0

LUNA DI MIELE DISASTROSA!!! MA CHE POESIA!!!

PER L'AMOR DI DIO NON MI SENTO DI CONSIGLIARE A NESSUNO UNA CROCIERA DI 18GIORNI SULLA POESIA MEN CHE MAI SE SIETE IN LUNA DI MIELE...
per prima cosa le note positive: cabine suite bellissime e pulitissime, aparte che le lenzuola te le cambiano ogni 5 giorni penso, visto che io ho chiesto il cambio dopo 5 giorni perché loro manco a pensarci, l'imbarco con il ceck-in online è veloce.
le note negative sono decisamente maggiori.
inizio con il dire che si sono totalmente dimenticati anche sotto ripetute sollecitazioni che noi avevamo prenotato il pacchetto luna di miele, quindi non ci sono stati dati i servizi "luna di miele", il problema è che il personale non si passa le consegne a fine turno, ogni persona della reception ti dice una cosa diversa dall'altra, hanno fatto pacchetto luna di miele a gente sposata da 10 anni al posto delle coppie in luna di miele!!! ma soprattutto nessuno ti sapeva dire nulla, oltre a questo i negozi sono privi delle cose basilari, però se vuoi comprare uno smeraldo quello lo trovi, ma non chiedere una rivista!!! il divertimento sulla nave è nullo penso di non aver mai passato 18 giorni così noiosi, l'animazione fa quello che può ma il direttore di crociera li limita in negativo, le band suonano per 18 giorni lo stesso repertorio nella stessa sequenza, quindi se finisci di cenare alle 10 trovi la stessa canzone, teatro noioso, su 3000 passeggeri hanno solo 7 mazzi di carte sempre occupati, la piscina è piccola le vasche idromassaggio sempre occupate ti devi alzare alle 6 per trovare un lettino non occupato da asciugamano, nelle transoceaniche si occupano degli americani tralasciando gli altri perché hanno paura che questi gli facciano causa... ristoranti con cucina priva di gusto buffet ridicoli, le escursioni sono troppo care per quello che offrono, non lasciatevi abbindolare, lasciamo perdere prima e ultima esperienza!!! ma soprattutto la cosa che non ha senso è che nonostante le lamentele fatte di persona, su internet non si trovi un indirizzo al quale scrivere per dirgli grazie d'averci rovinato il viaggio di nozze!!!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.8
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
1.0

vacanza alquanto noiosa!!!

siamo appena scesi da una crociera con Msc Poesia, premetto che non lavoro per la Costa ma mi permetto di parlare male della msc lo stesso.

Il termine esatto per questa crociera è NOIOSA. L'animazione è inesistente apparte due giochini stupidi al pomeriggio in piscina. Il miniclub dei bambini (ho un bimbo di tre anni) poco soddisfacente, non mi sono fidata a lasciargli il piccolo perchè li vedevo alquanto menefreghisti e svogliati, poi non puoi far giocare di bimbi di 3 anni con quelli di 10... è logico il perchè!

l'unica nota positiva le procedure di imbarco, avendo fatto il MSC Express alle 11 del mattino eravamo già in cabina noi e le valigie. Quindi tutto il tempo di "godere" della nave...

Io e mio marito ci siamo sentiti solo dei "polli da spennare" è tutto studiato a tavolino per farti consumare e quindi spendere. Alle 22 lo spettacolo al teatro (carino niente da dire, artisti molto bravi) finisce se vuoi aspettare il buffet di mezzanotte devi per forza sederti da qualche parte e ordinare qualcosa...altrimenti ti giri i pollici perchè non c'è niente di organizzato.

Il buffet di mezzanotte è RIDICOLO apparte la sera in navigazione in occasione del buffet magnifico che merita qualcosina.

Le escursioni sicuramente molto care, per nostra fortuna però una bravissima guida a Istanbul!

Ti spingono psicologicamente a partecipare al bingo (10 euro a cartella), a frequentare il casino e i negozi.

una vacanza che non rifarò e che non consiglio!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.5
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
1.0

Viaggio su msc poesia

E' STATA LA PRIMA MA ANCHE L' ULTIMA CROCIERA FATTA.
L'ACCOGLIENZA E' STATA DISCRETA E L' IMBARCO VELOCE,MA QUI COMINCIANO LE DOLENTI NOTE:
-RISTORANTE CON SERVIZIO LENTISSIMO, PESSIMA CUCINA DAL PUNTO DI VISTA QUALITATIVO MA INDISCUTIBILE SUL PIANO DELLA QUANTITA'
-LE SERATE DI GALA ERANO IDENTICHE ALLE ALTRE CAMBIAVA SOLO IL LOOK DELLA GENTE
-CABINA CONFORTEVOLE E PULITISSIMA
-PISCINA PICCOLA E SEMPRE INTASATA DI GENTE JACUZZI SEMPRE OCCUPATE E SPORCHE
-PALESTRA BEN ATTREZZATA MA SENZA PERSONALE COMPETENTE A SEGUIRE I CLIENTI
-ESCURSIONI COSTOSISSIME CON GUIDE CONFUSIONARIE E INADEGUATE
-ANIMAZIONE RIDICOLA, MA SPETTACOLI ABBASTANZA GRADEVOLI
-PERSONALE DI BORDO APATICO E "SORDO" ALLE RICHIESTE DEL CLIENTE, ANCHE PER PROBLEMI DI COMPRENSIONE DELLA LINGUA, PER LO PIU' INDONESIANI CHE NON CAPIVANO UN' ACCA DI ITALIANO.
NEL COMPLESSO L' ESPERIENZA E' STATA DELUDENTE,SIA PERCHE' ABBIAMO VISTO MOLTO POCO E SOPRATTUTTO PERCHE' ERANO ALTE LE NOSTRE ASPETTATIVE, ALLA LUCE DI TUTTI I DISCORSI DI ELOGIO FATTI SU QUESTA BENEDETTA CROCIERA.LA CONSIGLIAMO A CHI AMA IL "CASINO" E LA SCONSIGLIAMO A CHI DESIDERA VERAMENTE CONOSCERE POSTI NUOVI
P.S. I CLIENTI MIGLIORI NON CI CREDERETE ERANO PROPRIO I NAPOLETANI, I QUALI HANNO DATO LEZIONI DI CIVILTA' AGLI STRANIERI CHE HANNO FAMA DI PERSONE RISPETTOSE MA CHE IN REALTA' NON CI HANNO FATTO UNA BELLA FIGURA.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.9
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
4.0

Msc Poesia

Nave bellissima, lussuosa ed elegante, gestita purtroppo da personale non all'altezza della situazione.

La presenza di altri quattro ristoranti a pagamento a bordo, oltre ai due previsti gratuitamente per le cene, spiega la scadente qualità del cibo. Ho viaggiato già con MSC ma con la Sinfonia, nel 2006, e la qualità del cibo era di gran lunga superiore.

L'acqua non a pagamento era poi un'impresa: il dispencer, opportunamente nascosto e spesso inaccessibile perchè coperto da una saracinesca ai buffet, era fornito di piccolissimi bicchieri, in numero molto limitato peraltro in modo da scoraggiarti e costringerti ad acquistare l'acqua in bottiglia.

Si spende circa 2 mila euro per una settimana in formula all inclusive e poi non è prevista l'acqua: non certo un vanto per MSC, sicuramente più elegante far pagare 50 euro in più a persona e fornire acqua in abbondanza.

Non parliamo del personale al ristorante: bastava distrarsi un attimo in una conversazione e ti accorgevi che nel frattempo avevano portato via piatti, bicchieri e posate..figuriamoci alzarsi un attimo per andare a prendere l'acqua!

Le portate al ristorante erano al limite del ridicolo, peggio della mensa aziendale: abbiamo mangiato portate dal sapore assente, ne dolce, ne salato, quantità di cibo irrisorio, insomma, rispetto la precedente esperienza, dove abbiamo preso diversi chili in più, qua addirittura abbiamo perso qualcosa!!

La mia opinione era comunque condivisa dagli altri commensali, quindi fidatevi!

Scandalosa la gestione degli scali nel caso di Venezia; ci è stato detto che c'erano autobus navetta gratuiti vicino alla nave, ma non ci hanno detto che erano uno o forse due e ci hanno fatto attendere un'ora sotto il sole dalle 09:00 alle 10:00 ovvero un'ora di escursione persa. Il tutto al fine di spingerti a scegliere le escursioni proposte dalla MSC, carissime.

Condivido in pieno poi il discorso delle piscine, piene zeppe al punto di vedere a fine giornata l'acqua di un colore molto lontano dal trasparente..le vasche idromassaggio erano poi perennemente occupate da persone che con la faccia tosta stavano lì per diversi turni (il flusso è temporizzato apposta), e abbiamo notato come l'acqua era diventata puzzolente già a metà giornata....

L'incontro con il comandante è stato deludente: sentirlo parlare un inglese stentato poteva essere accettato, ma addirittura notare che non se la cavava neanche con l'italiano è troppo!

La nave meriterebbe una direzione professionale, peccato mortificarla in questo modo.

Un consiglio: fate le escursioni fai da te, vi divertite di più e vedete sicuramente più da vicino i posti visitati; a Katakolon abbiamo noleggiato una Panda per visitare Olimpia - 45 euro, a Smirne abbiamo noleggiato un taxi per Efeso e la casa di Maria - 75 euro, a Istanbul c'era per poche lire turche la metro, a Dubrovnik abbiamo preso il bus proposto dalla Msc a 8 euro.

Posti bellissimi, un pò meno interessante Katakolon.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.9
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
3.0

Mediocre

Siamo appena tornati, ieri sabato 11.4.09 da una crociera sulla "Poesia".

Sono rimasta colpita da due cose principalmente: la cafonaggine di certi nutriti gruppi familiari; i modi antipaticissimi e supponenti con cui i camerieri campani trattavano i loro colleghi dell'Estremo Oriente ai vari ristoranti, specie al "Palladio".

I camerieri della prima e seconda colazione a buffet erano un po' meno professionali di quelli della sera al tavolo, ma il noto maitre Ciro non lo è stato da meno!

Alla mia richiesta di poter cambiar tavolo, in quanto ci avevano messo vicino ad un gruppone rumoroso e kitch, ci ha spostati ad un tavolo da quattro senza dirci nulla, così ci siamo ritrovati vis a vis con una coppietta romantica...

Alla richiesta di cambiare tavolo ed avere uno da due, come di nostra spettanza, ha avuto il coraggio di darmi della bugiarda, inventando che lui mi aveva detto che quello era un tavolo da quattro. Mai vista una maleducazione e mancanza di professionalità tali!

Dopo lamentela scritta al Direttore di Crociera ed i buoni auspici di un capocameriere slavo, siamo finalmente riusciti ad avere un tavolo a due.

In camera abbiamo poi selezionato un film da vedere, ma il sistema non ha funzionato e, sebbene abbia richiesto l'intervento tecnico per ben tre volte, non ci è stato dato il piacere di vederlo. Ce lo hanno messo in conto sulla carta, ma alle mie rimostranze è stato poi stornato.

Il Ponte delle piscine era affollato all'inverosimile, tipo profughi in alto mare e la piscina andava da 1,70 a 1,90 mt., cioè inservibile per chi non sa nuotare.

Ci siamo ammalati, ancora non si sa di cosa, con vomito, diarrea e mal di gola, pur avendo mangiato solo sulla nave e bevuto solo da bottiglie sigillate.

I camerieri orientali di servizio alle cabine sono stati sempre molto gentili, educati ed hanno svolto il loro servizio impeccabilmente.

A quelli che si lamentano che il personale non parla italiano, vorrei ricordare che il mondo tutto ruota intorno all'inglese, compreso internet, il non saperlo è un'ignoranza tutta italiano, non una mancanza degli oparatori!

La prossima crociera sceglierò, se possibile, qualcosa di più raffinato di questo villaggio turistico popolare galleggiante.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.3
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
2.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
2.0

brutta esperienza

tuto quasi bene se non fosse che dopo aver pagato un assicurazione obligatoria mi e successo un incidente sulla nave e dopo aver sostenuto delle spese vive e documentate anche con il medico di bordo mi e stato negato il risarcimento. quindi state attenti perche sono molto truffatori lo diro in giro per tutto il mondo fino alla mia morte ATTENTI.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.8
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
2.0
Divertimento  
 
1.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
5.0
Convenienza 
 
1.0

msc poesia

quest'anno io e la mia famiglia abbiamo provato la nuova nave msc poesia, bè l'accoglienza e il personale sono state ottime, l'animazione per i teenager un p'ò insufficiente, il cibo era buonissimo, ma quanti sprechi, non ho mai visto tanta gente così maleducata e cafona, che prendevano piatti pieni di cibo che la maggior parte veniva spesso lasciato, quindi gettato.

i passeggeri si lamentavano sempre per tutto non avevano pazienza, sembrava che restare in fila per lo sbarco fosse un sacrificio troppo pesante per loro.

le escursioni un p'ò costose, a bari è stato più conveniente prendere il trenino che ti portava in giro per la città con pochi soldi e guide che spiegavano molto bene, ma per i paesi come la grecia e la turchia convine andare con la msc per chi non sa orientarsi per le città, mentre per dubrovnik conviene prendere un taxi piuttosto che il bus proposto da msc.

gli spettacoli serali veramente stupendi con artisti e ballerini bravissimi, i ragazzi dell'animazione molto simpatici, come tutti i camerieri, forse quelli della reception erano leggermente alterati, bè ma con le persone con cui avevano a che fare, non mi stupisco...

comunque io mi sono divertita veramente molto, e penso che tornero...

buon viaggio a tutti

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.3
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
2.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
1.0

commento

una bellissima esperienza da rifare

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.0
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
2.0

3 crociera msc

Questa é stata la mia terza crociera con la compognia MSC .Nave Poesia,che dire:nave bella elegante,buona cucina,ma non sono stata soddisfatta.Il personale della cabina mai visto,animazione scarsa,personale della recepsion scorbutico,il cameriere del tavolo parlavo pochissimo l italiano,ai bar chiedevi un caffè macchiato freddo e ti portavano caffè con un bicchiere di latte freddo, e altre cose....

Vi devo dire che in questa crociera non mi son sentita per niente coccolata come dite voi!

Per me troppo gente e la situazione è ingestibile!Mi dispiace perchè la prima crociera che ho fatto con la nave Armonia e la seconda con Orchestra sono state fantastiche.

Il prossimo anno farò un altra crociera ma sinceramente non so se seglierò ancora MSC

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.4
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

personale alla reception e al casino' sgarbato

sulla nave l'animazione veramente scadente,il personale della reception e del casino' maleducato, l'aria condizionata troppo fredda da farci sentire male, la zona fumatori non ben definita e posta in una zona di passaggio (mi riferisco al moulin rouge). le varie escursioni non giustificano il prezzo cosi' elevato! consiglio a tutti di affittare una macchina o meglio ancora prendere un taxi.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.3
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
3.0

crociera

come nave è bellissima,ma abbiamo notato una differenza notevole tra la MSC MUSICA e la MSC POESIA,per noi è stata una delusione,come mengiare non cerchiamo aragosta o chissa' che ma molto piu' fresco e cucinato molto meglio,davvero bruttissimo, come animazione e divertimento era molto tranqillo non c'era coinvolgimento da parte dei ragazzi dell'animazione,l'aria condizionata regolata malissimo infatti sulla nave stessa ci sono state un casino di lamentele tra noi passeggeri tutti raffreddati o con dolori di cervicali,per concludere ripeto a dire che tra la MSC MUSICA e la MSC POESIA sono esattamente il massimo e il minimo

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
2.9
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
1.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
1.0

Sim mangia male

si mangia malissimo, mi sembrava una mensa... non ci hanno servito nè pasta decente, nè secondi succulenti, non ho visto nè cascate di salumi, nè aragoste, nè gamberoni, nè pesce, ragazzi secondo me è l'unica nave che si mangia così, scansatela per il cibo

Trovi utile questa opinione? 
37 risultati - visualizzati 1 - 37  
 
 

Ultime recensioni

Costa Pacifica
 
2.0
Moira Sentuti
"Esperienza drammatica, file chilometriche per consumare i pasti al buffet,..."
MSC Musica
 
3.3
Virginia
"Mangiare non sempre buono, pulizia delle cabine ottima. Un grazie..."
Costa Fortuna
 
4.6
Antos
"Prima di partire ero scettica a causa dei commenti negativi,..."
Siremar
 
1.0
Giacky
"Ho viaggiato il 12 e 16 Agosto 2022 sul traghetto..."
MSC Fantasia
 
2.4
Andrea
"Cibo scadente, cucina senza anima, servizio per bambini quasi nullo..."
Tirrenia di Navigazione
 
1.0
STEFANIA
"Abbiamo viaggiato con Tirrenia e ci siamo trovati malissimo. La..."
Costa Crociere
 
4.3
Elettra
"SCONSIGLIO, fortemente, per chi è celiaco. Al momento dell'acquisto mi..."
MSC Sinfonia
 
1.0
Linda
"Tutti gli spazi comuni erano estremamente sporchi, il pavimento della..."
MSC Crociere
 
2.3
Elisabette
"Siamo scesi oggi dalla nave e devo dire che non..."
Grimaldi Lines
 
1.0
Amelia
"Un vero schifo, i bagni inesistenti e gli spazi dove..."

Cerca traghetto

Vai all'inizio della pagina