Cerca nave da crociera:

MSC Poesia

Hot
 
3.6 (166)

Recensione Utenti

51 recensioni con 4 stelle

166 recensioni

 
(48)
 
(51)
 
(37)
 
(28)
 
(2)
Voto medio 
 
3.6
 
3.8  (166)
 
4.0  (166)
 
3.8  (166)
 
3.7  (166)
 
3.6  (166)
 
4.2  (166)
 
2.9  (166)
 
3.2  (166)
Torna all'articolo
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Accoglienza
Cabine
Cucina
Servizi
Divertimento
Pulizia
Escursioni
Convenienza
Navi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
51 risultati - visualizzati 1 - 45  
1 2  
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
3.5
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

Ultima crociera MSC POESIA

Mi aspettavo di meglio. La cucina monotona e spesso il pesce fritto era più olio che pesce; e poi sempre pollo e carne di maiale in tutte le salse ma sempre e comunque quello; la pasta (per me) immangiabile, a parte gli gnocchi, buoni; colazione buona.
La pulizia non proprio eccellente, spesso trovavo cattivo odore, anche nel bagno in cabina. Spero che la prossima volta vada meglio.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.5
Accoglienza  
 
2.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
3.0

Delusa da MSC

Imbarco accoglienza inesistente. Dopo 2 giorni che chiedevo buoni per bevande già pagati in agenzia -e ripetutamente richiestici al ristorante- alla reception mi è stato risposto che non sapevo quanta gente ci fosse sulla nave! e quindi?? Non avevano il tempo di darmi retta??
Il cabinista del piano mai visto e per concludere valigia persa all'arrivo a Venezia, con completo disinteresse del personale con una attesa ulteriore di quasi 3 ore..
Probabilmente, vista la non assistenza ai passeggeri italiani, sono più orientati alla clientela straniera.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.4
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
2.0

Vacanza in famiglia

Ci siamo trovati molto bene, crociera ottima sia per adulti che per bambini. Cibo ottimo e curato. Itinerario affascinante.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.6
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

Fantastica

Prima esperienza di crociera e pienamente soddisfatto per tutto: organizzazione, serietà, disponibilità, pulizia, intrattenimenti, ristorazione, una vera famiglia!!! Unico neo lo scalo a Sarande, che non ho gradito.
Tutto organizzato alla perfezione e l'unica volta che ho cercato di organizzarmi da solo, sono stato lasciato dal trenino a Bari, molto lontano da dove ero salito. 20 euro di pullman in più, ma sono sciocchezze in confronto alla bellezza della mia prima crociera, che cercherò di bissare....
La MSC POESIA mi ha soddisfatto!!!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.4
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

Esperienza fantastica

Viaggio di nozze fatto a bordo della Poesia, un'esperienza fantastica. Ma entrando nel dettaglio ecco ciò che ho apprezzato di più e di meno.
La nave è stupenda, accoglienza e gentilezza esagerate, pulizia e ordine ovunque. E vi assicuro che a quei ritmi è difficile mantenere tutto quell'ordine. Le strutture sono ben equipaggiate, comodità e lusso sono praticamente ovunque, la bellezza è in ogni angolo. Arredamento favoloso, cabine pulitissime e sempre in ordine. Il ponte all'aperto, il famoso ponte 13, è bellissimo. Peccato per le piscine, scoperte e davvero piccole. La cucina nei ristoranti è ottima, il buffet è... buffet: abbondantissimo da far paura, ma alcune pietanze lasciavano a desiderare. Da visitare e rimanere a bocca aperta è il teatro ai ponti 6-7. Un'opera fantastica, con intrattenimento di musical ogni sera. Colorato di viola e oro è uno spettacolo per gli occhi. Ma il top, a mio modo, rimane il mitico Zebra Bar al ponte 6. Ottima la "compagine" degli animatori, simpatici e preparati nel ricoprire ruoli diversi ogni giorno. Una vitaccia dispendiosa di energie che però riescono ad altri frontale sempre col sorriso. I bar sono praticamente ovunque, la disco al mi frontale ponte 14 è piccola ma bella energie ben organizzata. Il servizio di gestione escursioni è molto ben curato. Ogni sera trovate sul vostro letto i biglietti per le escursioni e il programma del giorno seguente.
Ma come tutte le cose al mondo ci sono anche i lati negativi.
-Il personale parla poco e male l'italiano, un misto di gente proveniente da India, Filippine, Vietnam e sud-est asiatico. Quei quattro italiani sparsi nella nave sono per lo più campani, vista la provenienza della compagnia MSC.
- La cucina al buffet presenta una varietà vastissima di pietanze, ma la pasta che per noi italiani è sacra, lascia molto a desiderare in quanto a sapore. Un po' disgustosa l'acqua servita dai distributori automatici al buffet, consiglio vivamente di acquistare il pacchetto bevande o almeno quello dell'acqua naturale, il Water Package.
- Capitolo escursioni: gioie e dolori. Bellissime le escursioni a Barcellona e Palma di Mallorca. Peccato per le pochissime ore di permanenza nei porti, si può vedere davvero poco. Sconsiglio l'escursione a Malta, città araba in tutto e per tutto, c'è davvero poco da vedere se non montagne e montagne di tufo bianco. A Marsiglia siamo scesi da soli, senza escursione organizzata. La città ha un porto bellissimo ed è carina e ben organizzata, ma occhio a non sbagliare quartiere. Marsiglia è la città francese con più immigrati, certi quartieri è meglio starci lontani. Genova, uno squallore assurdo, una città in mano agli zingari che vogliono venderti di tutto e un'acquario che forse è il più sopravvalutato in Europa. Difficilmente torneremo. A Napoli siamo scesi per andare a vedere la Reggia di Caserta, dopo un percorso in bus si una mezz'oretta. La Reggia è fantastica, peccato per il poco tempo a disposizione e per il personale arrogante e maleducato che vi lavora, gentaglia del luogo che si crede onnipotente.
Un consiglio spassionato e sincero: prenotate una crociera per godervi la nave e non le tappe che fate. Sappiate che il 75% del vostro viaggio si trascorre a bordo della nave, le escursioni servono ad "assaggiare" il luogo in cui vi trovate ma ovvio che appena 4 ore non vi bastano mica per visitare una città.
La MSC Poesia è una nave stupenda, curata, affascinante e gentile, vi coccola e vi stupisce ogni minuto. Buon viaggio a tutti!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.9
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

Una crociera tragicomica

Premetto che questa è la mia seconda crociera in compagnia di mio marito ma stavolta con la new entry di mio figlio di appena tre anni il che dice parecchie cose in termini di diversità.
Rispetto alla precedente esperienza fatta su Msc Divina ho notato subito le dimensioni più ridotte della nave e la grandissima delusione di non avere piscine coperte (ma questo è stata una furbata dell'agenzia) però in complesso non posso proprio lamentarmi nè del servizio sempre all'attivo.
La nostra cabinista aveva una pazienza nel venire sempre a pulire la nostra cabina purtroppo mi sono imbarcata con il bambino con 40 di febbre fortunatamente calata dopo un paio di ore all'ingresso in nave.
L'unica pecca è stato trovare il mare agitato e di aver saltato la tappa di Malta abbiamo così raddoppiato quasi le ore di navigazione vivendo un supplizio io e mio marito di nausea e vertigini che ci portava da stati di totale sconforto a stati di grande ilarità.
Fortunatamente è passato tutto in un giorno, il resto del soggiorno è stato molto piacevole sia per gli intrattenimenti musicali che per gli eventi teatrali bellissimi.
Per le escursioni, ci sono piaciute primis su tutte Barcellona, meno Marsiglia e soprattutto Genova, sporchissima e in balia di immigrati ovunque ed un acquario che è un accozzaglia di gente accalcata alle vasche.
Ma l'Italia è questa, ne avevamo vista la spiacevole differenza già nella precedente crociera.
Personale molto solare e disponibile, pizzaiolo al top dei top, una pizza fantastica.
Unica pecca è il fatto di non aver accettato mio figlio al baby club perchè non ha tre anni compiuti, anche se li avrebbe compiuti di li a qualche settimana.. Di conseguenza avevamo a disposizione solo una stanza con alcuni giochi, per lo più sempre deserta e freddissima.
Ma in linea di massima posso dire che la nave rimane sempre il mio tipo di vacanza ideale.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.9
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
4.0

Esperienza fantastica ma staff pessimo!

Questa è stata la mia prima esperienza in crociera, l'ho trovata estremamente soddisfacente da quasi tutti i punti di vista.
In nave lo staff era molto gentile e disponibile a parte alcune eccezioni. Un cameriere italiano del buffet dall'inizio della vacanza ha avuto un atteggiamento scortese e ostile nei nostri confronti. La mattina non salutava mai e sembrava ci guardasse dal'alto della sua posizione. In particolare una mattina salutandolo gli ho ordinato un latte macchiato. Lui senza degnarmi di un buongiorno ne di uno sguardo ha ritirato la carta MSC e se n'è andato. È ritornato dieci minuti dopo con un caffè e latte e io mi sono permessa di lamentarmi (sempre in modo garbato) dell'ordinazione sbagliata ma lui ha creato un clima di discussione. Per non parlare della mia esperienza con il Vs staff escursioni! Ho richiesto la sera prima verso le 20 la possibilità di partecipare all'escursione di Messina all'Etna. Il collaboratore mi ha comunicato che i posti erano terminati ma che avrei potuto compilare il modulo che sarebbe stato utilizzato SOLO nel caso in cui qualcuno dei partecipanti avesse disdetto. In quel caso mi avrebbero recapitato i biglietti in cabina altrimenti avrebbe stracciato il modulo di partecipazione. I biglietti in cabina non sono mai arrivati e noi ovviamente non ci siamo recati al posto di ritrovo. Domenica mattina, visionando il conto mi accorgo che mi erano stati addebitati i costi dell'escursione. Un malinteso, pensavo. Mi dirigo quindi alla reception che mi rimbalza da un collaboratore all'altro con mille telefonate ma senza risolvere nulla. Ho parlato alla fine con una ragazza delle escursioni che parlava un italiano approssimativo. Dopo una discussione di cinque minuti si è permessa di girare la frittata e di darmi la colpa dell'accaduto. È una vergogna, io quei 110€ li ho dovuto pagare, passando le mie ultime tre ore sulla nave cercando di risolvere un problema creato dal cattivo modo di lavorare di alcune persone dello staff.
Peccato per la disonestà, sarei ritornata molto volentieri!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.8
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
4.0

Divertirsi spendendo il giusto!!!

Rientrati domenica 25/9/16 dalla crociera MSC Poesia e.. il nome della nave già dice tutto. Servizio buono, spettacoli discreti, escursione con MSC fatta solo a Napoli per via dei costi...
Le tasse di servizio le abbiamo fatte annullare subito alla reception, abbiamo dato la mancia a chi effettivamente la meritava. Il servizio navetta fornito dal porto al centro con MSC troppo costoso, quando a Palma ci si può arrivare con l'autobus di linea camminando per circa quindici minuti a piedi.
Al porto di Marsiglia, seguendo le righe blu tratteggiate, si arriva alla fermata autobus gratuito che porta in centro fornito dall'azienda portuale.. Che dire, se volete vedere il più possibile spendendo il giusto, cercate gli autobus della CitySightstreet che trovate in quasi tutte le città come Napoli, Messina, Malta, Palma, Barcellona: sono aperti e potete salire e scendere quante volte volete fotografando il tutto nel miglior modo. Ricordate di non buttare il biglietto perchè nella corsa successiva nella città successiva, esibendo il biglietto avrete lo sconto del 10%.
A Marsiglia non c'è questo autobus, ma vicino la ruota panoramica esiste il trenino aperto che vi farà fare un giro davvero mozzafiato con la fermata di 20 minuti.

Nella vostra cabina troverete due bottiglie d'acqua sulla scrivania - ricordate che se vengono consumate vengono conteggiate come spesa servizio frigobar. Se avete intenzione di fare dei pacchetti per internet o per le bevande di acqua o altro, fatelo tramite la vostra agenzia viaggi o via internet, perchè sulla nave verranno aumentate le tasse..
Che altro dirvi.. fatevi cullare dal mare e fatevi deliziare dal cibo ottimo e viziare dal personale davvero meraviglioso di questa flotta.
Grazie MSC.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
5.0

Il cliente ha (quasi) sempre ragione.

Ho letto molte recensioni negative sulla nave “Poesia” (purtroppo quando avevo già comprato il biglietto).
Qualcuna è più lunga della divina commedia.
Vengono dettagliati minuziosamente i gironi infernali riscontrati a bordo dell’imbarcazione.
La paura di aver preso l’ennesima fregatura mi stava logorando.
Lavoro da quasi 20 anni come Food e Beverage manager (cioè cameriere e poco più, ma fa figo dirlo allamerigana) e da esperienza personale posso affermare che il 70% delle recensioni vengono compilate in preda alla rabbia, in certi casi motivata in altri casi no.
Dopo 7 giorni di crociera ecco le mie impressioni:
Cibo : Buffet colazione/pranzo è da considerarsi pantagruelico. Puoi trovare di tutto e la qualità sempre medio alta. La sera buffet ridotto ma sempre soddisfacente. Al ristorante i piatti sono più curati/ricercati ed il “relax relativo” regna sovrano.
Su 3000 persone è naturale che qualche ospite non rimanga soddisfatto però, a mio avviso, diffidate dai “mai contenti”.
Ho perso il conto dei palati sopraffini che ho incontrato, al ristorante critici gastronomici a casa tonno e fagioli 6 giorni su 7.
Animazione: Premetto che mantengo sempre la distanza di sicurezza dall’animatore. Di conseguenza non ho partecipato a nessun gioco, trenino e derivati vari però ho avuto modo di parlare con un po’ di ragazze della reception. Lavorano dalle 11 alle 14 ore al di, 7 giorni su 7 per circa 6 mesi. A me sembravano fin troppo “allegri e spensierati”.
Molte coppie erano in preda ad una euforia incontrollata come se fossero appena tornati da una settimana bianca in “Colombia”, urlavano e si dimenavano incontrollatamente, Forse più che animatore serviva padre Amos.

Cabina: Pulita, condizionatore un po’ rumoroso ma niente di insopportabile.

Piscine : la sola nota dolente, purtroppo due piscine e 4 idromassaggio contro 3000 persone è una battaglia impari. Impossibile fare il bagno e molto difficile prendere una sdraio per colpa dei soliti caproni che vogliono la moglie ubriaca e la botte piena occupando con asciugamani le sdraio anche se erano a pranzo. C’è poco da fare non puoi mettere una guardia svizzera a far rispettare il regolamento. All’italiano piace che le leggi vengano rispettate, ma se viene redarguito, scatta la pantomima del “qui tutti rubano e venite a richiamare a me che ho commesso una piccola sciocchezza?”.
Per farla breve, con 550 euro a testa (nel mio caso) cosa devo pretendere?
Cracco che ci delizia il palato ? Fiorello che ci anima la serata? Corpo di ballo capitanato da Brian e Garrison? Yuri Chechi che ci mostra come vinse l’oro olimpico? Alberto Angelo come guida alle escursioni?
Secondo me conviene stare a casa, magari con un bellissimo smartphone di ultima generazione a fotografare i panini del Burger King.
Tanto vi dovevo.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.1
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

Una bella scoperta!

Da tanto tempo desideravo poter fare una crociera e provare l'ebbrezza di "stare sul mare".
Nel complesso, devo dire che ne sono rimasta davvero entusiasta. Proseguirò per punti, elencando le cose positive ma, ahimé, anche quelle negative. Inizierò da quest'ultime:
- PALMA DE MAIORCA, sin dall'inizio l'orario di arrivo non mi faceva impazzire, in quanto non mi piaceva sbarcare alle 21 e risalire alle 5 a.m. Avrei di gran lunga preferito visitarla di giorno e viverla diversamente (ma questo si sapeva ancor prima di prenotare, quindi me lo sono fatto andar bene).
- Il RISTORANTE aveva le porzioni troppe piccole e poco appetitose, l'aspetto sarà stato anche invitante.. ma il sapore non era un granché, tanto che già dal secondo giorno abbiamo deciso di optare per il buffet. Questo si presentava eterogeneo sui gusti, quindi era possibile scegliere ciò che si voleva.
- Le PISCINE sempre troppo piene, con la caccia al lettino che si faceva ogni giorni più snervante. C'era gente che lasciava gli asciugamani per l'intero giorno, a mo' di prenotazione-lettino, senza occuparlo mai. Sarebbe il caso seguire ciò che è scritto sul regolamento, ossia dopo 30 minuti si deve liberare il lettino, se non c'è nessuno ad occuparlo.
- FOTOGRAFIE, non si possono far pagare 45 euro delle foto davvero inquietanti. Neanche mio nipote di 7 anni farebbe foto del genere.
- un CRODINO 5 euro... NO!

Le cose positive:
- L'ATMOSFERA tutta. E' bello ritrovare le stesse facce, per questo si fa amicizia facilmente. E' come stare in un grande albergo/resort dove ogni giorno puoi decidere cosa fare ... a due passi dalla stanza.
- La PALESTRA, bellissimo affaccio sul mare. Per chi è pigro come me, sprona fare il tapis roulant davanti ad una distesa di mare. Voto 10.
- La STANZA CON IL BALCONE, per me è diventata un 'Mai più senza' alla Enzo e Carla. Davvero bellissima, accogliente, ben arredata, sempre pulita grazie ad Addis, il ragazzo che si occupava del ponte 12.
- CASINò, ambiente quasi familiare, molto 'Montecarlo' ma un po' più abbordabile. Abbiamo frequentato anche quello di Montecarlo, più freddo, grande e superbo. Qui abbiamo rintracciato una porzione di divertimento e ironia, che forse manca negli ambienti altolocati di Monaco; grazie ad un personale davvero qualificato, che metteva tutti a proprio agio con battute e sguardi complici. Soprattutto un Casino Dealer Claudiu, riuscito, in varie sere, a far vincere il banco contro una mandria di cinesi - impresa davvero ardua - molto divertente. Era bravo, attento, ma anche molto simpatico, quando rompeva il silenzio e la tensione da gioco con battutine ironiche. Sin dall'inizio, ci siamo appassionati al suo modo di giocare e di interloquire con i giocatori di Black Jack, per cui ci divertiva guardarlo districarsi tra le schizofrenie da gioco. Con il suo fascino un po' gelido e la pronuncia multietnica, ti faceva capire quali erano le mosse corrette, aiutandoti, tra le righe, a giocare meglio. Un pomeriggio, lontano dal caos notturno, ci siamo improvvisati giocatori.. ed abbiamo imparato a conoscere il suo modo di fare ( e giocare). Consigliatissimo per chi ama il gioco e ama vedere gli altri giocare :D La vera perla di MSC Poesia.
- Il PERSONALE. E' vero che sono quasi tutti stranieri, ma anche questo è il bello: ci si può confrontare con persone di culture diverse. A me piace riempire di domande le persone, per cui mi è piaciuto conoscere la vita di alcuni di loro. Ricordo con piacere Alex - che ambiva alla maglia di Totti, Addis, Panda.
- Non mi pronuncio sulle escursioni, perchè abbiamo preferito vedere le città con i nostri tempi e come volevamo noi; ma so di gente molto soddisfatta.

Diciamo che ho scelto questo itinerario principalmente per Barcellona, città da anni scenario dei miei sogni, e per fare un'esperienza diversa. Ne sono totalmente soddisfatta e ringrazio tutta MSC!
La consiglio vivamente a tutti coloro che vogliono fare qualcosa di diverso, che siano disposti a vedere velocemente moltissime tappe e che sappiano regalarsi qualche momento di divertimento e spensieratezza su una magnifica nave come quella di MSC POESIA.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.1
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
4.0

Ottima esperienza

Periodo 14/08 - 21/08
E' stata davvero una bella esperienza e mi sono divertito tantissimo, una delle migliori crociere che ho fatto.
Nave piccola ma molto carina ed accogliente e ci si gira molto bene e non è dispersiva come le navi più grandi (dal teatro sempre dritto si trova reception e ristorante).
La pecca più grande è stato il ristorante: noi avevamo il ristorante Il Palladio (al ponte 6) e dopo due sere abbiamo deciso di andare a mangiare al buffet anche la sera perché erano veramente troppo lenti. Nelle altre crociere in un'ora si mangiava (a volte anche meno) mentre qui se andava bene si usciva dal ristorante un'ora e 45 minuti dopo.
E il buffet della cena comunque, soprattutto in confronto a quello del pranzo, è un po' "povero".
Gli spettacoli in teatro erano buoni, non mi sono piaciuti più di tanto i cantanti mentre bravi i ballerini del corpo di ballo e degli artisti che però spesso facevano sempre le stesse cose anche se gli spettacoli erano diversi.
Il direttore di crociera non mi è piaciuto molto: faceva iniziare sempre in ritardo gli spettacoli e faceva troppa confusione per i miei gusti, all'inizio era simpatico ma poi mi ha stancato.
Gli artisti che si sono esibiti nei bar non mi sono rimasti dentro come altri in altre crociere.
Buona invece l'equipe d'animazione: i ragazzi erano molto simpatici anche se a volte un po' insistenti e troppo confusionari mentre molto bravi gli istruttori di ballo Marcos e soprattutto Jessica con cui tutte le mattine ho fatto il risveglio muscolare, l'aerobica e lo stretching. Lei era molto brava simpatica e pure carina.
Infine due pecche che però caratterizzano tutta la compagnia MSC (o almeno le navi in cui sono stato nel corso degli anni): il personale che parla poco italiano, il listino bar non tanto ricco.
Nel complesso però ripartirei subito per un'altra settimana e consiglio questa nave a tutti, sperando che ci troviate le stesse persone che ho trovato io.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
3.0

La nave del divertimento

Esperienza meravigliosa, bravissimi animatori, pulizia eccellente, servizio buonissimo. Il cibo è buono, eccetto qualche piatto farcito con pietanze riciclate, pizza eccellente, le bibite analcoliche dovrebbero essere comprese nel prezzo del biglietto (all inclusive). Le piscine, anche se più di una, ma tutte piccole e non sufficienti per il quantitativo di ospiti, sono invase da bambini che si tuffano nonostante ci siano i cartelli con il divieto. Gli spettacoli teatrali sono di qualità. Ottima l'idea del programma giornaliero in camera, che ti permette di impegnare tutte le ore grazie a Jessica e Marcos insegnanti di ballo e tutta la crew dei simpaticissimi animatori che ti coinvolgono. Le cabine pulitissime ma piccole, costanti ed efficienti gli addetti alle pulizie di esse. Le palme a bordo piscina dovrebbero essere vere. L'aria condizionata al ristorante La Fontane dovrebbe essere meno fredda.
Il trasferimento in bus dalla nave all'uscita dei porti dovrebbe essere sempre gratuito.
È stata una settimana di incanto ed è volata. Grazie per averci regalato questo meraviglioso sogno, ci promettiamo di ritornare a viaggiare con voi della MSC!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.4
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

Ottimo

Era la mia prima esperienza. Tutto perfetto. Cucina eccezionale, traversate perfette, animazione buona, pulizia e servizi buoni, personale professionale. Unica pecca, l'aria condizionata troppo forte.
Sicuramente esperienza da ripetere al più presto. La consiglio a tutti.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

Bellissima luna di miele..

E' stata una bellissima settimana, rilassante e divertente. Ottimi la pulizia e la cucina.
La consiglio a tutte le coppie...

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

Una settimana rilassante

Io e mio marito abbiamo effettuato la crociera dal 29 agosto al 5 settembre 2015. Per quanto riguarda le procedure di imbarco, sono semplici e veloci, pur considerando un minimo di attesa al check in. Lo sbarco invece è regolato per gruppi e funziona bene, nonostante noi fossimo capitati fra gli ultimi gruppi a scendere e per questo abbiamo dovuto attendere un po' sulla nave.
La nave è molto ben tenuta e pulita, sia nelle cabine che nelle aree comuni. Noi avevamo prenotato una cabina con balcone, che è luminosa e spaziosa e viene pulita due volte al giorno (vengono cambiati anche gli asciugamani una volta al giorno). Il cibo è molto buono, soprattutto nei ristoranti, mentre il buffet è disponibile 20 ore al giorno ma il cibo è di qualità leggermente inferiore. Lo staff è educato e disponibile, specialmente i camerieri e al Casinò, mentre alla Reception siamo andati solo una volta e hanno cercato di liquidarci in due parole. Le uniche note negative riguardano gli extra, che si pagano salati, ad esempio i drink, le fotografie e l'accesso alla spa, che non vale il prezzo rispetto a quello che offre (solo 3 idromassaggi, sauna e bagno turco, area relax minuscola, praticamente inesistente).
Le piscine sono molto affollate, soprattutto nel giorno di navigazione, e l'acqua è un po' fredda. Ottimo invece l'idromassaggio. Ottima anche la palestra e in generale gli spazi interni della nave, dove è possibile rilassarsi in tutta tranquillità.
Per quanto riguarda gli spettacoli teatrali, sono piacevoli e ben organizzati. L'animazione per noi è ingiudicabile in quanto non abbiamo partecipato alle attività organizzate.
Per quanto riguarda le escursioni, sono abbastanza costose e a Istanbul la guida ci ha abbandonati per ore nel mercato delle spezie senza alcuna indicazione. Carina invece l'escursione a Katakolon relativa a sito archeologico e agriturismo Magna Grecia.
In generale a noi l'esperienza è piaciuta e credo la ripeteremo.
NB: attenzione alla cosiddetta "quota di servizio", 8,50 euro al giorno per persona che vi viene addebitata di default ma non è obbligatorio pagarla, quindi c'è la possibilità di chiedere alla Reception di stornarla prima della chiusura del vostro conto.
In sintesi:
NOTE POSITIVE: pulizia, cibo, tranquillità, gentilezza dello staff.
NOTE NEGATIVE: costo degli extra (soprattutto Spa e fotografo), escursioni non tutte allo stesso livello (alcune molto belle, altre poco organizzate).

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

Crociera di ferragosto

Itinerario molto bello, soste brevi ma equilibrate, noi non abbiamo utilizzato le escursioni ma ci siamo mossi in autonomia.
La nave era piena, ma l'organizzazione ha retto in maniera assolutamente encomiabile. Pulizia eccellente, cucina ottima, buffet sempre ottimamente fornito, procedure di sbarco e imbarco decisamente veloci rapportate al numero di crocieristi.
Purtroppo alcuni "clienti" brillano in quanto ad educazione, rispetto del prossimo, norme igieniche, rispetto del lavoro altrui.. ma si sa, si trova un po' di tutto, anche chi ha voglia di fare a pugni per un lettino sul ponte. Comunque è stata per noi una splendida vacanza!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
3.0

Crociera dal 1 al 8 agosto

Crociera dall'1 all'8 agosto. Buona animazione, ottima cucina, camere piccole ma sempre pulite e riordinate, camerieri anche troppo servili. Buona la pulizia.
Escursioni care ma ci si può arrangiare con taxi e autobus locali.
Festa bianca in piscina bellissima.
Questa è stata la mia seconda crociera con MSC e non sarà l'ultima.
L'unica brutta pecca è pagare l'acqua ai pasti.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.9
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

MSC Poesia nel Mediterraneo

Servizi inclusi nel pacchetto pochi, il resto tutto a pagamento. Giornate di navigazione con piscine impraticabili, incluso l'uso dei lettini attorno a queste; escursioni carissime, al di sopra della media; poco chiari nell'addebito delle spese extra e poi poco inclini nel dare spiegazioni.
Cibo sempre uguale e non degno della bandiera italiana. Non posso dire di non aver trascorso una vacanza spiacevole, ma siamo molto lontani da una crociera Royal Caribbean o Carnival...
Sono rimasto deluso.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
1.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
1.0
Escursioni 
 
5.0
Convenienza 
 
5.0

Fantastica Crociera

Nave molto bella, mangiato meglio che in Costa. Io ne ho fatte tre con Costa, ma la nave Poesia non ha confronti... Solo la cabina non era pulita, ma il servizio al ristorante ottimo (solo il caffè lasciava a desiderare..). Il self-service era sempre ben fornito, dolci da pasticceria - e mai fatto code. La prossima Crociera sarà senza dubbio con MSC. Dimenticavo: sulla nave anche il buffet di mezza notte, che in Costa non c'è più.
Ekyd

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.8
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
3.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
4.0

Nave Poesia

Nave splendida ma servizi da rivedere, soprattutto per famiglie con bambini piccoli (3-5 anni). Il miniclub è molto disorganizzato, solo poche animatrici si salvano! Le altre-altri dovrebbero cambiare mestiere. Le stanze con i letti sospesi sicuramente non si addicono a bambini di 3 e 5 anni.
In conclusione non consigliato a famiglie con bambini perchè il personale in generale non è sensibile alle esigenze familiari!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.4
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
4.0

MSC POESIA 23-30 AGOSTO MAR BALTICO

Splendido itinerario, bellissima nave, si mangia sempre dalle 6.00-2.00.
Primo turno cena alle 18.30, secondo turno alle 21.00. Per chi ama ballare, come il sottoscritto, meglio il Iprimo turno.
Buffet vario ma alcune volte con problemi di fila ai banchi e difficoltà di posti a sedere.
Non sono d'accordo con i 7 euro cadauno di mance forzate, 25 euro per 90' di WF e pure costo Unicef.
Escursioni:
- Domenica a Lubecca
2 ore di pulmann, incantevole centro storico, mercato medioevale, caffè Niederegger che produce il marzapane.
- Lunedì navigazione
- Martedì a Helsinki (problemi di sbarco a Stoccolma)
Piazza Mercato con obelisco dedicato zar Nicola I ,chiesa nella roccia.
1 ora di pullman per arrivare a Porvoo, splendida cittadina sul fiume con piccola fabbrica cioccolato(si possono fare parecchi assaggi )
- Mercoledì a Tallinn
Chiesa San Nicola, museo occupazioni e storia estone, mercato con vendita colbacchi a buoni prezzi,antica farmacia del Municipio
- Giovedì a San Pietroburgo(Imponente)
Sul fiume Neva, Palazzo di Caterina, palazzi fontane e giardini di Pedrodvorets con residenza estiva Pietro il Grande, museo statale Ermitage, cattedrale Sant'Isacco, chiesa del Salvatore sangue versato.
- Venerdì navigazione
- Sabato a Copenaghen
Sirenetta, castello Amalienborg, cambio guardia palazzo reale, museo arte moderna, fontana di Gefion.
Attenzione in aeroporto, grandissimo e con pessime indicazioni.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.4
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

La prima volta in crociera, massimo dei comfort

La nave è la Poesia. Siamo salpati da Copenhaghen verso Stoccolma, Tallinn e San Pietroburgo. Esperienza bellissima. Periodo ottimale per godere del "crepuscolo" di mezzanotte, "le notti bianche "come vengono chiamate nel nord Europa, dal 28 giugno al 5 luglio 2014. La crociera è stata un viaggio nel viaggio. Approdare a Stoccolma percorrendo il fiordo è stata una cosa grandiosa. Ho ancora davanti agli occhi i foltissimi boschi lungo le rive e le piccole isole disseminate in mezzo all'acqua con i gabbiani che librano nell'acqua. Questo spaccato di natura vale già la crociera. Non potresti vederla atterrando con un aereo. E poi le giornate passate in navigazione, intense, piene di attività, con la possibilità di conoscere innumerevoli persone di tutte le nazionalità e con un ventaglio di possibilità per occupare il tempo libero. Sono rimasta soddisfatta, sia come personale di bordo, sia di cabina, sia di sala. Ottimo il ristorante per la cena, con menù ricercati e curati nei minimi particolari. Ho anche apprezzato gli spettacoli a teatro. Balletti molto belli, cantanti bravi e professionisti in gamba per intrattenere il pubblico. Anche gli animatori ho apprezzato, carini disponibili verso tutti, nessuno escluso. Insomma, devo dire tutto di positivo. Ho apprezzato anche il momento con gli Ufficiali di bordo che spiegavano le rotte nautiche e illustravano il percorso. Bello. Infine i vari bar dislocati nei vari ponti. Sorseggi un drink e intanto ascolti musica diversa: classica con pianoforte a coda e violino, jazz con complessino ad hoc oppure latino americana, che inevitabilmente ti porta a ballare. La sera poi, quando vai in cabina, ti accoglie il "giornale di bordo" con le notizie per la giornata successiva : Serata di Gala, Serata anni '60-70, Serata Total White, Serata Italiana. Un giornale di tutto rispetto, con tutte le dritte per programmare anche le eventuali escursioni a terra. Forse queste ultime sono un poco care, ma ti danno la possibilità di farti una panoramica di paesi e città da visitare ulteriormente in un secondo momento. In definitiva, massima soddisfazione.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.9
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
3.0

Esperienza bellissima, da ripetere

Vacanza molto bella e piacevole, tutto ok, pulizia ottima come il cibo. Personale cortese e disponibile anche se qualche cameriere, quelli italiani, un po' troppo scocciato alle domande cioè poco pazienti; molto disponibili invece quelli di nazionalità asiatica.
Quello che non mi è proprio piaciuto è stato il ritiro "coatto" di 1 Euro per la giornata UNICEF senza pre-avviso.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

Crociera Poesia

Nostra prima crociera. Assieme a mia moglie ed alcuni amici ci siamo imbarcati sulla splendida nave Poesia, siamo subito stati trattati molto bene al momento dell'imbarco dai ragazzi dell'animazione che coordinavano l'imbarco. Arrivati alla cabina abbiamo trovato un ambiente confortevole molto pulito, sistemavano i letti tre volte al giorno, personale molto disponibile. Un servizio buffet molto ricco e vario e, contrariamente a quanto detto da qualcuno, mai fatto una coda, personale rapido sia al servizio che a pulire i tavoli. Unico neo il caffè.. si potrebbe puntare più sulla qualità. Servizio di animazione con ragazzi impegnati moltissime ora al giorno, ma sempre con il sorriso sulle labbra e sempre pronti ad ascoltare i nostri commenti.
Ristorante: abbiamo avuto la fortuna di avere due camerieri che si sono dimostrati molto disponibili nei nostri riguardi, sempre pronti ad esaudire i nostri desideri, complimenti Madi e Dodi questi sono i loro nomi, nonostante i turni di lavoro pensiamo pesanti erano sempre col sorriso sulle labbra.
Per chi si lamenta per i prezzi dei servizi, mi chiedo: quando andate in un grande albergo, vi regalano quello che consumate? Basta essere un po' attenti e il conto non sale alle stelle.
Appena possibile prenoteremo un'altra crociera e sempre con questa compagnia.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

Buona crociera, peccato un pò il tempo

Sono appena tornata da questa crociera e dò alcuni consigli, visto che io utilizzo i vostri.
In questa crociera c'è la possibilità di sbarcare a Barcellona, visto che l'escursione dura solo 4 ore; si risparmia tanto e tornare in aereo in italia non è caro, così pure come dormire. L'escursione a Barcellona: per uscire dal porto o autobus T3 blu €2,50 o al medesimo prezzo taxi per n.4 persone. Se si vuole fare un giro, l'unico modo è il bus turistico, costo €26,00, ma ci stai sopra se vuoi anche 4 ore; lasciatevi l'ultima mezz'ora per la rambla e la visita alla Baqueria, il mercato del pesce e della frutta.
Escursione a Lisbona: si scende proprio vicino al quartiere Alfama, stazione Apollonia. Anche qui se si vuole vedere qualcosa meglio, bus turistico €18,00 e ci stai sopra tutto il giorno. Se utilizzate il bus turistico in più città, avrete diritto ad uno sconto, ovviamente con la stessa compagnia.
Escursione a Casablanca: unico mezzo il taxi, create dei gruppi di almeno 4 persone e trattate al massimo €20,00 a persona per un giro di 3/4 ore. Non perdetevi la visita alla moschea. Prezzo €12,00 con guida in italiano, circa un'ora. Orari: 9.00-10.00 e 1.001-14.00 (non so il venerdì). Fatevi lasciare alla medina vecchia che è vicina al porto, non è pericolosa, ma non c'è un gran che, solo borse, orologi, occhiali contraffatti, poco artigianato locale: oggetti in legno di cedro, borse e scarpe in cuoio, contrattate sempre. Il ritorno dalla medina vecchia alla nave è un po' lungo, circa mezz'ora a piedi.
Escursione a Malaga: tutto a piedi, carina l'Alcazaba e il centro. Comprate le mandorle salate che sono ottime. Bella anche la cattedrale €5,00.
A Genova abbiamo lasciato l'auto al parcheggio torre sud €78,00, ottimo servizio.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
5.0

Non tutto è da buttare

Non posso dire che quattordici giorni di questa crociera siano stati sprecati o da buttar via, però... speravo in qualcosa di meglio... La maggior parte del personale non parlava e non capiva l'italiano (a volte erano anche poco cordiali).
Mi raccomando, se decidete di fare una crociera, non prendete il ponte cinque in quanto pagate le quote di servizio (mance) come il ponte dodici, ma non siete trattati ugualmente. Per quanto riguarda la cucina, debbo dire che sia l'unico vero pregio (sono una discreta cuoca e una ottima forchetta). Anche se... nei ristoranti sia a pranzo che a cena non farei entrare tutta quella gente vestita in maniera poco appropriata (anzi, direi malvestita, anche un po' BUZZURRI e soprattutto con le ciabatte). Questa nave non la vedo appropriata per fare il giro del nord Europa, in quanto le piscine esterne (che sono molto belle) a causa del freddo non si possono (quasi) mai usare perchè questa nave è sprovvista di una copertura semovibile: immaginate con tre giorni di navigazione e due giorni a Kiel, dove c'è poco e niente da vedere..: immaginate che noia.
Per quanto riguarda le escursioni informatevi prima di partire, perchè sono belle ma molto care. A SAN PIETRBURGO vale la pena di fare l'escursione, nei due giorni siamo stati fortunati per le guide che parlavano bene l'italiano, soprattutto Katerina che è anche simpatica; se siete temerari e pensate di poter far da soli, procuratevi un visto. Cio' che mi ha infastidito di piu' è portare in giro quella bella bandiera PANAMA e poi si vantano di essere italiani...
Saluti a tutti i partecipanti del 12/08/2012 al 26/08/2012 e tutto sommato siamo stati molto fortunati con il tempo.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.4
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
4.0

Mar Baltico: 2 settembre - 9 settembre

Mi dispiace per chi non si sia trovato bene. Io sono stato in paradiso. Ho mangiato bene, sia al ristorante, sia al buffet. La cabina con balcone era un sogno. Ho apprezzato la simpatia dei camerieri, sia relativa alla pulizia della cabina, sia dei ristoranti e dei buffet (ma il segreto era parlare loro inglese), la gentilezza del personale di animazione (Paolo, ma anche Francesco, Gwell, Ambra e Chloe). Questi ultimi mi hanno insegnato a ballare, io che in questo campo sono totalmente negato. Ho fatto parecchia aerobica, stretching. Mi sono piaciuti molto gli spettacoli. Il punto dolente sono le escursioni, dove viene concentrato il massimo di incompetenza e mancanza di professionalità: guide che si esprimono come vu' cumpra' con nessuna padronanza della lingua (attenti a Yvonne, guida lingua francese a Stoccolma), che se ti attardi anche solo pochi minuti non ti aspettano perché non sanno nemmeno che fai parte del loro gruppo, il suspence è quindi assicurato perché, abbandonati a se stessi, non sai se tornerai alla nave oppure no (complimenti a Nadia, guida di lingua francese a san Pietroburgo, per avermi rovinato totalmente l'escursione). La MSC Poesia è comunque un sogno che vi consiglio di vivere!!!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.6
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
3.0

msc poesia baltico 07 luglio 14 luglio

La nave è molto bella ma purtroppo devo fare un appunto riguardo le escursioni: capisco che msc spinga la clientela ad effettuare le escursioni organizzzate con prezzi decisamente esagerati, ma la cosa grave è che chi non acquistava l'escursione a san pietroburgo, è stato costretto a rimanere a bordo "agli arresti domiciliari" (e come scusa ci è stato detto che senza visto non potevamo scendere). Premetto che non è la prima crociera che faccio; proprio l'anno scorso con msc melody abbiamo fatto scalo in israele e, tranquillamente con la landin-card compilata, siamo scesi senza problemi ed abbiamo passato la dogana con il nostro passaporto. Infatti in camera ci è stata messa la landig-card che andava compilata spacciandola per il famoso visto,
ma al pomeriggio scendendo ci siamo trovati alla dogana e sui tavolini vi erano mucchi di moduli landing-card da poter tranquillamente compilare e passare senza nessun problema. Credo che un cittadino italiano munito di passaporto sia in regola e, soprattutto, facendo scalo non individualmente ma con la Msc, che ha preso accordi con lo stato per poter attraccare, sia ancora più semplice; quindi ritengo che sia di una gravità assoluta quello di costringere le persone alla specie di ricatto "o l'escursione con noi oppure barricati in nave", anche perchè magari un cliente desiderava solamente scendere e magari fare una piccola sosta in qualche negozio di souvenirs, senza doversi sorbire escursioni di 10 ore massacranti e che purtroppo non risolvevano il fatto di poter visitare una città immensa come San Pietroburgo. La cosa non mi è piaciuta, anche perchè dovrebbero rispettare un po' di più la clientela, che già paga il viaggio penso a cifre molto salate.
Almeno siate onesti e chiari.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.4
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
4.0

Molto piacevole, scivolone allo sbarco

Giovanna & Angelo 07/07/12 MSC Poesia: Kiel- Copenaghen- Stoccolma- Tallinn- San Pietroburgo- Kiel.
Prima crociera in assoluto, arrivo a Malpensa, il volo per Monaco è cancellato (panico), arriva in soccorso una Rappresentante di MSC, che si fa in quattro per risolvere il non semplice problema, 140 passeggeri di cui 40 per MSC, senza di lei non saremmo saliti a bordo della nave a Kiel, è stata fantastica, siamo arrivati però appena in tempo, purtroppo non siamo riusciti a vedere Kiel, avremmo dovuto arrivare alle 12.00 e avere tutto il pomeriggio, non è andata così purtroppo per colpa di Lufthansa.
Tutta la crociera è stata ottima, sia il servizio che il vitto sono di buona qualità, mi permetto però di consigliare al sevizio ristorante di aumentare leggermente le porzioni, tutte le sere porzioni da (nouvelle cuisine) non sono gradite; inoltre al buffet, che ho trovato eccellente, purtroppo occorre fare troppa fila ai banchi: Pizza, Patate fritte, grill, pasta, solo una postazione per i piatti + ambiti da tutto il mondo, sono poche visto che di buffet ce ne sono 4.
Le escursioni sono organizzate con precisione ed efficienza, come tutti i servizi di bordo.

L'unica nota dolente è rappresentata dallo sbarco, tutto perfetto fino al ritiro dei bagagli, poi caos totale, nessun riferimento a terra per accedere alle navette per l'aeroporto, un disatro, basterebbe assegnare le navette come nelle escursioni e il tutto si svolgerebbe diligentemente, evitando che le persone si azzuffino per un posto su bus.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
2.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
3.0

Crociera con molti perchè..

E' stata la mia terza crociera con msc, dopo musica e magnifica abbiamo deciso di fare questa.
Dal punto di vista culturale e dell'itinerario è stupenda anzi, di più, soprattutto imperdibile è San pietroburgo (che senza la guida non si puo' girare; io mi sono molto stancata ma è stata grande ed abbiamo visto praticamente tutto).
Invece come nave devo lamentarmi, soprattutto riguardo alle cabine perchè ci sono state assegnate due cabine al 12° piano rumorosissime (direi che è il piano piu' rumoroso). Inoltre la reception funziono malissimo, offrendo un servizio direi pessimo... Non hanno risolto nessun problema che avevamo, soprattutto con i pulman al ritorno... Ma la chicca è stata in aereo, in quanto invece di atterrare a verona siamo stati "dirottati" a brescia; meno male che è arrivato un pulman a recuperarci...
Sulla nave l'animazione è stata inesistente; le uniche persone che devo elogiare sono il personale di servizio, che è stato sempre presente e super disponibile. Concludendo: bello il giro, ma il resto con molti punti di domanda..

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.1
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
3.0

una Poesia di vacanza

Quinta crociera con Msc ed anche questa volta tutto è stato all'altezza delle aspettative. Cibo ottimo, pulizia cabina ineccepibile, cortesia ed attenzione del personale anche straniero sempre ai massimi livelli. L'unica pecca di questo viaggio è stata la guida capitataci per l'escursione di Copenaghen, la quale probabilmente non si era svegliata bene quel giorno, per cui sproloquiava abbastanza. Ma ci puo' stare e quello che dovevamo vedere alla fine l'abbiamo visto. Vorrei spezzare una lancia a favore del personale straniero sulla nave. Sono d'accordo con la posizione di chi pretenderebbe un'attenzione maggiore verso la nostra lingua, ma non dimentichiamo che anche noi italiani siamo cittadini del mondo. Ciao a tutti.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.4
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
3.0

FANTASTICA CROCIERA NEL MEDITERRANEO

Abbiamo avuto il piacere di viaggiare su questa fantastica nave e condividiamo in pieno l'opinione di Daniele, soprattutto per quanto riguarda la carenza di personale italiano. Avevamo una cabina al ponte 9 e devo elogiare il personale delle pulizie per la loro correttezza, gentilezza e disponibilità a tutte le nostre richieste; e ricordiamoci comunque che anche noi passeggeri abbiamo l'obbligo di comportarci educatamente nei loro riguardi. Per CONCLUDERE possiamo dire che é stata un'esperienza FANTASTICA!!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.9
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
3.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
2.0

CROCIERA BELLISSIMA

Sono appena tornata dalla crociera e devo dire che sono stata benissimo. Si, ci sono anche dei lati negativi, ma tutto sommato direi che è stata molto piacevole. Appena montata mi sono trovata un pò smarrita, è molto grande e all'inizio ti devi ambientare. Trovi sempre qualcosa da fare, cominci la mattina con varie ginnastiche, corsi di ballo, giochi di gruppi (come al solito i più compagnoni sono i pensionati). La sera al teatro sono proposti dei veri spettacoli con delle belle coreografie, bei costumi di scena, bravissimi cantanti e anche dei bravi acrobati. Il cibo non è dei migliori ma però direi gradevole, qualche sera fanno la serata a tema quindi c'è un pò di spettacolo fra i tavoli; il personale tutto indonesiano è molto carino e simpatico. Un grande grazie anche alle animatrici dello junior club, bravissime, la mia bambina si è divertita tantissimo (e per noi genitori è molto importante). Non la consiglio per l'estate perchè le piscine sono piccole e la gente è tanta, immagino quindi il caos quando è caldo. Un altro neo molto grosso è il conto: quando scendi ti fanno pagare anche l'aria.. Almeno l'acqua e il caffè a tavola potrebbero passarla.. Sicuramente la consiglierò perchè secondo me è una esperienza da provare.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

CROCIERA ECCELLENTE

E' stato tutto molto bello, la nave è stupenda ed ottimo il servizio- eccetto il fotografo (carissimo). E' ovvio che la nave, essendo piena, provochi qualche piccolo disagio (soprattutto per colpa dei maleducati) al ristorante a buffet (un pò di fila, non esagerata, sia al self service che per trovare posto a sedere). Complessivamente giudico la crociera molto positivamente, da rifare.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.1
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

MSC Poesia Norvegia giugno 2011

Ottima la cabina, ottimo il personale, ottima la pulizia ed ottimo il ristorante.
Mediocri invece sono stati sia il servizio informazioni reception, sia i trasferimenti in autobus aeroporto-nave
Buono il resto.
Complessivamente inoltre reputo il rapporto qualità/prezzo non elevato.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.8
Accoglienza  
 
3.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

nave MSC Poesia

Manca l'acqua al dispenser, bisogna per forza acquistarla ogni volta. SArebbe utile anche un po di informazione per coloro che non fanno le escursioni organizzate.
Il resto è ottimo, dall'accoglienza, alle cabine, al divertimento, alla cucina e ai servizi in generale.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

La rifarò..

Rispetto il commento di tutti ma alcune persone sono esagerate in fatti negativi e quindi mi risultano (poiche' sulla Poesia ci sono stato anche io) poco credibili.
Il cibo oltre che essere abbondante e' ottimo, altro che precotto!!
Cabina buona, col balcone come avevamo noi direi quasi perfetta (meraviglioso guardare un tramonto o anche i soli paesaggi costieri durante la navigazione... sognando gli "eroi mitici" che hanno solcato quelle acque eh eh eh)...
Negozi ok, Bar a bordo ok..
Forse una crociera non e' la perfezione in alcuni punti (ma penso solo alle escursioni costose e che ti obbligano ai giri che vogliono loro) ma bisogna rilassarsi, non pretendere la Luna e godersi i giorni di viaggio.
Le escursioni te le puoi organizzare da solo, accordandoti col prezzo con un tassista locale che ti portera' quantomeno nei punti principali da vedere e ti riporta sotto la nave.
Molto tempo lo si passa in piscina magari: ecco su Poesia le piscine (le vasche idromassaggio poi..) sono piccole e se fossero state un po' piu' grandi sarebbe stato meglio. Ma tutto qui.
Il personale di bordo sa il fatto suo: multilingue e sempre pronto nell'animazione. Certamente il repertorio e' quello ma una settimana e' ok... piu' giorni a bordo chiaramente faranno si che il disco "finito il giro" riparta sempre in modo uguale e parra' monotono magari.
Riferendomi a chi dice che ha fatto pessima luna di miele, mi dispiace per loro, forse avrebbero dovuto stare a bordo meno di 20 gg. In quel caso puo' anche diventare scocciante a un certo punto.S trano a pensarsi ma dopo tot giorni puo' succedere.
Ma per il resto garantisco che e' una meraviglia, per pochi giorni vi sentirete davvero dei Signori. (la "s" maiuscola e' d'obbligo).

MSC POESIA è stata la nostra poesia per una settimana, nell'Agosto 2008. (se poi in questi ultimi 2 anni le cose sono peggiorate non so, ma non posso credere).

La consiglio a tutti e se, per esempio, su 10 commenti sono 2 quelli negativi in percentuale, scusate ma non fateci nemmeno caso e credete alla maggioranza migliore. Nel mondo i precisini, i pignoli, i pretenziosi ci saranno sempre e quelli non devono essere quasi mai il termine di confronto da seguire per scegliere qualcosa. O meglio, siate gente che vede il bicchiere mezzo pieno e vivrete meglio ogni occasione della vita. ;-)
La crociera dà molto, ma non pretendete per forza tutto.
Chi Vi scrive, se un giorno la fara' di nuovo, e credo/spero proprio di si, proverà le nuove navi Splendida o Meravigliosa.
Saluti e grazie per lo spazio concessomi.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.5
Accoglienza  
 
1.0
Cabine 
 
4.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
1.0
Convenienza 
 
5.0

crociera fiordi 2010

il primo impatto è stato negativo: troppa gente, confusione, poca informazione. Arredamento kitch, colori cupi, forte odore di disinfettante (doveroso penso)
Mangiare al self-service era un'impresa data l'esiguità degli spazi.. il cibo discreto ma precotto...
Ai ristoranti si mangiava bene ma bisognava armarsi di santa pazienza .. almeno un'ora e mezza per la cena.
La cabina era confortevole e molto pulita.. nulla da dire sul servizio..
Le escursioni molto care, meglio arrangiarsi da soli quando si può il che non è sempre possibile.
L'escursione sul fiordo di geiranger e monte dasnibba è stata molto bella.. valeva la pena della spesa sostenuta.
A favore devo dire che gli spettacoli serali sono stati ottimi.
Penso comunque che la nave sia stata costruita prediligendo il numero di cabine a scapito degli spazi comuni.. troppa confusione sempre dappertutto.
Il viaggio comunque ne vale la pena.. ma allora la nave va considerata come mezzo di trasporto.. NON CHIAMIAMOLA CROCIERA

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

UNA BELLA ESPERIENZA

Domenica 11 ottobre sono partita con mio marito e i miei 2 bambini da Bari per la mia prima crociera. La nave stupenda era la MSC POESIA. Devo dire che tutto sommato le mie aspettative non sono state tradite, anche se avevo letto in precedenza numerose recensioni negative riguardo la MSC. Ho anche io delle lamentele ma possono essere considerate delle critiche costruttive. Per cominciare riguardo l'accoglienza l'imbarco e' stato piuttosto lungo ma al porto di Bari sono saliti a bordo piu' di 1000 ospiti. Una volta a bordo ci hanno consegnato i salvagenti per i bambini e i relativi braccialetti di riconoscimento e subito dopo ci hanno accompagnato alla nostra cabina davanti alla quale c'erano gia' i nostri bagagli.
La cabina, una esterna con balcone al 12°ponte, era bellissima, arredata con gusto, ben organizzata, dotata di ogni comfort e sopratutto PULITISSIMA. Ho letto molte lamentele su cabine sporche e non riordinate, cosa che invece non ho appurato. La nostra cabina veniva pulita e riordinata 2 volte al giorno, al mattino e alla sera con ben 2 cambi al giorno della biancheria da bagno (asciugamani ed accappatoi) e il personale addetto alle pulizie era veloce e discreto. Ho trovato una pulizia forse anche eccessiva in tutta la nave, specialmente nei bagni pubblici, ovunque andassi ed a qualunque ora c'era personale che lucidava specchi e corrimano in ottone, passava l'aspirapolvere riordinava, e tutto con discrezione.
Il ristorante che ci era stato assegnato era LE FONTANE, e anche li abbiamo avuto un ottimo trattamento. I camerieri di sala erano disponibili, gentili e organizzatissimi. C'erano almeno 5 camerieri per tavolo ognuno con un compito, chi serviva il pane, chi si occupava di cambiare le posate, chi prendeva le ordinazioni e le serviva, chi portava le bevande, insomma un servizio impeccabile. Non ho visto camerieri indifferenti ne ho mai assistito ad episodi di liti tra il personale come e' stato scritto in alcune recensioni. Inoltre il tavolo che ci era stato assegnato ci ha permesso di ospitare il passeggino di mia figlia senza creare ingombro. La cucina e' stata soddisfacente, i menu' erano vari e buoni tenendo presente che non e' semplice cucinare per 3000 persone.
Il personale della reception si e' dimostrato attento alle nostre necessita'. Un paio di esempi: all'imbarco a Bari abbiamo saputo che ci era stato assegnato il primo turno per la cena e quando abbiamo chiesto di spostarlo al secondo siamo stati accontentati subito senza alcun problema. E' successo poi che al porto di Katakolon mio marito ha accidentalmente fatto cadere in mare la cruise card di nostro figlio, e nel giro di un quarto d'ora ci e' stata consegnata una nuova card, anche qui senza alcun problema. Ho notato una grande precisione e rispetto degli orari anche nella consegna della colazione in cabina. Tutto perfetto.
Eccellente il servizio di miniclub per i bambini. Mio figlio di 5 anni si e' divertito moltissimo, hanno organizzato sfilate in maschera, giochi di gruppo, il personale specializzato ha accompagnato i bambini al teatro, e la cosa piu' bella e' stata l'integrazione con gli altri bambini stranieri. Ho apprezzato la competenza nell'aiutare i bambini all'ora di pranzo, aiutarli a mangiare, tagliare la carne, farli mangiare composti.
Un altro mio apprezzamento va ai musicisti presenti sulla nave. In ogni locale, in ogni bar c'era musica rigorosamente dal vivo dal chitarrista classico, al jazz, ai suonatori di violino e pianoforte tutti molto bravi. Bellissimi gli spettacoli al teatro, e molto molto bravi gli acrobati e gli artisti che si sono esibiti.
Posso dire che fin qui il mio giudizio sulla crociera e' ottimo. Le mie lamentele riguardano alcuni aspetti che secondo me potrebbero migliorare con un po' piu' di esperienza.
I ragazzi dell'animazione seppur bravi non riuscivano a coinvolgere piu' di tanto gli ospiti perche' erano pochi, e inoltre migravano ogni ora da un locale all'altro della nave per intrattenere i passeggeri.
Carissime le escursioni, e ritengo inaccettabile far pgare ad un bambino di 5 anni ben 37 euro per andare a visitare gli scavi di Olimpia. Per le famiglie potrebbero creare dei pacchetti convenienti per le escursioni o tanto meglio evitare di far pagare i bambini.
Avrei gradito al momento dell'imbarco un servizio piu' idoneo per mia figlia di 9 mesi (esempio un bollitore per la pastina o il biberon da usare in cabina). Piu' volte mi sono recata al ristorante per chiedere la cortesia allo chef di bollire la pastina per mia figlia.
Non mi e' piaciuta la costante presenza dei fotografi di bordo che spesso in ogni occasione e ad ogni sbarco volevano fotografarci, anche se dopo un educato rifiuto andavano via.
Infine la pecca piu' grossa riguarda l'organizzazione degli sbarchi ai porti di Dubrovnik e Venezia.
A Dubrovnik sono sbarcati quasi tutti gli ospiti per visitare la citta' e lo sbarco e' stato organizzato mediante dei colori. 3 soli colori per quasi 3000 ospiti. Conclusione i ponti di sbarco 4 5 e 6 si sono ingorgati di gente che spintonava da tutte le parti. Vi erano persone diversamente abili che non potevano muoversi con la sedia a rotelle e mamme come me che hanno avuto difficolta' a muoversi con i passeggini per riuscire a guadagnarsi l'uscita.
A Venezia e' stato ancora peggio, perche' anziche' sbarcare sul molo per poi prendere il vaporetto, ci hanno fatto sbarcare dalla nave DIRETTAMENTE sul vaporetto che ondeggiava vistosamente a causa delle onde. In piu' per raggiungere l'uscita bisognava scendere 4 scalini stretti e ripidi e alcune persone sulla sedia a rotelle e i bambini sui passeggini sono stati letteralmente sollevati dal personale al di sopra dei corrimano degli scalini e portati sul vaporetto. PERICOLOSISSIMO E CONTRO LEGGE!!! Non so come abbiano potuto organizzare degli sbarchi cosi'assurdi! Pericoloso per tutti, per di piu' per le persone anziane, per i bambini e i diversamente abili.
Immagino che in ogni porto ci siano dei permessi particolari per gli attracchi delle navi, come per esempio le navi della COSTA CROCIERE che a Dubrovnik in Croazia non attraccano al molo ma restano al largo e trasferiscono i passeggieri al porto con le navette. Ma e' assurdo eseguire lo sbarco delle persone come e' avvenuto a Venezia.
Credo di aver espresso le mie opinioni riguardo questa crociera in modo obiettivo elogiando e criticando senza esagerare. La mia esperienza e' stata alla fine positiva e sicuramente se faro' un'altra crociera scegliero' nuovamente la MSC sperando di non incorrere nei disservizi che ho avuto sulla nave POESIA.
BUONA CROCIERA A TUTTI!!!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.1
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
3.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

msc poesia tutti i pensieri porta via!

CROCIERA SEMPLICEMENTE FANTASTICA.
Nave bellissima, di lusso e grandissima, una città.
è una crociera meravigliosa. procedure di imbarco e sbarco veloci, cibo ottimo e di ottima qualità, cabine super pulite, divertimento assicurato, equipe d'animazione bravissima e sempre disponibile, camerieri gentilissimi (parlano poco l'italiano ma lo capiscono), escursioni interessanti e consigliate ad istanbul e a katakolon, i restanti luoghi si possono visitare da soli tanto all'uscita dal porto ci sono sempre taxi a disposizione e convenienti. non ci si annoia mai, c'è sempre qualche attività o gioco che si può fare. le piscine jacuzzi sono sempre piene ma con un po' di pazienza alla fine qualche bagno si fa, calcolando che a bordo ci sono 3000 persone non ci si può lamentare di niente. Per le bevande è conveniente fare al porto d imbarco o a bordo i pacchetti. per quanto riguarda gli spettacoli teatrali anche questi bellissimi, ballerini,  ballerine, acrobati ecc tutti professionisti molto bravi. ho passato una settimana da sogno insieme alla mia famiglia, consiglio a chiunque di fare questo viaggio perchè ne vale la pena e non riesco proprio a capire tutte le lamentele inutili che ho letto riguardo la crociera. fatela fatela fatela, è adatta per tutte le età. buon viaggio e buon divertimento!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.9
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
4.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
3.0

vacanza tutto sommato ok

Siamo appena scesi da questa crociera io e la mia famiglia composta da papà mamma e figli di 19-17-e 10 anni

Cose positive: pulizia cabine , organizzazione generale di crociera (imbarco, sbarco, organizzazione delle ecursioni), spettacoli serali, varietà dei menù, personale di bordo,(intendo i camerieri , i cabinisti) e le hostess del'organizzazione delle esursioni.
Cose negative , secondo noi non imputabili a MSC o a qualsiasi altra compagnia: guide alcune volte apatiche e menefreghiste.
In complesso crociera quasi perfetta (la perfezione non esiste) . Riguardo alle critiche precedenti, secondo noi , bisogna capire che cosa uno vuole da questo tipo di vacanza, se uno vuole conoscere le città che va a visitare, la crociera non fa il fatto suo, per la velocità delle escursioni. Se invece uno vuole fare una vacanza in relax e senza pensieri e nel frattempo passare un po' di tempo a conoscere le città che la nave tocca, questa crociera è ideale .Non sappiamo se faremo un'altra crociera ma quello che sappiamo è che non sconsiglieremo mai questa crociera

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.4
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
5.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
3.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
2.0
Convenienza 
 
5.0

ottima vacanza tra luci e (poche) ombre

Avendo letto alcuni commenti pessimi su questo viaggio ed altri molto positivi siamo partiti speranzosi ma un po' preoccupati, saremo fra quelli contenti o no?
-IMBARCO: personale disponibile e cordiale, che ti indirizza e ti guida per tutta la procedura, dal parcheggio fino all' imbarco. ( alle 10 eravamo gia in cabina), un consiglio è di arrivare gia la mattina anche se sul catalogo si parla di altri orari, si può salire sulla nave presto e pranzare a bordo evitando il caos del pomeriggio per imbarcarsi..
-CABINA la nostra era esterna con un grande oblò e il terzo letto alto a scomparsa per nostro figlio di due anni, c'è tutto quello che serve pulita a dovere due volte al giorno.
-Cucina avendo un bambino abbiamo scelto per la cena il primo turno ovvero alle 19.00, per il pranzo non ci sono turni. Il nostro ristorante al ponte 5 è fantastico, camerieri gentilissimi e disponibili il bambino è trattato come un principe, seggioloni per tutti e cibo ottimo e vario..
-ANIMAZIONE per gli adulti praticamente non esiste c'è un mini club che sinceramente lascia a desiderare, ragazze svogliate e incapaci di gestire i bambini che rischiano anche di farsi male giocando senza essere controllati a dovere..
Per gli adulti ci sono i Bar ( da sogno lo zebra Bar ) il Casinò, i negozietti, e la musica dal vivo in tutta la nave e di tutti i generi.
-ESCURSIONI: avendo un bambino avevamo dei dubbi in proposito ma consiglio vavamente a tutti di fare le escursioni PER CONTO PROPRIO come a Bari dove c'è un trenino che ti fa fare il giro della città con una guida e spendendo poco, in Turchia a Izmir e Istambul ci sono Taxi ovunque e ci si sposta in fretta e andando dove si vuole.. Le esursioni costano troppo se fatte con la MSC!!
Giudizio finale ottimo, la prox crociera sarà ancora MSC scegliendo bene il periodo e cioè evitando giugno luglio e agosto dove c'è troppo affollamento, partite tranquilli perchè quelli che commentano questo viaggio come catastrofico o sono dipendenti della Costa Crociere oppure si lamenterebbero anche negli alberghi a 7 stelle di Dubai!!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Accoglienza  
 
4.0
Cabine 
 
5.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
4.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
4.0
Convenienza 
 
3.0

una favola

premetto che è stata la nostra (mia e della mia famiglia) prima esperienza su una nave da crociera e si è rivelata una esperienza molto positiva: vedere il mare "dal mare" con le relative albe e tramonti vale sicuramente il viaggio. La nave è bellissima sotto tutti i punti di vista. La nostra era una cabina con balcone (utile e apprezzabile soprattutto quando si viaggia in 4 persone), molto pulita e confortevole: ovviamente non è una camera d'albergo ma è ben insonorizzata, climatizzata e dotata di ogni comfort. Gli spazi comuni sulle nave sono numerosissimi: piscine, palestra, biblioteca, casinò, negozi, bars, fotografo, discoteca ecc.
Certamente il fatto di essere in 3000 passeggeri a bordo qualche problema lo crea: le piscine e relativi idromassaggi all'ora di punta sono quasi impraticabili...ma anche a Rimini all'ora di punta è quasi difficile fare il bagno in mare...
Le escursioni sono varie (parecchio costose) organizzate alla perfezione sia come tempi da rispettare che come mezzi di trasporto. Ovviamente si può anche scendere dalla nave per i fatti propri tendendo presente l'orario di reimbarco.
Alla sera abbiamo assistito a spettacoli, a nostro
avviso, degni dei migliori teatri di città sia come performance degli artisti che come suoni, luci e impianto scenico.
Veniamo a qualche "lato negativo" sicuramente risolvibile da parte della Msc:
-perche' gli orari della cena sono così rigidi ?
(primo turno alle 19.00/19.10 secondo turno 21.30/21.40) Non è possibile ampliare un po' l'orario di ingresso in sala ristorante?
-la consegna e riconsegna dei teli a bordo piscina da parte del personale addetto mi sembra inutilmente laboriosa: perche' scrivere di volta in volta il nr. della cabina e il nr. dei teli mare e non utilizzare le tessere plastificate come fanno in tutti gli hotel del mondo ?
-le escursioni, come già accennato, sono belle ma costose: un "pacchetto famiglia" oppure qualche sconto per chi usufruisce di almeno 2 escursioni sarebbe sicuramente ben accetto...
Voto finale di crociera: 9
Sicuramente una vacanza da ripetere sicuramente con MSC o, in alternativa, con qualche altro concorrente !!

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.1
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
4.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

crociera dal 15 al 22 agosto - 4 persone

concordo con quasi tutte le osservazioni dei precedenti crocieristi, unica nota non rilevata, l'orario estremamente rigido della cena (19 oppure 21,30) troppo anticipato per il primo turno e troppo ritardato per il secondo. l'unica escursione fatta a pagamento, istambul, è stata piuttosto concentrata e purtroppo si è un po' troppo dilungata (oltre 2 ore) in un negozio nei dintorni del bazar che evidentemente è molto vicino agli interessi degli organizzatori. piscine piccole e affollatissime e purtroppo frequentate da persone, anche adulte, piuttosto maleducate e poco abituate a convivere con altri su una barca. il cibo, direi buono (il giudizio è spesso molto soggettivo) considerato il numero enorme di coperti da cucinare ogni giorno (comunque i villaggi, con medesime capienze, hanno qualità ben superiore forse dovuta alla freschezza della materia prima)..pochissimo pesce nel menù, purtroppo. ottimo il miniclub (mia figlia ha 5 anni e non voleva mai andarsene) con orari molto comodi e personale preparato.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Accoglienza  
 
5.0
Cabine 
 
3.0
Cucina 
 
4.0
Servizi  
 
5.0
Divertimento  
 
5.0
Pulizia  
 
5.0
Escursioni 
 
3.0
Convenienza 
 
4.0

MSC Poesia in Prosa...

Premetto che leggendo questi commenti catastrofisti, che hanno tanto di invettiva, mi ero fatto un’idea un po’ pessimistica di MSC, non dell’itinerario, e credevo di avere completamente sbagliato la vacanza estiva, reduce da una bella crociera Costa. Disilluso su tutto, intraprendo questo viaggio, e comprendendo in parte il leit motiv di tali opinioni così negative, ho ravvisato, tuttavia, che alcune di esse valgano meno dell’aria fritta e sono convinto che le persone che le hanno scritte non abbiano fatto la mia stessa crociera e/o vogliano screditarla per ragioni che ignoro, siano state condizionate da stati d’animo non sereni, o soltanto credevano che con la crociera sarebbero riusciti a risolvere i propri problemi personali, rifuggendoli. A chi non è sereno con se stesso non basteranno 1000 viaggi per fargli cambiare umore ed è tipico di queste persone accampare tutte le motivazioni e critiche negative, alcune delle quali gratuite, giusto per il gusto di rivalsa o per avere un motivo per sfogarsi in modo pretestuoso e senza attinenza alcuna con la realtà. Chi vuole incondizionatamente dare un giudizio negativo su MSC può farlo ma non può attendersi che gli altri siano tanto creduloni da abboccarci. Certo, bisogna riconoscere che vi è anche la categoria dei 5 stelle extra-lusso, per i quali la minima imperfezione è sciagura, e la categoria degli sfigati a cui, poveri loro, va tutto male… ma a parte la categoria degli schifiltosi, l’altra è talmente ridotta che non è confrontabile con la quantità delle persone che hanno espresso giudizi negativi su tutto. Del resto alcuni, nelle loro esperienze, sono abituati a far emergere il peggio di quanto vivono, lasciando la parte migliore agli altri perché non sono stati in grado di comprenderla e viverla fino in fondo.



Preciso, inoltre, che, da criticone anch’io, non sono uno di quelli che dicono “è tutto bellissimo stupendo, eccezionale” e non faccio parte di alcuna compagnia, agenzia e tour operator. Rimango dell’idea che i commenti più utili siano quelli delle persone che veramente si sono trovate in serie difficoltà, perché è da come esse vengono affrontate che si può valutare quello che di buono c’è sulla nave. Leggete il mio commento e poi confrontatelo con gli altri. Io ho viaggiato con mia moglie, incinta al 5 mese, e mia figlia di 2 anni, in compagnia di 2 familiari.



PROCEDURE DI IMBARCO

Aver proceduto con il web check-in on line ha ridotto al minimo (5 minuti) le procedure di imbarco, considerando che c’è una corsia preferenziale. Non comprendo le lamentele di chi ha atteso a lungo, considerando che per ogni porto più importante (Venezia, Bari), salgono non meno di 1000 persone in 4 ore. Le agenzie più accorte danno ai propri clienti queste e altre informazioni prima di partire. Consiglierei di separare il livore nei confronti del tour operator con quello nei confronti di MSC.



CABINA

Ci è stata assegnata una camera nella zona di poppa della nave, cabina interna tripla, cat 12, forse un po’ stretta per 3 persone, visto che abbiamo optato per la culla piuttosto che per il terzo letto sospeso. Devo segnalare tuttavia che in tale zona della nave MSC POESIA, a velocità medie alte, si avverte oltre alle normali oscillazioni della nave, anche una vibrazione rumorosa e molto fastidiosa, che ho segnalato diverse volte alla reception, purtroppo senza risoluzione visto che è un problema strutturale della nave, temo sia necessario un restyling della nave, comunque siamo sopravvissuti, la stanchezza ci ha sopraffatto. Ho potuto verificare personalmente nella cabina dei miei parenti, esterna con balcone, a prua, cat 14, che pur avvertendo in modo maggiore le oscillazioni proprie della nave (rollio e beccheggio), la camera era insonorizzata.

Per il resto, la camera era pulitissima, cambi 2 volte al giorno, cambio lenzuola 3 volte a settimana, il cameriere “Donne”, impeccabile e di una discrezione che, francamente, non ho trovato nella precedenti crociere Costa (ove ebbi 1 esperienza infelice con un cameriere che bussava di pomeriggio mentre dormivamo, lo considerò però un evento singolo).

Il particolare che però mi ha colpito è stato quando mia moglie ha smarrito un braccialetto d’oro. Ha chiamato la reception per segnalarlo. “Donne” si è precipitato per chiederci se volevamo una mano e mi ha aiutato a spostare comodini, letti, valigie, culla e poi siamo riusciti a trovarlo. Per provarlo ulteriormente, un giorno ho lasciato in camera soldi in bella vista, cellulari e macchina fotografica. Li ho trovati intatti. Ho saputo poi che esiste un ferreo regolamento interno che prevede il licenziamento immediato se qualche componente dell’equipaggio dovesse sottrarre roba che non gli appartiene, ecco perché puoi star sicuro che se lasci tutto in camera, tutto ritrovi. All’esterno no. La presenza di diversa gente, specie ahimè alcuni napoletani (non dico tutti gli altri, brava gente, ma alcuni e lo dico da meridionale) che hanno sottratto sotto gli occhi di mia moglie, incinta, sedia sdraio e telo, senza ritegno. Se fossi stato li penso me li sarei mangiati o li avrei scaraventati fuori dalla nave. Comunque di cafonaggine ne ho vista a iosa, specie quella oltralpe, mi riferisco agli inglesi, popolo di maleducati oltre ogni dire e agli spagnoli.



ZONE COMUNI ?? SOLARIUM ovvero CARNAIUM

Devo dire che tanta gente sdraiata a prendere il sole nei punti più impensabili della nave non l’avevo mai vista. Comunque c’era posto per tutti, salvo in vicinanza delle piscine, strapiene. Si condivideva 1mq a persona. Probabilmente questo inconveniente riguarda un po’ tutte le navi e tutte le compagnie. Si potrebbe ovviare con una turnazione, ma forse è poco proponibile. Concordo, tuttavia, con i commenti negativi sulla necessità, almeno sulla nave, di doversi registrare per ritirare i telo, sulla Costa non esiste, anche se i teli che escono sono sempre di più di quelli che rientrano.

Sulla giustapposizione delle sdraio temo che in alcuni punti dovrebbe essere regolamentato poiché non c’è possibilità di camminare agevolmente. Ciò, in situazioni di pericolo (incendio, scoppio etc) potrebbe creare non pochi problemi.



RISTORANTI

Dopo assillanti richieste alla mitica consulente del tour operator QCNS, Sofia, che saluto e ringrazio con particolare affetto, avendo segnalato di optare per il primo turno della cena, arrivato sulla nave tutto ok, 1 turno cena in compagnia dei miei parenti e passeggino disponibile per la bimba. A tutti quelli dei quali leggo di disagi e varie situazioni, devo però suggerire una cosa: se non chiedete nulla non potete aspettarvi che si legga nelle vostre intenzioni.

A parte questo, io, mia moglie e, soprattutto, mia figlia, siamo stati destinatari di un’accoglienza fantastica. Forse il mio essere socievole ha giovato e, in breve, ho conosciuto diversi, al ristorante Le Fontane e al Palladio, ponti 5 e 6, il Metre Ciro Cinque e i suoi assistenti Salvatore Mazzitelli, Giuseppe Agata e il croato Zmonimir Andic, che vorrei ringraziare per la disponibilità estrema, con particolare riguardo nel suggerire le pietanze migliori e nell’assistenza alla bimba, per tutto ciò che riguardava menù particolari e biberon di latte caldo mattina e sera. Francamente in Costa erano pure bravi ma qui sono stati veramente superlativi. Addirittura ho risolto un problema con le escursioni rivolgendomi ad alcuni di loro. Sono talmente entrato in confidenza con loro che il croato mi ha suggerito dove recarmi a Dubrovnic e dove poter fare un soggiorno estivo in Croazia.

Ringrazio anche il capo station Aleksandre Popov per l’estrema cortesia e gli auguro di diventare presto assistente Metre.

I bimbi disponevano di un menù dedicato, diverso da quello degli adulti; ogni tanto devo confessare che anche noi prendevamo qualcosa da quel menù, con pietanze veramente deliziose.

Leggendo i commenti nei quali si parla dei camerieri indonesiani trattati male dai nostri connazionali posso affermare che si tratta di una fesseria. Devo tuttavia annoverare un cameriere, campano, particolarmente invadente che, tuttavia, dopo una mia segnalazione agli assistenti del metre, è diventato educato e docile come una pecorella. E, badate, non ho nulla contro i partenopei.

Abbiamo frequentato anche altri ristoranti come la Villa Pompeiana, livello 13, dove c’era il self service, e mangiato qualcosa nei favolosi buffet di Mezzanotte, fantastici quelli con lavorazione della frutta e del pane. Incredibile la processione di camerieri che passava tra i tavoli a pulire, richiedere ordinazioni, rifornire posaterie e bicchieri.

Però ho sofferto molto nel vedere, giornalmente, l’enorme quantità di cibo che veniva buttato, perché non consumato e, ritengo, una grande contraddizione, che venga fatta una donazione automatica all’UNICEF (1 euro a persona) mentre si assiste a simili sprechi. Probabilmente non si dovrebbe consentire, per una questione etica, tutto questo. Come fare non so. Certo, dipende anche molto dalle persone, essere educati a consumare tutto ed evitare il superfluo. Forse bisognerebbe una campagna di sensibilizzazione preventiva all’imbarco. Divertirsi si, ma con limite e con raziocinio!

Comunque ho potuto constatare che le bottiglie d’acqua, per quanto qualcuno abbia imprecato alla non eleganza del PET e alla necessità di averle comprese, costano meno che in un ristorante.

20 €uro per 14 bottiglie da 1 litro, ovvero circa 1,4€/litro. Su Costa sono più care e ti danno i 75cl. Se vai in ristorante mezzo litro lo paghi 1 euro.

Probabilmente dovrebbero fornirne una bottiglia per cabina e per pasto. Le restanti a pagamento. Il dispenser lo eviterei per 2 motivi: acqua e ghiaccio di dubbia igienicità.

Il cibo è di buona fattura, non fa male, è gradevole. Ovviamente la qualità è commisurata al numero di persone. Gli alimenti sono igienicamente sicuri. Siamo stati tutti bene e non abbiamo mai avuto problemi di stomaco.



ESCURSIONI

PREMESSA GENERALE:

Probabilmente il costo delle escursioni è troppo esoso, specie quelle con le destinazioni lidi. Organizzarsi da soli spesso conviene. Tuttavia in luoghi come Olimpia, Efeso, Istanbul, converrebbe venire attrezzati con guide turistiche utili a discernere le rovine, i monumenti e la storia, senza passare tra ruderi e statue chiedendosi cosa fosse e limitandosi all’espressione un po’ ignorante “Bello… ma che cos’è?”. Penso che l’idea crociera sia associata ad un concetto di escursionismo comodo e non esplorativo. Da cultore ho sofferto nello scorrere frettolosamente tra le rovine di Olimpia ed Efeso, penso che non sia sufficiente 1 giorno per vederle, e sono sicuro che ce ne vorrebbero almeno 10 per saggiare qualcosa di Istanbul e Venezia. In parte sono deluso per aver tentato di acquisire coscienza dei luoghi attraverso il mirino della mia camera, o l’istantanea della mia macchina fotografica, senza però averli compresi in modo non effimero.



OLIMPIA:

Il primo giorno avevo prenotato, da solo, un’escursione ad olimpia con ritrovo alle ore 7.30. Avviene il primo inconveniente. Avevo ordinato la colazione in camera per le 7.30, ma arriva alle 7.50. Prendo un caffè al volo e mi reco dall’altra parte della nave con 25 minuti di ritardo. Sorpresa !!! Erano già partiti tutti, che puntualità (sulle navi Costa si aspetta almeno mezzora): mi dicono che se volevo associarmi al gruppo dovevo raggiungere la zona a mie spese. Che guaio…!!! Mostro un disappunto contenuto ma, armato di intraprendenza che mi è propria, esco dalla nave e raggiungo il noleggio delle auto e prendo una Seat Ibiza con 50€, compreso consumo carburante. Avrei potuto prendere una 500 o una panda ma la differenza era di qualche euro e con rabbocco di carburante. Prendo moglie e figlia e parenti all’uscita dalla nave e raggiungiamo il lido vicino di Alghios Andreas, dove lascio tutti, acqua splendida, permanenza con qualche euro di consumazione e ombrelloni con sdraio comprese.

Mi dirigo allora ad Olimpia per vedere gli scavi, semplicemente eccezionali. Se mi fossi documentato con più attenzione penso avrei gongolato. Delusione il fatto che questa escursione la facciano di lunedì quando il museo archeologico è chiuso. Cambiate giorno!!! Tuttavia sono rimasto molto colpito dal luogo e, con mappa alla mano, solo mi sono messo a girare carpendo, un po’ qua e un po’ la qualche informazione utile.

Torno soddisfattissimo, la strada era molto semplice da fare. Prendo i miei e rientriamo sulla nave. Non appena arrivato, con fare deciso, segnalo il disservizio della consegna della colazione in ritardo che mi aveva fatto perdere l’escursione già pagata e chiedo, sempre con la gentilezza che mi contraddistingue, di poter indirizzare una nota direttamente a comandante e commissario di bordo. Il mio modo di pormi deciso e secco, con coinvolgimento anche del personale del ristorante amico, mi fruttano il rimborso della quota pagata (altrimenti non rimborsabile) mediante biglietti per la navetta a Dubrovnic. Ricevo le scuse da parte del personale di bordo e il ringraziamento per non aver inoltrato istanza ad alcuno. Morale della favola, un po’ di fermezza ci vuole nell’affrontare le cose che, alla fine, si risolvono nel migliore dei modi. Complimenti a me stesso!



SMIRNE

Stavolta decido di andare con l’escursione guidata, lascio però in nave mia moglie e mia figlia per ovvi motivi. Guida eccellente, si è consumata al sole per raccontarci le minuzie sull’itinerario fatto: La casa di Maria ed Efeso che consiglio di fare. Eccezionale. Ovviamente ci vuole una buona dose di resistenza sotto il sole e di allenamento a camminare. Io ero reduce da 1 mese di allenamento per cui ho fatto tutto con estrema facilità, i miei parenti hanno un po’ arrancato ma hanno gradito la visita. Attenzione ai turchi, vi venderebbero pure la moglie. Un turco mi ha inseguito per vendermi delle confezioni di pistacchio e zafferano: era partito con 3 confezioni a 12 euro ed è arrivato a 6 confezioni 10 €uro. Tutto sommato è gente che campa di questo.

Che emozione arrivare nell’anfiteatro dove S.Paolo faceva le sue orazioni agli Efesini. Forse andrebbe curato meglio. Che scenari quelli visti alla splendida Biblioteca di Celso, fregi, monumenti, colonne, intarsi e gabinetti pubblici… di allora!!!



ISTANBUL

Scelgo la visita guidata in cui vedo Moschea blu, santa sofia e Gran Bazar. Deludente la prima, la seconda più interessante. Il gran Bazar veramente pittoresco. Stavolta ho fatto attenzione ai turchi invadenti. Tutto sommato però è gente molto accogliente, quanti saluti alla bimba. La mostra di tappeti la sconsiglio perché fa perdere solo tempo. Unica nota positiva è il drink che ti offrono. Ho avuto modo di provare infine il mitico kebab in un bar suggeritomi dalla guida e ho gradito molto.

Purtroppo avrei desiderato andare al mercato delle spezie e palazzo topkapi ma c’è troppo poco tempo. Per visitare Istanbul ci vogliono almeno 2 settimane. Conto di ritornarci con più calma. Guida molto ferrata. Insultava i turchi più indisciplinati che volevano venderci a tutti i costi qualcosa.



DUBROVNIC

Armati di pazienza e teli, ci facciamo accompagnare alla zona storica, percorriamo lo stradun ed arriviamo alla zona degli scafi, da dove ci accompagnano con un battello alla spiaggia di S.Jacob. Spendiamo soltanto 50€ andata e ritorno per 5 persone e con una decina di euro ottengo 2 ombrelloni e 4 sdraio. Questi soldi sarebbero bastati per 1 sola persona con l’escursione comandate. Sul lido troviamo altri turisti che avevano scelto l’escursione MSC. Facciamo il bagno in un’acqua splendida e dopo un po’ rientriamo in nave. Sulla via del ritorno assaggio dei calamari fritti… Mi è stato suggerito anche il lido copacabana beach, ma quello di s.Jacob è più vicino. Per certi versi ho riscontrato delle similarità con i lidi di Maratea, spiaggia ciottolosa e scenario mozzafiato.



VENEZIA

Non l’avevo mai vista, sono rimasto estasiato. Vale il prezzo dell’intera crociera. Qualche inconveniente quando siamo tornati dal vaporetto. Potevamo fare un percorso più breve ma era chiuso. Tutto sommato però mia moglie incinta ha avuto la priorità a salire sulle navette. Molti hanno lamentato il fatto che MSC abbia meno facilities ai porti rispetto a Costa. In effetti è così. Gli utenti Costa e Celebritix hanno corsie più dirette per il rientro in nave. In MSC si fa ricorso a navette e mezzi di trasporto anche per fare un kilometro. Aspetto da migliorare.



NOTA SULLE ESCURSIONI

Come tutte le compagnie MSC tira acqua al suo mulino e suggerisce a tutti i passeggeri di scegliere tra le escursioni proposte. Per alcune tipo Smirne e Istanbul forse ne vale la pena se si è con bimbi piccoli. Per le altre è più interessante organizzarsi da se. Nota negativa, però, è la mancanza di informazioni specifiche su itinerari alternativi alle gite proposte. Per esempio io sarei voluto andare a Pergamo, tuttavia non c’era nessuna indicazione a riguardo. Avrei gradito anche una mappa e dei libri-guide sui posti visitati. Una pecca che mi ha infastidito non poco. MSC sposa troppo la logica della vacanza senza troppe pretese. Avrei preferito maggiore attenzione e informazione sulle escursioni fatte.



PRECEDENZA PER LE DONNE INCINTE

Dovunque siamo andati mia moglie ha avuto sempre la precedenza per il fatto di essere incinta. Tuttavia non abbiamo fatto grandi attese da nessuna parte. I commenti fatti sono veramente fuori luogo e solo a Venezia si attende qualcosa in più, qualche minuto per il vaporetto.



RECEPTION

Cortesia e gentilezza. Non appena arrivati abbiamo chiesto e ottenuto un passeggino in dotazione. Unica nota negativa che non tutti i componenti parlavano in italiano. Da non crederci. Li avrei licenziati in tronco.



PULIZIA: Estrema, in ogni ambiente.



RELAX E ARIA CONDIZIONATA

Ho avuto modo di frequentare l’Aurea Spa, luogo dove, a pagamento eseguono massaggi Balinesi, fatti da donnine di Bali, che sembrano piccoline, minutine, ma hanno la forza di Hulk nei polpastrelli. Ho fatto 2 massaggi, il primo veramente rilassante (grande Sumayanti!), il secondo mi ha demolito muscoli dorsali e scapole.

ATTENZIONE agli ambienti condizionati e ai cambiamenti di temperatura. Godendomi il relax della sauna e del bagno turco ho commesso la cavolata di passare rapidamente da un ambiente caldissimo ad uno freddissimo in breve. Il giorno dopo mi sono alzato dal letto bloccato con la schiena. Che dolore! Per fortuna al centro medico mi hanno sbloccato con una puntura di antidolorifici e miorilassanti. Che tempestività. Da bloccato che ero sono riuscito a fare l’escursione a Venezia. Ringrazio tanto il personale medico.



SPOSTAMENTI CONDIZIONATI

Gli spostamenti da una parte all’altra della nave non sono semplici. In alcuni orari i ristoranti rimangono chiusi pertanto viene inibito l’accesso sui piani 5,6,13 ed è necessario compiere dei giri del tipo andare al ponte 7, oppure, nei ponti che ospitano solo le cabine, farsi i lunghi e stretti corridoi che non sono proprio piacevolissimi. Ascensori spesso affollate e con persone scostumate che non consentivano a mia moglie di salire prima.



ESTETICA

La MSC POESIA è accattivante, esternamente la preferisco rispetto alle navi Costa, Celebritix. Internamente il gusto scelto negli arredi è molto “italiano”. Non è certamente pesantemente lussuoso come le navi Costa. La nave è relativamente nuova, varo del 2008, tuttavia con qualche difettuccio.

Trovi utile questa opinione? 
51 risultati - visualizzati 1 - 45  
1 2  
 

Ultime recensioni

Grimaldi Lines
 
1.0
Marzia
"Grimaldi da Porto Torres a Civitavecchia: nave grande..."
MSC Crociere
 
2.0
GIUSEPPE CUMINATTO
"Crociera su MSC Preziosa, Fiordi norvegesi- Capo Nord Esperienza..."
MSC Armonia
 
1.4
Ida
"Di positivo soltanto il cameriere George e l'aiuto cameriere Saline..."
Costa Fascinosa
 
5.0
mirco
"Crociera con itinerario inedito, con l'approdo alle Azzorre, isole uniche..."
MSC Opera
 
4.6
Domenico
"Come prima crociera è stata bellissima, personale di bordo molto..."
MSC Crociere
 
3.8
Giulia Liuzzo
"Volevo fare i complimenti a tutto lo staff, ma soprattutto..."
Costa Crociere
 
5.0
Salvatore
"Bellissima crociera sul Mediterraneo con Costa Firenze, consiglio vivamente di..."
Grandi Navi Veloci
 
2.3
Antonello
"Ho viaggiato per tre anni consecutivi con GNV (2020, 2021,2022),..."
Costa Crociere
 
2.0
Amelia
"Impossibile fare un paragone fra Costa Smeralda e le precedenti..."
MSC Crociere
 
5.0
Giacomo
"Bellissima esperienza su MSC Seaside, siamo appena rientrati da una..."

Cerca traghetto

Vai all'inizio della pagina